Viso e corpo

Cellule staminali, il segreto della riparazione cellulare

Riparazione cellulare
Le cellule staminali sono la nuova frontiera della skincare, riparando le cellule e rallentandone l’invecchiamento.

In termini di riparazione cellulare, le cellule staminali sono la nuova frontiera dei trattamenti anti-age. L’invecchiamento cutaneo è il naturale percorso della pelle, tuttavia ci sono fattori che accelerano questo meccanismo e gli ingredienti attivi di skincare aiutano a rallentare questo processo, ma pochi riescono a invertirlo.

Da sempre il termine più usato e abusato è quello di skincare anti-age, ma oggi abbiamo fatto un passo in più grazie all’impiego delle cellule staminali in creme e sieri che hanno il potere non solo di rallentare, ma di invertire questo processo. Stregoneria? No, scienza.

Invecchiamento cutaneo: le cause

Invecchiare è un processo naturale a cui vanno incontro tutti gli organi del nostro corpo, inclusa la pelle, ovviamente. I tempi e le modalità di invecchiamento cutaneo sono diverse da persona a persona, ma solo perché bisogna tenere conto di alcuni fattori esogeni che possono accelerare tempi e modalità, come i raggi UV, l’inquinamento, lo stress e l’alimentazione.

Quello che forse non sai è che la pelle è un organo meraviglioso che ha il potere di rigenerarsi e di auto-ripararsi. Tuttavia, con il passare del tempo, questi processi tendono naturalmente a rallentare e le cellule – che si riproducono per mitosi – che nascono sono sempre meno giovani e meno performanti. Se poi aggiungiamo i fattori che accelerano l’invecchiamento elencati poc’anzi, ecco l’invecchiamento cutaneo (precoce).

La skincare antiage

Gli ingredienti attivi contenuti nella skincare sono i BFF della pelle. Ti suoneranno famigliari la vitamina C, il retinolo e l’acido glicolico, tanto per citare i più famosi e i più utilizzati.

La vitamina C ha un grande potere ossidativo – che previene formazione di radicali liberi, causa dell’invecchiamento cutaneo – super potente e in grado di rinforzare l’azione protettiva e antiage dell’SPF. Oltre ad essere un antiossidante, la vitamina C aiuta anche a schiarire le macchie e a uniformare l’incarnato, migliorando sensibilmente l’aspetto generale della pelle.

Poi c’è il retinolo, ingrediente superstar della routine antiage che lavora negli strati più profondi del derma favorendo il rinnovo cellulare, stimolando la produzione di collagene e quindi ad avere meno rughe, meno macchie cutanee e una pelle più soda.

Anche l’acido glicolico favorisce il rinnovo cellulare, non per altro è l’ingrediente attivo per eccellenza impiegato nei peeling, sia ad uso domiciliare che estetico. A seconda della concentrazione la sua azione può essere più o meno potente, ma la sua funzione è sempre quella di eliminare lo strato corneo per eliminare rughe e cicatrici post-acne.

Riparazione cellulare e le cellule staminali

Il processo di invecchiamento è associato a una diminuzione del numero di cellule staminali, che sono la fonte del potenziale rigenerativo dei tessuti danneggiati. È proprio le cellule staminali sono la nuova frontiera dei trattamenti antiage, che svolgono un’importante azione di riparazione cellulare riportando le pelle indietro nel tempo. Le cellule staminali agiscono come vere e proprie fabbriche di collagene ed elastina, rendendo inutili Botox e filler.

Nei cosmetici le cellule staminali impiegate nei meccanismi di riparazione cellulare sono di origine vegetale e non solo sono in grado di riparare la matrice cellulare, ma la rendono più giovane e soprattutto più sana, sia dentro che fuori.

Lierac Premium Le Serum Absolu

Il siero contiene la tecnologia F.G.N. Che agisce sia a livello del derma che dell’epidermide per regolare l’attività delle cellule staminali, innescare il reverse aging delle cellule senescenti e restituire vitalità alle cellule in tutti gli strati cutanei.

Dropology Resveratrol 3% + Ferulic Acid 3% + Vitis Vinifera Steam Cell

Soluzione concentrata dagli attivi anti-età e antiossidanti. La formula si compone di tre attivi principali quali il Resveratrolo, l’Acido Ferulico e le cellule staminali di uva, che conferiscono al prodotto la sua forza antiossidante.

Dr. Juri Cosmetics Crema Anti-età Rigenerante

Contiene cellule staminali vegetali della gardenia, che coadiuvano il naturale processo di autoriparazione della pelle. Gli enzimi del melograno agiscono da antiossidanti e combattono i radicali liberi, favorendo il microcircolo e proteggendo la pelle dagli agenti esterni con la loro azione lenitiva.

LeLang Skincare Vitis Cell Serum

Un siero viso dalle elevate proprietà antiossidanti e antinfiammatorie, molto performante nel caso di pelle infiammata, con couperose e rosacea. Nella sua formula ci sono le cellule staminali di vite rossa, che hanno peciali fattori di crescita delle cellule epidermiche, fondamentali per la rigenerazione dei tessuti e la ristrutturazione cutanea.

Ambadué Daylight Drops

Gocce fortemente idratanti con una forte azione antiossidante e protettiva, per combattere lo stress ossidativo e gli effetti avversi sulla pelle causati dalla luce blu. La sua formula è caratterizzata da due attivi di ultima generazione, le cellule staminali di Escolzia, che limitano i danni di UV, Blue Light e IR e tabacco e da un complesso biotecnologico formato da cellule staminali vegetali di ibisco siriaco e rutina che svolge un’azione mirata sul metabolismo cellulare.

Anne Möller Total Recovery Serum

Gli ingredienti naturali – l’estratto di Shiitake, l’estratto di narciso marino e le cellule staminali delle bacche di Goji – contenuti in questo siero stimolano la produzione delle proteine essenziali per la struttura della pelle, aumentandone compattezza e densità. Inoltre, il siero favorisce il processo naturale di rigenerazione della pelle, garantendo risultati sorprendenti nel tempo.

Cuvget Stimulating Serum

Il siero contiene le cellule staminali i mirtillo rosso e si concentra sulla cura totale del collagene e sul mantenimento di una matrice cutanea sana creando un ambiente ottimale.

Riproduzione riservata