Capelli

Prodotti migliori per capelli ricci e crespi e tecniche di cura, per ricci al TOP

Di tendenza, folti, ribelli e amati anche da Beyoncé i capelli ricci sono veramente stupendi... ma quanto sono difficili da gestire? Sbagliare il prodotto significa ritrovarsi con i capelli aridi e crespi ma a tutto questo c'è rimedio, come? Seguendo i nostri consigli!

Prodotti per capelli ricci e crespi: tutta la verità

Oltre ad un buon taglio adatto al viso, se vuoi la tipica chioma leonina da capelli ricci, devi anche scegliere i migliori prodotti in commercio, che nutrono, idratano e rendono la chioma pazzesca! Inutile dire che i capelli ricci hanno bisogno di qualche attenzione in più, perché il prodotto sbagliato potrebbe rovinare drasticamente l’intera capigliatura.

Sicuramente avrai già sentito parlare del low poo shampoo e di varie tecniche di lavaggio per i capelli ricci ma sai tutto dei prodotti? Le scelte giuste iniziano sotto la doccia, con shampoo e balsamo per capelli ricci!

Prodotti per capelli crespi e ricci perfetti: quali usare

I migliori prodotti per capelli crespi da utilizzare sotto la doccia sono quelli idratanti. Grazie all’acqua calda le cuticole si aprono e gli ingredienti idratanti e oli naturali penetrano in profondità nelle cuticole del capello mantenendo le lunghezze forti e lucenti.

Da evitare assolutamente sono i prodotti con al loro interno solfati, siliconi e parabeni che oltre ad essere dannosi per la chioma (che apparirà opaca e poco voluminosa) lo sono anche per la salute.

La scelta deve ricadere su prodotti per capelli ricci che hanno al loro interno olio di cocco, argan, avocado, olio d’oliva e karitè tra gli ingredienti migliori per nutrire i capelli ricci. Le loro proprietà nutritive rendono i elastici, luminosi e bellissimi.

Come lavare i capelli ricci: la guida definitiva

Importantissimo e da non sottovalutare è anche il modo in cui si lavano i capelli ricci e crespi: fondamentale è trovare una gestualità ad hoc permettendo così di migliorare la curvatura del boccolo, che apparirà più definito.

Inizia bagnando i capelli con acqua tiepida (mai troppo calda) e applica lo shampoo solo sulla cute, evitando le lunghezze. Massaggia delicatamente con i polpastrelli evitando di usare troppa forza ma agendo su tutto il cuoio capelluto facendo movimenti circolari per migliorare e stimolare l’afflusso di sangue. Lascia agire lo shampoo per almeno 2 minuti e poi risciacqua utilizzando acqua fresca, che sigilla le fibre del capello aumentandone la lucentezza.

È tempo di idratare i capelli ricci

Dopo averli tamponati, e non strofinati, è arrivato il momento di idratare i capelli ricci e questo punto ci sono varie tecniche che puoi seguire.

Se hai scelto di utilizzare una maschera o un balsamo nutriente che necessitano di un risciacquo ti consigliamo di lasciar agire il prodotto per almeno 5 minuti e pettinarlo, usando un pettine a denti larghi (questa sarà l’ultima volta che pettinerai i tuoi capelli ricci fino al prossimo lavaggio) su tutte le lunghezze per poi lavare i capelli.

Per i capelli particolarmente ricci esistono però anche delle soluzioni che non vanno lavate via, ma che si applicano prima dello styling e che assicurano morbidezza ai capelli. I balsami leave in sono perfetti per i capelli che tendono ad annodarsi. Per applicarli ti basterà dividere la capigliatura in quattro sezioni e distribuire il prodotto omogeneamente.

It’s time to styling: come ottenere ricci perfetti

Anche per quanto riguarda lo styling è preferibile scegliere prodotti idratanti e perfezionanti che renderanno i capelli ricci in fase di asciugatura perfetti. Il gel capelli ricci migliore è quello che definisce senza appiccicare, ed è perfetto per sperimentare la tecnica brasiliana del Fitagem. Come si fa?

