Capelli

Tagli capelli lunghi: le idee per cambiare look (anche se sei resistente a tagliarli)

Capelli lunghi che passione! Già, ma ogni tanto vanno rinnovati, anche se magari sei resistente al taglio. Eppure di tagli per cambiare - anche di poco - ce ne sono tantissimi: dai un'occhiata qui!

Il fascino dei capelli lunghi non conosce fine. Oggi come ieri. Sul Red Carpet come nella vita reale. Nonostante le tendenze decretino la versatilità dei tagli medi e la praticità di quelli corti, le lunghezze oversize hanno una folta schiera di "fidelizzate" che non si taglierebbero i capelli nemmeno sotto tortura. Semmai li accorcerebbero. In effetti di tagli per capelli lunghi ce ne sono tanti, e le idee per variare non mancano. Continua a scorrere la pagina.

VEDI ANCHE

Le acconciature per essere super cool se hai i capelli lunghi

Beauty

Le acconciature per essere super cool se hai i capelli lunghi

TAGLI CAPELLI LUNGHI per il 2022

Che taglio fare per cambiare look ai capelli lunghi? Prima di andare dal parrucchiere, devi porti una domanda: vuoi cambiare poco o tanto? Qualunque sia la risposta, sappi che le possibilità di change look per i capelli lunghi sono date principalmente dalle scalature e dal ciuffo laterale: ciò che conta è la misura, cioè di quanto si scalano i capelli.

Prima di decidere il nuovo taglio per i tuoi capelli lunghi, è importante osservare il tipo di capelli, cioè lisci, mossi e ricci. Fondamentale è, inoltre, la struttura, cioè se i capelli sono doppi o fini. In genere, più i capelli sono spessi e robusti più scendono "pesanti", pertanto possono essere portati anche molto lunghi fino a sfiorare la vita. Un capello doppio, inoltre, difficilmente si impoverisce sulle punte come accade invece ai capelli strutturalmente sottili. Per questo motivo, i capelli doppi sono quelli che generano volume, ciò che in gergo si chiama "massa". L'effetto ti sembra too much tanto da avere una massa di capelli ingestibile? Bene, sono le condizioni ideali per un bel taglio scalato, visto che c'è tanta materia da sfoltire!

I capelli sottili, invece, sono più adatti a essere portati pari e, per la tendenza a svuotarsi sulle punte, difficilmente arrivano sani ben oltre la metà della schiena. In ogni caso, i capelli fini possono comunque raggiungere lunghezze ragguardevoli a patto di curarli moltissimo e soprattutto di spuntarli di 1-2 cm ogni 3-4 mesi. Se adotti queste regole, vedrai che i tuoi capelli, anche se sottili, saranno bellissimi!

E adesso, via di scroll: guarda tantissimi tagli per dare una nuova forma ai tuoi capelli lunghi!

VEDI ANCHE

Tagli capelli 2022: le tendenze da rubare allo street style

Beauty

Tagli capelli 2022: le tendenze da rubare allo street style

TAGLI CAPELLI LUNGHI SCALATI

Si fa presto a dire "capelli lunghi scalati", in realtà bisogna essere chiari con il proprio parrucchiere, altrimenti ci si ritroverà con un taglio che non è quello che si era supposto. Le ultime tendenze prevedono il ritorno di scalature leggere e contenute, che di solito si concentrano ai lati della testa e sui ciuffi davanti. Sono stratagemmi per vivacizzare la chioma oversize e che si adattano a tutte le tipologie di capelli, anche se rendono il massimo con i capelli naturalmente lisci. Scegli questo tipo di scalature graduali e laterali se vuoi movimentare i tuoi capelli lisci o se ogni tanto li fai mossi.

VEDI ANCHE

Tagli capelli scalati: qui tantissime idee per fare la scelta giusta

Beauty

Tagli capelli scalati: qui tantissime idee per fare la scelta giusta

Se invece hai capelli mossi naturali, puoi osare scalature più pronunciate sia sulle ciocche laterali che su quelle posteriori, che enfatizzeranno il mosso, permettendoti di ottenere delle bellissime pieghe. In ogni caso, qualunque sia il tuo tipo di capello, la regola da seguire è la seguente: più i capelli sono scalati più si ottiene un effetto disordinato e non proprio liscissimo (almeno senza piastra); viceversa, meno sono scalati, più l'effetti finale sarà ordinato e composto. A te la scelta!

La modella Lila Moss
La modella Lila Moss
La top model Barbara Palvin
La top model Barbara Palvin

TAGLI CAPELLI LUNGHI CON FRANGIA e CIUFFO

Come si porta la frangia sui capelli lunghi? O è meglio farsi tagliare un bel ciuffo laterale? La questione è strettamente personale e fa leva sui propri gusti. In genere, se hai i capelli lunghi e non hai mai portato la frangia, è meglio andare caute: una frangia tagliata di netto potrebbe non piacerti, e ti vedresti costretta ad aspettare almeno 2 mesi per trasformarla in ciuffo.

