Unghie

Unghie nude: tante idee per una manicure sofisticata e senza tempo

La manicure nude è un grande classico che garantisce un look impeccabile in ogni occasione. Abbiamo cercato un po’ di idee per avere le unghie color carne sì, ma sempre up-to-date.

Le unghie nude un grande classico e si sposano perfettamente con ogni tipo di look. Troppo a lungo sono state lasciate in secondo piano a favore di nail art più fantasiose e colori di smalto che seguivano la tendenza stagionale.

Considerate per un periodo quasi banali, le unghie color carne stanno vivendo un nuovo momento di splendore anche tra le schiere di chi ha sempre preferito un altro tipo di manicure.

Merito indubbiamente delle tendenze veicolate da TikTok e Instagram. Lo stile old money non è più appannaggio di chi ha davvero un’eredità famigliare tramandata da generazioni, ma è diventata l’uniforme dei nouveau riche che preferiscono un’eleganza bisbigliata e timeless ad abiti e accessori con loghi gridati ai quattro venti che invece amano tanto i parvenu che vogliono letteralmente sbattere in faccia a chi li osserva il loro nuovo status, reale o presunto tale.

In passato le élite si riconoscevano perché avevano un codice di abbigliamento unico: per quanto non ci fosse nulla di evidente a comunicare il loro status alle masse. Il loro abbigliamento era fatto di codici di loro esclusivo appannaggio che potevano essere riconosciuti solo da chi di questa élite ne faceva parte per diritto di nascita.

Ecco allora la old money aesthetic che dilaga sui social e non si riferisce solo all’abbigliamento, ma anche alla tipologia di makeup sfoggiato da questa fascia della popolazione - clean girl aesthetic ti dice nulla? - e alla palette utilizzata. E qui entra in gioco la manicure che va di pari passo con il resto del look. Come il trucco non è mai esagerato, così le unghie sono color naturale nella maggior parte dei casi, talvolta ricoperte da smalto color carne o addirittura trasparente che rivela il colore naturale dell’unghia.

La loro versione moderna è diventata virale grazie a personaggi come Hailey Bieber e Sophia Richie e le loro glazed doughnut nail piuttosto che le lipgloss nails o le vanilla chrome nails, toccando qualche picco di eccentricità, se così la possiamo chiamare, con le unghie ballerina o le milk bath nails.

Le unghie nude

Quando si parla di unghie nude però, dobbiamo lasciare spazio ad un ampio ventaglio di tonalità e colori: infatti proprio come succede per i fondotinta e il trucco nude che si fondono con l’incarnato, anche quando pensiamo alle unghie nude e allo smalto color carne, dobbiamo pensare a tutti i colori di pelle. Non possiamo pensare quindi che sia sufficiente uno smalto rosa pallido, pesca o beige, ma anche ai vari taupe, cioccolato al latte e marrone.

Nel lontano 2013, Christian Louboutin aveva disegnato una collezione di scarpe nude, declinata in cinque sfumature diverse, così che potessero adattarsi perfettamente al colore di carnagione di chi le indossava. L’idea gli venne perché una sua dipendente gli fece notare che l’unica sfumatura di beige utilizzato fino a quel momento - e che Louboutin considerava nude - in realtà non si sposava con il colore della sua pelle, che era più scura.

Lo stesso vale per le numerose shade di fondotinta che tengono in considerazione non solo il colore della pelle, ma anche il suo sottotono. L’idea di un make-up nude - e ovviamente di tutto ciò che ne consegue, come il recente Latte Make-up che impazza su TikTok - non è una novità degli ultimi anni. Già nel 1984, nelle vesti di direttore artistico di Revlon, il genio ante litteram di Kevyn Aucoin aveva creato The Nakeds, una linea di make-up che potesse soddisfare l’esigenza di un trucco naturale per ogni colore (e sottotono) di pelle. Aprendo la strada ai vari M.A.C., Laura Mercier e Fenty, Aucoin è stato inclusivo ancor prima che l’inclusività fosse un tema caldo nel panorama della bellezza.

Manicure nude

La manicure nude è un po’ il little black dress delle unghie: proprio come un vestitino nero, lo smalto color carne sta bene a tutte, indipendentemente dalla forma e dalla lunghezza dell’unghia, anche se sono cortissime.

Proprio come un abito nero ci sono diversi stili che si possono sfoggiare, anche se scegli di avere le unghie di un colore naturale. E ovviamente non dimentichiamo la possibilità di impreziosirle con delle nail art: le unghie nude sono la base perfetta per creare design fantasiosi e decorarle con cristalli & sticker.

https://www.instagram.com/p/Cuw4b1CLIlx/?igshid=MTIzZWMxMTBkOA==?nocaption

Unghie gel nude

Un altro dei vantaggi di chi sceglie le unghie color naturale è che non ci si sente legate all’estetista per il ritocco del gel o dell semipermanente, tuttavia la scelta di fare le unghie con il gel color carne è che può essere un primo passo per chi volesse togliersi il brutto vizio dell’onicofagia.

Di solito chi si mangia le unghie tende a procrastinare questo momento, servendosi di scuse come il fatto che le unghie sono troppo corte e quindi non stanno bene con lo smalto (colorato, però!) e che questo si rovina perché si ha la tendenza mordicchiare le unghie. Con il gel questo problema non si pone, anzi lo smalto protegge l’unghia da ogni tentazione, permettendole di crescere. Va bene, non sarà un’unghia super resistente, ma da qualche parte si deve pur cominciare. Baby steps.

Idee unghie nude

Dalle unghie color carne super minimaliste alla nail art nude, qui ci sono un bel po’ di idee da proporre alla tua manicurists di fiducia, partendo dall’effetto frosty passando per la laccatura super lucida o micro glitterati.

Unghie corte nude

Gel mani nude

Unghie rosa nude

Unghie nude: i migliori smalti

Dai rosa tenui ai beige appena accennati passando per i colori leggermente perlescenti: ecco i migliori smalti per unghie nude che devi aggiungere alla tua collezione.

Riproduzione riservata

Contenuto sponsorizzato: The Wom presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, The Wom potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. Vi informiamo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo, vi invitiamo quindi a verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.