Capelli

Shampoo secco: perché usarlo potrebbe svoltare la tua chioma

12-07-2022
Gaia Magenis
Se non l'hai ancora tra i tuoi prodotti del cuore, forse dovresti provare a conoscerlo meglio (ti spieghiamo perché)

Lo sai che lo shampoo secco è il migliore amico di ogni chioma? No, non stiamo scherzando. Questo prodotto, a volte poco capito e poco compreso, è in realtà un prodotto fondamentale e non tanto per l'haircare routine, ma proprio per la fase dello styling.

Lo shampoo secco, infatti, non manca mai nel kit dei migliori parrucchieri delle celeb che lo utilizzano sia per alleggerire i capelli eliminando l'eccesso di sebo, senza ricorrere al lavaggio, sia per dare maggiore struttura alla chioma.

Basterà vaporizzarne un po' alla radice per dare, automaticamente, volume alla chioma aiutando così anche i capelli più fini, sottili e senza volume. La cosa importante, però, è scegliere sempre quello giusto: infatti è bene fare sempre attenzione al tipo di shampoo secco visto che, oggi, vengono prodotti sia quelli per i capelli scuri che per capelli chiari.

Questa differenziazione serve per evitare che, eventuali tracce di shampoo secco, possano rimanere suilla radice lasciando quell'antiestetico effetto 'polvere bianca'.

Il modo migliore per utilizzarlo in fase di piega e styling è proprio come ultimo, o quasi, passaggio. Basterà dividere in sezioni orizzontali i capelli e vaporizzare lo shampoo alle radici che acquisteranno automaticamente il volume sognato. Ottimo da utilizzare anche prima di un'acconciatura per dare una struttura maggiore.

Ora che hai scoperto perché dovresti avere lo shampoo secco insieme all'olio per capelli e al conditioner, qui troverai una selezione dei migliori prodotti a cui non potrai direi di no.

Moroccanoil

Dal profumo inebbriante, questo shampoo secco, disponibile sia per toni chiari che toni scuri, assorbe istantaneamente grasso, odori e accumuli di prodotto senza lasciare fastidiosi residui. Oltre a essere infuso con olio di Argan, protegge dai danni degli UV e non lascia residui biancastri.

Klorane

A base di ortica, che consente di distanziare i lavaggi regolazzindo le ghiandole sebacee, questo shampoo secco è pensato appositamente per i capelli grassi e molto grassi. Assorbe l'eccesso di sebo aggiungendo volume istantaneo alla chioma.

Foamie

Una formula vegana e senza l'uso di plastica, questo shampoo secco lascia un piacevolissimo profumo di fiori di lampone. A base di argilla marocchina, assorbe il sebo in eccesso; basterà applicarlo alla radice e, dopo averlo massaggiato, eliminarlo spazzolando i capelli.

Co Lab

Ideale anche per i capelli scuri, questo shampoo secco assorbe il sebo che appesantisce i capelli senza lasciar alcuna traccia. Il profumo, poi, è delicato e appena percepibile.

Batist

Grazie agli effetti dell'amido di riso, elimina istantaneamente il grasso in eccesso, ravvivando anche il tono dei capelli e donando un effetto mat all'intero look.

Alfaparf

In cerca di lucentezza e volume tra un lavaggio e l'altro? La risposta è in questo shampoo secco che eviterà di lasciare qualsiasi traccia di polvere e residui biancastri.

Alama Professional

Un'innovativa formulazione in mousse, ravviva e deterge la chioma senza l'utilizzo dell'acqua oltre ad avere delicate proprietà emollienti. Il plus dal è il profumo fresco e delicato che eliminerà gli odori presenti.

Bellery

Agitare, nebulizzare, massaggiare e spazzolare: quattro passaggi base per utilizzare al meglio questo shampoo secco. La versione Tropical rievoca subito i profumi vivaci grazie all’aroma estivo al cocco, ananas e legno di sandalo.

Riproduzione riservata

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina The Wom Beauty ha un’affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato.