Capelli

Balayage per i capelli castani: le ispirazioni beauty da mostrare al tuo parrucchiere

Per una chioma da #hairgoals il balayage è quello che devi chiedere al tuo parrucchiere ed è perfetto per ogni colore, tonalità e lunghezza di capelli. Scopri cos’è, quali sono i vantaggi del balayage e perché va bene proprio a tutte

I capelli sono la vera ossessione di noi donne, siamo oneste. E forse, più che sul taglio, tendiamo a concentrarci sul colore perfetto ed è più che comprensibile, perché un colore mal riuscito è in grado di rovinare anche un taglio da centinaia di euro. Quante immagini di celeb e influencer hai salvato nella tua bacheca di Pinterest o su Instagram, pronta a mostrarle al tuo hairstylist di fiducia? Creando il tuo moodboard ti sei sicuramente fatta un’idea di quali siano i tuoi #hairgoals e al 99% il colore che ti piace prevede il balayage. A questo punto vediamo insieme cos'è questa tecnica di schiaritura - che no, non è solo per le bionde, anzi è la ciliegina sulla torta per dare la svolta che cerchi ai capelli castani - quali sono i suoi vantaggi e perché è sicura per i tuoi capelli.

Cos’è il balayage

“Il balayage è una tecnica di (de)colorazione che è diventato di tendenza da noi negli ultimi 5/6 anni, ma è stata inventata una quindicina di anni fa e poi perfezionata nel tempo”, spiega Mattia Bonacina, Art Director di Smalto Milano. “Ci sono diverse tecniche per realizzare il balayage. All’inizio si faceva tramite cotonatura e con l’utilizzo del pennello, ma si può fare anche con le mani: dipende dal risultato che si vuole ottenere. La mia tecnica d’elezione prevede l’uso delle mani, perché mi permettono di avere maggiore sensibilità e di avere delle sfumature più naturali, mentre con il pennello è una gestualità più meccanica”.

“C’è solo un modo in cui si possono ottenere questi riflessi di luce, ed è tramite la decolorazione, che prevede l’uso dell’ossigeno. La misura per la schiaritura sono i volumi, che vanno da 6 a 40, e più alto è il numero, maggiore è la forza schiarente: quello più adatto lo si sceglie non solo in base al colore di partenza, ma anche pensando a dove si vuole arrivare. L’ossigeno a 40 volumi ti schiarisce tanto e in fretta, ma è quello che ti rovina i capelli”.

I vantaggi del balayage

”I tempi sono cambiati. Una volta un taglio di capelli estroso era il modo per esprimere unicità, perché le colorazioni erano aggressive e dannose per i capelli. Oggi, invece, ci si focalizza maggiormente sul colore e questo permette maggiore sperimentazione. Il balayage permette di dare movimento, tridimensionalità e luce sia a castane che a bionde, indipendentemente dal taglio e dalla lunghezza dei capelli. I vantaggi sono quantificabili sia in un’ottica di mantenimento a casa - bastano un buono shampoo e un buon conditioner - che di colore, perché con il balayage non si tocca la radice e quindi non c’è nemmeno il problema della ricrescita e questo si traduce con un risultato che dura nel tempo”.

Balayage castano

”Il castano comprende numerose sfumature e tonalità e si va dal castano scuro al castano chiaro dorato e, a seconda della base di partenza, il balayage diventa sempre più chiaro. Questo perché tendenzialmente è meglio non schiarire più di due o tre toni rispetto alla radice e creare stacchi troppo netti che danno un effetto di ricrescita molto poco naturale”.

Photo Courtesy @Smalto Milano, Mattia Bonacina
Photo Courtesy @La Biosthétique
Photo Courtesy @Framesi

Balatage castano scuro

Quello di Megan Fox è un balayage su base castano scuro. Oggi l’attrice sfoggia un nero corvino, ma anche lei in passato non ha saputo resistere al richiamo del balayage.

@GettyImages

Anche Madison Beer parte da una radice castano scuro che sfuma dolcemente verso le punte.

@GettyImages

Balayage castano chiaro

In occasione delle recenti nozze della sorella maggiore, Kendall Jenner ha sfoggiato un balayage castano chiaro.

@GettyImages

Che Bianca Balti, modella e imprenditrice, sia da sempre un esempio di #hairgoals è un dato di fatto e il suo balayage castano chiaro è semplicemente perfetto.

@GettyImages

Balayage castano cenere

Lily Aldridge parte da una base castano cenere con punte castano dorato.

@GettyImages

Anche Dakota Johnson parte da una base castano cenere e con la frangia che finisce in un balayage dorato.

@GettyImages

Balayage castano freddo

Il balayage di Jessica Biel è da perderci la testa: un finish freddo e un risultato naturale, come se fosse fatto dal sole.

@GettyImages

Balayage castano freddo anche per Suki Waterhouse: il finish è perfetto per far risaltare la sua pelle di porcellana.

@GettyImages

Balayage castano dorato

Olivia Palermo è un’icona di stile e le sue scelte in fatto di look lo confermano.

@GettyImages

Hailey Bieber abbandona il suo biondo naturale solo per un balayage castano dorato.

@GettyImages

Balayage castano chiaro dorato

Chi, se non J.Lo, è l’esempio perfetto di un balayage castano chiaro dorato? Fedele a questo colore di capelli da anni, lo ha perfezionato facendolo diventare parte del suo inconfondibile look.

@GettyImages

Balayage castano ramato

“Il balayage con riflessi ramati non si crea solo tramite la schiaritura, ma richiede uno step successivo che prevede l’utilizzo di un gloss o di un tonalizzante per dare quel tipo di finish”, spiega Bonacina. “Potrebbero uscire dei riflessi rossi su una chioma castana scura, ma il colore finale difficilmente sarà quello auspicato, quindi in questo caso il tonalizzante è d’obbligo”.

Radice castano scuro per Bella Hadid e punte con delicati riflessi ramati.

@GettyImages

Emilia Clarke, la madre dei draghi, ci ha abituato a cambi di colore sorprendenti, alternando capelli biondo platino a tratti quasi argenteo e castani scurissimi. Qui è una giusta via di mezzo: lunghezza alla spalla, taglio scalato e riflessi ramati.

@GettyImages

Balayage castano biondo

Gigi Hadid, castana di nascita e bionda per lavoro, sfoggia uno dei balayage castano biondo più belli, perché lo stacco dalla radice è davvero impercettibile.

@GettyImages

Radice castano cenere e balayage biondo per l’australiana Margot Robbie. Anche per lei i capelli si schiariscono in tono naturale.

@GettyImages

Per Chiara Ferragni invece, lo stacco dalle radici alle punte è più evidente, ma ha il suo perché.

@GettyImages

Chiaramente il balayage castano biondo è la firma delle sorelle Ferragni: ma se Chiara e Valentina scelgono il biondo freddo tout-court, Francesca sceglie una versione più morbida e dorata.

@GettyImages

Balayage castano biondo per Jessica Alba, ma con sottotono caldo.

@GettyImages

Balayage castano corto

“Il balayage si può fare anche sui capelli corti, ma non cortissimi, ed è più difficile da realizzare, perché c’è meno spazio di manovra e bisogna essere molto precisi nell’esecuzione per non farlo sembrare una brutta ricrescita”, spiega Bonacina.

Il balayage di Emma Watson su un taglio medio corto è perfetto per incorniciare ed illuminare il viso.

@GettyImages

Anche Bella Hadid propone il balayage castano su capelli corti con dei riflessi castani dorato-ramati.

@GettyImages
Riproduzione riservata