Ti basterà dividere la chioma in ciocche ed applicare su ciascuna un mix di crema e olio per capelli partendo dalla radice e spalmandolo su tutta la lunghezza. A questo punto devi pettinare con le dita ed effettuare la tecnica dello scrunchossia raccogliere e stringere una ciocca nel palmo della mano a partire dalle punte e sollevarla verso la radice. Per sigillare la definizione, il passaggio finale consiste nell’applicare un gel con ulteriori movimenti di scrunch

Se invece le ciocche sono poco definite puoi provare la tecnica del Ditoliss: applica una crema senza risciacquo e inizia a modellare la ciocca arrotolandola sul dito dalla radice alla punta. Resta in questa posizione per qualche secondo e poi rilascia, avendo cura di non rovinare il boccolo realizzato. Prosegui nello stesso modo per tutta la capigliatura.

Come asciugare i capelli ricci

I capelli ricci andrebbero sempre asciugati al naturale ma visto che nei mesi freddi non è possibile è importante conoscere alcune tecniche di asciugatura che non rovinano il riccio ma lo esaltano e rendono voluminoso.

Benché il modo migliore per asciugare i capelli sia il plopping anche il phon può essere un grande alleato. Mantieni una  distanza di 15-20 cm dal cuoio capelluto, utilizzando aria tiepida e una velocità media (evita di tenerlo fisso su un punto per non rischiare di rovinare i capelli) e asciuga i capelli a testa in giù per dare più volume. Per concludere, applica qualche goccia di olio nutriente sulle punte et voilà il gioco è fatto!

VEDI ANCHETecnica finger coils per capelli ricci: perché ti piacerà moltissimo BeautyTecnica finger coils per capelli ricci: perché ti piacerà moltissimo

Migliori prodotti per capelli ricci e crespi

Non perderti alla fine dell’articolo la nostra gallery – ecco i migliori prodotti per capelli ricci e crespi che aiutano a mantenere definizione e il volume alle stelle!

ghd


Ghd Curly Ever After, uno spray termoprotettore per esaltare i look mossi o ricci, proteggendo i capelli dal calore. Da usare in combo con styler o arricciacapelli per una tenuta all day long.

ANARKHÌA BIO


Il Siero SymHair® Shape & Color, un siero formulato per capelli fragili. Composto da principi attivi adattogeni di crusca di frumento e olio di camelia in olio di cocco, fornisce un effetto memoria per i ricci, anche con elevata umidità, prevenendo così l’effetto crespo.

Cotril


La curl crema è una soffice crema idratante e condizionante, da applicare prima dell’asciugatura. Che crea ricci più definiti, morbidi e brillanti. Con oli vegetali per eliminare l’effetto crespo e accentuare l’ondulazione naturale del capello.

Fanola


La maschera Curly Shin è formulata con proteine della seta, ed è pensata per districare e idratare senza appesantire. Ideale per chi cerca un’efficace azione antistatica e antiumidità. Basteranno 5 minuti di posa dopo lo shampoo per un effetto garantino.

Gyada


La Crema Modellante Ricci, è da usare dopo la routine di bellezza che prevede shampoo e balsamo. Da non risciacquare è stata studiata per lo styling dei capelli ricci e mossi, merito anche degli ingredienti green con cui è formulata.

Davines


LOVE curl controller, è una crema disciplinante in grado di controllare il volume e aggiunge anche l’effetto anti-crespo, per capelli sia mossi sia molto ricci. Il plus è dato dall’aroma caratterizzato dalla nota agrumata e verde.

Phitofilos


Booster Gel Capelli Ricci, un gel modellante per capelli ricci e crespi. Permette di sostenere l’elasticità senza appesantire a cui si aggiungono le proprietà districanti, fondamentali per chi porta i ricci. Al suo interno spirulina, goond katira, rosa damascena, semi di lino ed estratti di ananas e bambù per un effetto idratante.

VEDI ANCHECapelli ricci: 10 errori da evitare assolutamente BeautyCapelli ricci: 10 errori da evitare assolutamente

Riproduzione riservata

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina The Wom Beauty ha un’affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato.