Viso e corpo

Crema viso: a cosa serve e come sceglierla in base al tipo di pelle

07-12-2021
Fra tutti gli step della skincare routine, quello del trattamento viso è fondamentale. Utilizzare la giusta crema per il viso può davvero fare la differenza. Scopri a cosa serve la crema viso e come trovare la migliore per te

Fra tutti gli step della skincare routine, quello del trattamento viso è fondamentale. Utilizzare la giusta crema viso può davvero fare la differenza: ogni skincare addicted lo sa! Ecco a cosa serve la crema viso e come individuare quella migliore per la propria pelle.

Crema viso: a cosa serve

La crema viso serve a migliorare lo stato di salute della pelle: idrata, combatte i segni del tempo e risolve specifiche problematiche (per esempio, l'acne o le macchie). Basta dire questo per capire quanto sia fondamentale usare un trattamento viso dopo aver deterso la pelle. Se la perfezione oggettiva non esiste, molto si può fare per evitare problematiche che possono far venir meno il compito di “barriera” della pelle contro le aggressioni esterne. Quando si decide di acquistare e utilizzare una crema per il viso (che sia per il giorno come per la notte), la prima cosa da fare è sapere che tipo di pelle si ha. La crema infatti deve sapere rispondere alle diverse esigenze della cute.

Come riconoscere di che tipo è la propria pelle

La pelle si suddivide in quattro tipologie: secca, grassa, mista e sensibile. Oltre al tipo di pelle, andrebbe considerato anche il periodo in cui si usa: la stagione, le condizioni meteorologiche, le temperature, ma anche alle condizioni di ognuna di noi dovute agli ormoni e allo stress. Siccome si tratta di tanti fattori e considerarli tutti insieme non è facile, partiamo da quello più importante. Vediamo quali sono le caratteristiche delle diverse tipologie di pelle e le creme viso consigliate insieme agli ingredienti che devono contenere.

Crema viso per la pelle secca

A differenza di quella grassa (salta al paragrafo successivo), la pelle secca produce meno sebo. Soffre, quindi, di una carenza di lipidi – fondamentali per trattenere l'idratazione e costruire una barriera difensiva contro le aggressioni esterne. Oltre a infiammarsi con maggiore frequenza, può apparire tesa e ruvida, spenta e sottile, predisposta a screpolature e spaccature. La riconosci perché spesso avverti una sensazione di tensione associata a prurito. In più, tende a soffrire di rossori. Le creme viso più adatte alla cute secca sono emollienti – per evitare proprio quella sensazione della pelle “che tira” - e ricche di fattori e attivi idratanti come urea, lattato sodico, amminoacidi e zuccheri.

Gli ingredienti consigliati per la cute secca

Tra gli ingredienti naturali più gettonati troviamo il burro di karité e gli oli come quello di oliva e di mandorle. La crema viso per pelle secca deve poi essere necessariamente anti-age (questo perché le pelli secche, senza protezione, tendono a invecchiare precocemente). Insieme alla glicerina, alle ceramidi, allo squalene e alla vitamina E, l'ingrediente must è, però, l'acido ialuronico, una sostanza già presente nel nostro derma. L'acido ialuronico “trattiene” l'acqua riducendo i rischi di disidratazione e lasciando la cute morbida, elastica e liscia. Se, poi, la pelle è più “matura”, allora per combattere (o prevenire) le rughe e il rilassamento cutaneo, insieme alle macchie, è bene puntare su creme arricchite con acidi della frutta, estratto di tè verde e coenzima Q10. Allo stesso tempo, sarebbero da preferire soluzioni con filtri solari che proteggono la pelle dal sole.

Trattamenti per la pelle grassa

La pelle grassa è caratterizzata da un'elevata produzione di sebo. Ha un aspetto lucido e pori ingranditi. È più spessa e pallida ed è spesso soggetta a impurità, punti neri e bianchi (si chiamano comedoni) e acne. La crema viso ideale ha una formulazione astringente ed emolliente ed è soprattutto sebo-equilibrante e purificante. La formulazione deve essere opacizzante ma anche molto idratante. Le pelli che producono molto sebo hanno bisogno di massima idratazione. Gli ingredienti consigliati sono tea tree, aloe vera, acido ialuronico, acido azelaico (se si soffre di acne), pompelmo, lavanda e salvia (tra quelli naturali). Per chi ha problemi di comedoni consigliati sono l'acido salicilico, gli AHA (gli acidi della frutta) e l'acido glicolico. Tra gli ingredienti seboregolatori, oltre all'acido azelaico, ci sono anche il caolino, i fitosteroli, i probiotici, la bardana e il lievito di birra. Soffri di infiammazioni? Scegli creme con coenzima Q10, polifenoli, acque termali e oli essenziali di lavanda e salvia.

Crema viso per la pelle mista

La pelle mista è caratterizzata da una zona T (fronte, mento e naso) piuttosto grassa con pori allargati e spesso con qualche impurità, mentre le guance sono normali o secche. I prodotti per la pelle mista si scelgono in base alla maggiore percentuale di cute grassa o secca. La crema viso ideale è idratante ma leggera ed equilibrante. In molti casi di pelle mista il consiglio è di non puntare su un solo prodotto perché durante l'anno le condizioni della pelle possono cambiare. Stesso discorso vale per tutta la skincare (dal tonico al detergente, fino alle maschere viso) che puoi alternare di volta in volta, in base all'aspetto più o meno lucido della tua pelle. Gli ingredienti consigliati sono quindi sia quelli delle creme per pelli grasse sia quelli presenti nei trattamenti per pelli secche.

VEDI ANCHE

Skincare per la pelle mista, tutto ciò che devi sapere per migliorarla

Beauty

Skincare per la pelle mista, tutto ciò che devi sapere per migliorarla

La crema per la pelle normale

L'aggettivo normale definisce una pelle equilibrata (chi ha questa tipologia di cute può dirsi davvero fortunata!). Il viso, infatti, ha pori fini, una texture morbida e liscia, una buona circolazione sanguigna e un colorito fresco. Si tratta di una pelle, insomma, che non presenta particolari imperfezioni o problematiche. (E se sono presenti brufoletti, sono dovuti a condizioni di passaggio – dagli ormoni alle condizioni atmosferiche). I prodotti per la cura della cute normale hanno funzioni emollienti e idratanti e contengono principi attivi che per lo più prevengono o mantengono lo status quo, senza interferire con i meccanismi della pelle. Gli ingredienti consigliati sono idratanti mentre le texture possono essere più fresche come gel e mousse, proprio perché non si richiede un nutrimento extra.

Crema viso per pelle sensibile

Molto diffusa, spesso presenta caratteristiche molto soggettive. Fragile, iper reattiva ad agenti fisichi e chimici rispetto alla pelle “normale”, non ha delle patologie molto evidenti. Quello che sappiamo di certo è che se hai la pelle sensibile, puoi essere soggetto a un invecchiamento precoce con formazione di rughe, macchie, rosacea o couperose. Ecco i principali sintomi della pelle secca: sensazione di bruciore e pizzicore che può aumentare in alcune situazioni, come usando alcuni cosmetici, cute poco elastica, secca, arida, disidratata e caratterizzata da una sensazione di “pelle che tira”. Oltre ai cosmetici, a determinare la pelle sensibile possono essere gli sbalzi climatici, il vento e il sole che, se associati all'uso di cosmetici potenzialmente irritanti, possono compromettere la barriera cutanea causando infiammazioni. Soffri di eritemi frequenti? Anche questa condizione è associata alla pelle sensibile.

Gli attivi delle creme per la pelle sensibile

La crema viso per la cute sensibile deve essere idratante ma delicata, il più possibile naturale con ingredienti come la camomilla, la calendula, il fiordaliso e l'ippocastano. Molti cosmetici per visi sensibili sono formulati con estratti di aloe vera che ha un'azione lenitiva, emolliente e antinfiammatoria. Altri ingredienti super consigliati sono l'estratto di avena che protegge dagli agenti irritanti (ha proprietà lenitive e antiossidanti) e l'olio di germe di grano: contiene vitamina E che riduce il prurito e favorisce il processo di guarigione. Ci sono poi la liquirizia – da cui si estrae un acido che è un potente antinfiammatorio – e l'olio essenziale di fiori di arancio amaro che ha proprietà rigeneranti (ed è ben tollerato anche dalle pelli più delicate).

Riproduzione riservata