Capelli

Capelli ricci lunghi: i tagli più belli da indossare (con i nostri consigli)

25-12-2021

Chi ha i capelli ricci, lo sa: gestirli non è sempre facile. Ma un taglio ragionato può fare la differenza, e il risultato finale può cambiare radicalmente curando le chiome nel modo corretto. Sei in cerca di un taglio per i tuoi capelli ricci lunghi (o vuoi capire come coccolarli al meglio?). Continua a leggere questo articolo!

VEDI ANCHE Curly positive! Ecco tutti i tagli per esaltare i tuoi ricci al meglio BeautyCurly positive! Ecco tutti i tagli per esaltare i tuoi ricci al meglio

Capelli ricci lunghi scalati

Se hai una chioma folta, i tagli scalati restano un classico, soprattutto se vuoi evitare un hair look troppo voluminoso. Con un hair cut scalato, la chioma è più ordinata, soprattutto se decidi di portare una riga laterale, invece che centrale – una soluzione consigliatissima, se hai un viso lungo, quadrato o rettangolare. Negli altri casi – cioè se hai un viso ovale o tondo – puoi optare anche per una riga in mezzo. Quale che sia la posizione della riga, i capelli ricci lunghi scalati si prestano anche a essere raccolti in acconciature arricchite con accessori che, puoi, per esempio, posizionare lateralmente per un hairdo super glamour. Ecco qualche look al quale puoi ispirarti.

Capelli ricci lunghi colore

Anche chi ha i capelli ricci può giocare con le tonalità: tra balayage e shatush, soprattutto su tagli scalati, c'è davvero l'imbarazzo della scelta. In generale, sui capelli ricci il consiglio è di sfumare soltanto le punte esaltando la differenza di volume tra le radici e la parte finale delle chiome. Sul colore, tutto dipende da quello di base. Per esempio, se hai un riccio molto scuro, puoi scegliere una colorazione rame o caramello, mentre sulle chiome castane più chiare (o bionde), puoi sperimentare un mix di colorazione dal biondo miele, al platino fino al bronde per nuance più soft o più accentuate. Se hai un riccio molto fitto, ti consigliamo di optare per tonalità meno forti rispetto a una tinta e vedere il risultato prima di optare per un colore pieno.

Capelli ricci lunghi naturali: e la frangia?

Il tipo di riccio determina la scelta non solo del colore ma anche del taglio. A partire, per esempio, dalla frangia. La tendenza del momento suggerisce una frangia lunga fino alle sopracciglia, piena ma scalata e più lunga ai lati e, soprattutto, a tendina, lì dove il riccio permette di creare degli spazi nella parte centrale della fronte per dare ancora più movimento (ordinato) all'hair look. Se hai un riccio morbido, però, puoi scegliere anche una tipologia di frangia diversa. Più corta, per esempio, o al naturale, inserita in modo molto fluido nel volume originale dei tuoi capelli. A proposito di volume: per i tagli di capelli ricci e lunghi, il nostro consiglio è di libero sfogo ai perimetri naturali cercando di contenere il rischio effetto crespo con prodotti dedicati. Un hair cut poco definito ma comunque ordinato ti permette di creare stili ogni giorno diversi. Se ami la frangia, ecco alcuni look pensati per te.

I tagli del momento

Il taglio più gettonato del 2022 sarà lo shag, perfetto per tutte le chiome ricce! Lo shag non è altro che un hair cut scalato, destrutturato ma perfettamente in grado di controllare le ciocche più ribelli. La versione curly strizza l'occhio ai look degli anni Ottanta: impossibile trovare qualcosa di più cool! In alternativa, puoi provare un collarbone cut, un taglio lungo ma non troppo che può essere all'occorrenza raccolto oppure abbinato a frange e ciuffi di ogni tipo. Il vantaggio di questo taglio? Permette un controllo ancora maggiore della chiome. Provare per credere!

Come trattare i curly hair

Come accennato, il capello riccio lungo ha bisogno di coccole extra. Il balsamo è un must: sceglilo delicato, e applicalo su tutta la testa, insistendo sulle punte per idratarle al meglio. Rispetto alle altre tipologie di capelli, potresti dover lasciare agire il balsamo qualche minuto in più. Per il risciacquo utilizza l’acqua fredda e usa un panno in microfibra o cotone per asciugare le chiome prima di procedere con lo styling: questo semplice gesto di bellezza evita che i capelli si elettrizzino. Che prodotti usare, invece, per lo styling? Un olio, per esempio, da applicare sui capelli bagnati. Ma anche una crema disciplinante è promossa a pieni voti. Per l’asciugatura, infine, preferisci un diffusore che mantiene il riccio nel suo stato migliore.

VEDI ANCHE Prodotti migliori per capelli ricci e crespi e tecniche di cura, per ricci al TOP BeautyProdotti migliori per capelli ricci e crespi e tecniche di cura, per ricci al TOP
Riproduzione riservata