Capelli

Vanilla Blonde: il biondo più amato è adatto a tutte?

24-10-2022
Una dolce sfumatura di biondo che si aggiunge alle tendenze di stagione, ma dona a tutte le carnagioni e a chi dona? Ecco cosa bisogna sapere

Tutti, ma proprio tutti, prima o poi sono rimasti ammaliati, incantati ed estremamente tentati dal biondo. Nella mente di molti, questo colore di capelli, è simbolo della femme fatale, di femminilità ed è la sfumatura di capelli per eccellenza.

Tra shatush, balayage, colpi di sole, decappaggi e non solo: le opzioni per il biondo sono così tante che a volte può essere anche difficile trovare la giusta tonalità che meglio si intorni con la carnagione, gli occhi e sottotoni di ognuno.

E tra le tantissime opzioni, c'è il biondo vaniglia: un colore dolce, che unisce e miscela tra di loro toni freddi e le sfumature calde caratteristiche del biondo naturale. Il colore perfetto per chi vuole approcciarsi al biondo, anche per la prima volta, senza puntare agli estremismi ma approcciando il tutto con estrema semplicità. Ma è un colore adatto a tutti? A chi sta bene il biondo vaniglia? Abbiamo provato a rispondere a queste domande da porsi prima del prossimo appuntamento dal parrucchiere.

Biondo vaniglia: come riconoscerlo?

Tra colori ghiacciati, platino, caldi, sfumature rosate e non solo è facile confondere il i vari biondi della palette, per questo motivo è importante capire come identificare e quali sono le caratteristiche che rendono unico questo colore.

Un colore di transizione, un grande classico per chi vuole iniziare a provare questo nuovo tono, ma vuole farlo senza estremismi anche per accettare più facilmente il cambio, specialmente se si parte da un tono piuttosto scuro. Un po' più scuro e caldo del platino, ma senza raggiungere i toni eccessivamente caldi dell'oro: un tono che non abbaglia, ma che allo stesso tempo permette di illuminare il viso e i tratti di chi lo sfoggia.

A chi sta bene il biondo vaniglia?

Prima di passare al biondo, anche a quello vaniglia, è normale chiedersi se quel tono così chiaro e così d'impatto possa essere la soluzione perfetta e soprattutto a chi sta bene. È per questo motivo che è fondamentale sapere che, questo colore di passaggio, che si posiziona a metà strada, si abbina con facilità a tantissime carnagioni ma è innegabile che metta in risalto i toni più chiari.

La luminosità del colore, e i suoi riflessi chiari, sono l'accordo perfetto con le carnagioni diafane e mettono perfettamente in risalto la parte alta del viso sottolineando non solo gli occhi, ma anche gli zigomi pronunciati.

Meglio su capelli lisci o su lunghezze mosse e ondulate? Lo styling non influisce sul risultato finale dei capelli dal color biondo vaniglia, ma è impossibile negare che le lunghezze texturizzate o rese più strutturate dall'uso di spray e piastra, aggiungono fascino a questa sfumatura di biondo.

Da effettuare senza stacchi sull'intera chioma, se si ha un sottotono freddo, altrimenti si può comunque optare per questo colore anche nel caso di undertone più caldo. Il trucco sta nel mantenere le radici a contrasto, mantenendo il tono naturali, e continuare con il colore sulle lunghezze sfruttando la tecnica del balayage.

Per quanto riguarda, invece, l'armocromia valgono le regole base dedicate ai capelli biondi: perfetti con le stagioni calde, quindi primavera e autunno, perché caratterizzate da toni chiari e luminosi. Mentre chi è dominato dai toni più scuri può comunque indossarlo, ma con alcune accortezze. Il biondo vaniglia, poi, si sposa alla perfezione con la stagione cromatica primavera calda, quindi con una base rossa naturale. siete rosse naturali, i biondi ideali sono quelli spiccatamente dorati o ramati.

Perfetto sulle lunghezze naturali e mosse gradualmente schiarite e con radici a contrasto biondo cenere.

Da mixare con il biondo caldo per dare luce le lunghezze e portare movimento alla chioma.

Perfetto sui tagli corti, il biondo vaniglia valorizza i long bob e i caschetti alla francese

Da mixare con il color cenere, il biondo vaniglia esalta i capelli più lunghi alleggerendo anche le chiome più sottile e senza struttura.

Un tono caldo, ma senza virare all'eccessivo giallo che permette di riscaldare anche le carnagioni più chiare con un tocco mediterraneo.

Un beauty look d'altri tempi: se scaldato, il biondo vaniglia assume tonalità d'altri tempi diventando un evergreen e di grande classe.

I tagli medi, must dell'ultima stagione, acquistano ancora più valore con il biondo vaniglia. Ottimo anche per giocare con il contrasto con le sopracciglia più scure.

Impossibile negare il potere del biondo vaniglia di dare risalto agli occhi più chiari, come ad esempio quelli verdi.

Biondo vaniglia: come mantenerlo al meglio

Chi sceglie i capelli biondi sa benissimo che è fondamentale una cura attenta e minuziosa. Queste chiome, infatti, sono soggette a decolorazione: un processo decisamente aggressivo che deve essere effetuato da professionisti e che, con il passare del tempo e dei trattamenti, tende a seccare e sfibrare i capelli. Per questo motivo è bene inseire nella propria haircare routine uno o più trattamenti idratanti e ricostuenti: maschere, conditioner e oli pre e post asciugatura.

Un'altra attenzione da non sottovalutare, specialmente quando si scelgono i toni glaciali, è la necessità di mantenere il colore freddo evitando così eccessive sfumature gialle che potrebbero comparire con il tempo. In questo caso, la soluzione, è data da shampoo, maschere e trattamenti tonalizzanti.

1/8
Science, Shampoo Antigiallo Effetto Argento - neutralizza i riflessi gialli indesiderati che rendono i capelli opachi e spenti, esaltandone i toni freddi, protegge e rafforza la fibra dei capelli.
2/8
Schwarzkopf, Natural&Easy Color&Care – adatta ai capelli biondi naturali o decolorati, agisce come tonalizzante freddo grazie ai pigmenti viola.
3/8
Mediterranea, Aquam Maschera Rigenerante - nutriente e rinforzante, ripara la fibra capillare e contrasta l’effetto crespo rendendo i capelli più forti, setosi e morbidi.
 
4/8
Fanola, No Yellow Incredible Foam - contiene uno speciale pigmento viola che neutralizza i riflessi gialli indesiderati e la texture in mousse non appesantisce i capelli ed è particolarmente adatta per chi ha i capelli fini.
5/8
Olaplex No. 4, Blonde Enhancer Toning Shampoo - mentre neutralizza i toni gialli illumina i capelli e agisce trasformando le aree secche e fragili in ciocche morbide, lucide e resistenti.
6/8
Professional by Fama, Miracle - Strengthening hair balm - un trattamento rinforzante per capelli trattati e danneggiati: compatta e rafforzare la fibra capillare aumentandone la resistenza.
7/8
Sunsilk, 1 Minute Wow Cocco & Aloe Vera - ideale per nutrire i capelli secchi in profondità senza appesantirli. Merito del cocco, e delle sue proprietà idratanti e protettive, e dell'Aloe Vera, con proprietà nutrienti, anti-ossidanti e rinforzanti.
8/8
Lazartigue, Sérum d’Exception - offre nutrimento e termo-protezione durante lo styling fino a 230°. Perfetto per ottenere per capelli luminosi, protetti e sani.
PREV
NEXT
Riproduzione riservata