Viso e corpo

Il glow-up di Penelope in Bridgerton 3 insegna che non sei brutta, usi solo i colori sbagliati

l glow-up di Penelope, protagonista di della terza serie di Bridgerton è la prova definitiva che ci vuole poco per passare da brutto anatroccolo a cigno.

Il glow-up di Penelope in Bridgerton 3 è uno dei temi più caldi del momento, soprattutto su TikTok, dove i contenuti riguardanti il suo beauty look, ma anche quelli dei protagonisti in generale, non si contano più.

Netflix ci ha tirato un colpo basso e ora siamo qui, in trepidante attesa, ad aspettare che il 13 giugno esca finalmente la seconda parte di Bridgerton 3. Un po’ perché non vediamo l’ora di sapere come si svilupperà la relazione di Polin e un po’ perché siamo curiose di scoprire quali altri sorprese ha in serbo Penelope per conquistare noi e Colin Bridgerton.

Penelope glow-up Season 3

Nella terza stagione di Bridgerton Penelope vuole sposarsi - “lasciare quella casa” come dice nel primo episodio - e per farlo prende il destino tra le sue mani. O meglio, inizia a prendere decisioni per cambiare il beauty look. Per prima cosa va dalla modista e afferma solennemente “basta con i colori agrumati” che le sono rimasti incollati addosso dalla prima stagione. Una palette appannaggio della famiglia Fetherington - che però mal si sposa tanto con la pelle candida che con il colore dei capelli di Penelope, di un bellissimo rosso pre-raffaellita - che finalmente lascia il posto ad abiti dalle sfumature dell’azzurro e del verde acqua, colori che invece complementano ed esaltano alla perfezione la sua bellezza naturale.

Ma Penelope non cambia solo la palette dei suoi vestiti. Il taglio impero degli abiti rimane tale, ma scende giusto di quei pochi centimetri necessari per regalarle una figura sinuosa, con un seno ben definito e un punto vita. Tanto basta a dimostrare il potere del giusto taglio degli abiti e a provare, diversamente dal libro, che non è dimagrendo che si diventa bella. Un applauso a Shonda Rhimes e al messaggio che sta lanciando è quantomeno doveroso.

Bridgerton 3: il nuovo beauty look di Penelope

Ma arriviamo ora all’argomento più caldo, ossia il glow-up di Penelope grazie al nuovo make-up e al nuovo hairstyle, entrambi opera della hai and make-up designer di Brisgerton, Erika Okvist.

Iniziamo allora parlando dell’unica cosa che non è cambiata in Penelope, la bellissima chioma rossa che finalmente risplende grazie ad acconciature con capelli semi raccolti e onde in stile old Hollywood.

Ma la parte più sorprendente del glow-up di Penelope è proprio il suo make-up. Un look etereo costruito partendo dall’incarnato. Ora la sua pelle di porcellana non ha più un finish mat, ma è l’incarnazione di una glass skin impeccabile e luminosa. Rispetto alle stagioni precedenti, dove il viso rotondo richiamava ancora al suo lato infantile e i colori non erano adatti alla sua carnagione, oggi abbiamo zigomi scolpiti e luminosi e sguardo allungato con cat eyes perfetti per flirtare.

“La sua palette è fatta di rosa, marroni chiari e poco saturi e colori nude per non creare linee nette, così da rispecchiare il suo nuovo lato romantico”, come ha raccontato Okvist ad Allure. Salutate per sempre le labbra rosse, in Bridgerton 3 le labbra di Penelope sono disegnate per creare un finto broncio da baciare grazie a matita nude e rossetto pesca molto sfumato con un leggero tocco di gloss rosa al centro.

E ora desideriamo copiarla, vero?

Riproduzione riservata