Trucco

Ombre e sfumature: cosa sapere per fare un contouring da favola

contouring fai da te
01-02-2022
Scolpire e illuminare il viso è possibile: ecco come fare nostra l'arte del contouring

La perfezione dei look impeccabili che sfoggiamo in ogni occasione, personali o professionali, passa anche per la scelta del make up giusto. Che sia in versione naturale, per seguire le tendenze, o più accentuata, per le donne che amano osare, c’è qualcosa che vi permetterà di avere un beauty look davvero invidiabile. Stiamo parlando del contouring fai da te, un segreto di bellezza che ci permette di valorizzare il viso attraverso un gioco di luci e ombre. Fa già parte della vostra beauty routine?

Cos’è il contouring

Sicuramente ne avete già sentito parlare e forse avete desiderato imitare quella tecnica avanzata di make up che permette di valorizzare il viso e correggere le imperfezioni attraverso il perfetto equilibrio tra luci e ombre ottenuto con i giusti prodotti.

Ma i tempi in cui si credeva che questo segreto di bellezza fosse una prerogativa esclusiva dei make up artist sono finiti perché con un po’ di pratica, e la scelta dei giusti strumenti, possiamo ottenere tutti un contouring fai da te da favola

Si possono utilizzare prodotti polverosi o in crema di diverse gradazioni, oppure scegliere una palette completa che mette a disposizione tutto ciò di cui abbiamo bisogno. Si può ottenere un effetto super naturale oppure calcare un po’ la mano, fino ad arrivare a modificare alcune caratteristiche morfologiche del viso.

Magia? No, si tratta semplicemente di sfruttare le ombre e le luci per accentuare dei lineamenti o coprire i difetti, le imperfezioni o le asimmetrie. Curiose di scoprire come?

Contouring fai da te: scegliere i prodotti giusti

Imparare a fare un contouring perfetto vuol dire fare nostra l’arte di saper scolpire il nostro viso con un'ampia varietà di prodotti make up messi a nostra disposizione. È vero, si tratta di una vera e propria arte che richiede abilità, ma con un po’ di allenamento possiamo fare nostra.

In realtà, anche in tempi non sospetti in qualche modo muovevamo i primi passi verso questa tecnica quando, per esempio, utilizzavamo la terra per scolpire lo zigomo scurendo la parte sottostante, oppure valorizzando quella sopra con un illuminante.

Ecco, utilizzando queste tecniche tutte insieme, e applicandole al resto del visto, possiamo scolpire il nostro volto e renderlo impeccabile. Prima di scoprire il da farsi, però, è doveroso appropriarsi degli strumenti giusti.

In commercio possiamo trovare delle palette complete di tutto ciò che abbiamo bisogno o munirci di singoli prodotti con texture differenti. Possiamo scegliere di usare quelli in crema o quelli in polvere, oppure una volta presa dimestichezza con la tecnica possiamo usarli entrambi.

Prodotti in crema

I prodotti in crema sono perfetti per tutte le donne che hanno la pelle secca perché vanno a idratarla e a non stressarla. A nostra disposizione ci sono i prodotti in crema o in stick che andranno poi lavorati con spugnette e pennelli.

A differenza di quelli in polvere, i prodotti in crema richiedono più precisione per la lavorazione e conferiscono un effetto finale più marcato, ma decisamente impattante. Ecco di cosa avete bisogno per iniziare:

  • Fondotinta abituale
  • Correttore
  • Illuminante in stick
  • Terra in stick
  • Pennelli
  • Spugnetta blending

Per facilitare l'applicazione potete optare per i duo stick, con un colore illuminante e uno più scuro, oppure per una palette completa che vi mette a disposizione più gradazione.

Prodotti in polvere

I prodotti in polvere, perfetti per chi ha la pelle grassa, conferiscono al viso un aspetto più naturale. Ovviamente un contouring fai da te in polvere può essere sperimentato anche da chi ha la pelle secca, a patto che come base sia applicata una crema molto idratante.

Anche in questo caso bisogna prestare la massima attenzione alla sfumatura alla quale lavorerete grazie ai pennelli. Se avete dimestichezza con la tecnica potete utilizzare e mixare anche prodotti in crema con quelli in polvere. Non dimenticate di aggiungere nella lista delle cose per iniziare anche il blush, la terra e la cipria. Diventeranno preziose alleate.

Contouring fai da te: da dove iniziare

Una volta scelti i prodotti giusti, tenendo in considerazione anche il tono della vostra pelle, possiamo iniziare a creare il contouring perfetto. Le zone sui cui bisogna lavorare sono il contorno della fronte, i due lati del naso e la punta, lo zigomo e i lati della mandibola.

Prendete l'illuminante e passatelo al centro fronte, sulla punta del naso, al centro del mento e sopra lo zigomo. Passate poi a scurire i contorni della fronte, i lati del naso e la pelle sotto la punta, i lati della mandibola e la parte bassa dello zigomo.

Mettete i prodotti da parte e utilizzate spugnetta e pennelli per iniziare a sfumare e a eliminare lo stacco tra il colore chiaro e quello scuro. Se preferite un effetto più accentuato, una volta concluso il contouring, ripassate sulle zone più scure per rimarcarle

Consigli per un contouring da favola

Se volete iniziare a praticare un contouring fai da te potete servirvi di prodotti che avete già a disposizione, come un fondotinta di una colorazione più scura, per esempio, o un ombretto marrone opaco da usare per creare le zone d'ombra.

Ricordatevi di scegliere colori che non si allontanano troppo dal vostro tono della pelle per non forzare troppo l'effetto finale. Infine ecco alcuni consigli per far durare il vostro contouring fai da te:

  • Non forzate troppo le ombre, l’effetto sarebbe innaturale
  • Prima del make up utilizzate una crema idratante o opacizzante in base alle esigenze della vostra pelle
  • Applicate sempre un primer viso
  • Una volta pronto il contouring applicate un fissante per il trucco
Riproduzione riservata