VEDI ANCHE

Ciuffo o frangia: come scegliere? I consigli per non sbagliare

Beauty

Ciuffo o frangia: come scegliere? I consigli per non sbagliare

L'idea della frangia, invece, ti piace? Ti convince davvero? Bene, tieni a mente questa regola: sui capelli lunghi la frangia deve essere piena in modo da creare armonia con il resto della chioma. Ciò non vuol dire farsi tagliare necessariamente una frangia lunga e folta che copra gli occhi! Significa solo evitare quelle frangette sottili e "povere" di capelli che su una chioma molto lunga striderebbero in modo disarmonico.

E il ciuffo laterale sui capelli lunghì, invece? In questo caso, la libertà è ampia, amplissima! Basta scalarlo un po' e il gioco è fatto. Sarà il parrucchiere poi a decidere se tagliare il ciuffo laterale ad altezza zigomo o guancia, tutto dipende dalla forma del viso, e anche da quanto si è capaci di sopportare i capelli sul viso. Ricorda che più il ciuffo è corto, meno potrai portarlo dietro le orecchie!

L'attrice Lily Collins
L'attrice Lily Collins

TAGLI CAPELLI LUNGHI LISCI

Capelli lunghi lisci, come portarli? Scalarli o no? Dipende. Dal gusto personale, ovviamente, ma anche dalla struttura dei capelli. Sono fini? Meglio portarli dritti o al massimo scalare giusto di pochissimo il ciuffo laterale. Hai i capelli spessi e lisci? Sono l'ideale per scalare in modo graduale i ciuffi ai lati del viso, quasi a formare una sorta di sequenza in scala, appunto.

L'attrice Anya Taylor-Joy
L'attrice Anya Taylor-Joy
La top model e attrice Emily Ratajkowski
La top model e attrice Emily Ratajkowski

TAGLI CAPELLI LUNGHI MOSSI

I capelli mossi lunghi sono quelli che forse attraggono più l'attenzione, quelli che fanno sognare e che non tramontano mai. Non a caso, sono spesso protagonisti sul Red Carpet sin dai primissimi tempi di Hollywood, il mondo dei sogni per eccellenza. Il bello è che c'è mosso e mosso, e nonostante la loro caratteristica evergreen, i capelli mossi si rinnovano di continuo. C'è lo styling boccoloso, quello a onde, quello stile beach wave, quello che sembra riccio ma non lo è e quello che è liscio ma non troppo. I tagli adatti per i capelli lunghi mossi? Sia pari che scalati, anzi la loro duttilità li rende adatti a tutti i tipo di taglio. Tutto dipende da quanto vuoi "ondulare" la tua chioma: più si scala più si movimenta, più si resta sul pari, più il mosso si allenta. Provare per credere!

La cantante Elodie, prima brand ambassador di Wella
La cantante Elodie, prima brand ambassador di Wella
La modella Olivia Palermo
La modella Olivia Palermo
L'attrice Maria Pedraza
L'attrice Maria Pedraza

TAGLI CAPELLI LUNGHI SCALATI A PUNTA DIETRO

La scalatura a punta sulla schiena è uno stratagemma per conferire volume ai capelli lunghi, ma è anche un modo per renderli meno "pesanti", soprattutto se sono lisci e doppi. E poi fa tanto girlish! Ci sono, tuttavia, punte e punte: per un look scenico puoi chiedere di scalarli in una V piuttosto evidente, come se fosse squadrata. Ideale per capelli lisci. Per look più discreti, puoi invece chiedere una punta più rotonda, come se fosse una U: darà una forma armonica alla chioma che regalerà eleganza e stile.

La duchessa di Cambridge, Kate Middleton
La duchessa di Cambridge, Kate Middleton
La top model Bella Hadid
La top model Bella Hadid

CAPELLI RICCI LUNGHI

I capelli lunghi ricci hanno un vantaggio: se si ha la pazienza di curarli, regalano una forma bellissima al proprio riccio naturale. È un fatto di forza di gravità: più i capelli ricci si allungano, più il riccio si allenta, diventando così più morbido. Puoi scegliere due tipologie di taglio: più o meno pari cosicché i capelli scendano a cascata; oppure scalati ad arte di modo che i capelli "sparino" verso fuori donandoti una criniera leonina di grande impatto. Meglio consultarsi con il parrucchiere. Nel dubbio, guarda queste foto!

VEDI ANCHE

Hai deciso di provare uno dei tagli capelli ricci di tendenza? Ecco come scegliere quello giusto

Beauty

Hai deciso di provare uno dei tagli capelli ricci di tendenza? Ecco come scegliere quello giusto

L'attrice Blake Lively
L'attrice Blake Lively
L'attrice Jennifer Lawrence
L'attrice Jennifer Lawrence

TAGLI CAPELLI LUNGHI PARI

A chi stanno bene i capelli lunghi pari? Oggettivamente a chi ha il volto ovale, con fronte alta e lunghezza proporzionata alla larghezza. Anche il mento, meglio se sottile ma non troppo, gioca il suo ruolo. Altrimenti, è meglio scalare anche se di poco. Il motivo? I capelli lunghi pari, e per pari intendiamo tutti uguali, possono appesantire i lineamenti non valorizzando la bellezza di ognuna. Lisci o mossi non fa differenza, ciò che decide è la forma del viso.

La top model Bella Hadid
La top model Bella Hadid
Riproduzione riservata