Viso e corpo

10 abitudini che mantengono luminosa e chiara la tua pelle

pelle
30-06-2021
Laura Vanerio
La pelle è senza dubbio il nostro biglietto da visita. Ma come si fa per mantenerla sempre sana, chiara e luminosa? Ecco dieci buone abitudini da tenere bene a mente e da applicare fin da ora per garantirsi una pelle a prova di sguardo e di tocco!

Avere cura della propria cute è un passaggio fondamentale per preservarla in perfetta salute e per garantirle la massima bellezza possibile. Ma quali sono le abitudini che si dovrebbero seguire per mantenere luminosa, setosa e chiara la pelle, in ogni stagione dell’anno?

Ovviamente non si parla di grandi stravolgimenti o di trattamenti particolari, ma semplicemente di una beauty routine quotidiana specifica e di adottare delle sane e buone abitudini. Per migliorare il proprio stile di vita e permette alla pelle di mantenersi sempre al top! Ecco, allora, quali sono le buone abitudini per la salute e la bellezza della propria pelle.

Focus detersione 

Uno degli elementi che maggiormente influisce sulla condizione generale della pelle di tutto il corpo, riguarda la sua cura. Adottare una skincare specifica a seconda della tipologia della cute, infatti, è un tassello fondamentale per mantenerla sempre sana, luminosa e chiara. Per questo, che si tratti del viso o del corpo in generale, ci sono dei passaggi a cui non bisognerebbe mai rinunciare (o dimenticare) uno fra tutti la pulizia dell’epidermide.

La detersione, infatti, dovrebbe seguire degli step e degli accorgimenti ben precisi:

  • scegliere prodotti mirati, delicati, adatti alle diverse peculiarità della cute (mista, secca, grassa, ecc.) sia per composizione che per formulazione;
  • pulire il viso sia la mattina che la sera (e se necessario anche a metà giornata, per eliminare tracce di trucco che non servono o impurità eccesive);
  • non strofinare la cute, evitando di irritarla, arrossarla e rovinarla;
  • usare sempre asciugamani puliti, tamponandoli sulla pelle (e non prestarli mai a nessuno).
pelle detersione

Pelle chiara e luminosa? Via all’idratazione

Una volta che la pelle è stata pulita accuratamente, per garantirle la massima luminosità, elasticità e un aspetto chiaro e fresco, non c’è niente di meglio (e più utile) che eseguire una corretta idratazione. Come?

Optando per delle creme idratanti specifiche per la vostra tipologia di pelle, da applicare anche più volte nell’arco della giornata (soprattutto per chi ha la pelle secca). Oppure preferendo degli oli naturali, super nutrienti e idratanti. Per proteggere la cute dagli agenti esterni e idratarla in profonda in ogni usa parte.

pelle idratazione

Elimina l’abitudine

Una cosa fondamentale da tenere a mente quando si parla di pelle e di idratazione, poi, è cambiare prodotto a seconda della stagione. L’estate è diversa dall’inverno e anche la cute ha necessità diverse. Per questo, per mantenere la pelle luminosa e chiara (e soprattutto in salute) è bene cambiare il proprio idratante a ogni stagione. Garantendole una protezione più mirata ed efficace.

Via libera all’esfoliazione

Esfoliare la pelle è un’abitudine essenziale per preservarla bella e luminosa. Grazie alla sua formulazione, infatti, lo scrub permette di eliminare le cellule morte, favorire la rigenerazione cellulare, pulire i pori in profondità, rendere la cute setosa e liscia.

Ovviamente se fatto nel modo giusto. L’ideale è esfoliare la pelle una volta la settimana, due se è grassa. Ma non di più, per evitare che la cute si irriti producendo più sebo, vanificando l’effetto della vostra skincare. E sempre usando scrub diversi a seconda della zona da trattare.

pelle scrub

E le maschere?

In più, sempre da eseguire una volta alla settimana, un’altra buona abitudine per mantenere la pelle sana e luminosa è applicare delle maschere (per il viso) rigeneranti, purificanti, nutrienti. Per pulire in profondità la pelle e garantirle il corretto equilibrio. Un toccasana per la bellezza della vostra cute.

pelle maschere

Pelle chiara e luminosa? Non dimenticate mai di struccarvi

Se il vostro obiettivo è avere una pelle sempre bella e sana (e quindi dall’aspetto chiaro e luminoso) una regola che dovrete sempre mettere in pratica, senza se e senza ma, è quella di struccarsi. Mai andare a dormire con il trucco, nemmeno se si tratta solo di un filo di mascara.

Per potersi mantenere in salute la pelle ha bisogno di respirare, di essere libera da ogni impurità e di potersi rigenerare. Durante la notte, infatti, la cute si scalda e aumenta la sua capacità di assorbimento di ciò che gli viene applicato. Qualunque cosa. Per questo è importante eliminare ogni traccia di trucco, polvere, ecc. utilizzando, invece, prodotti nutrienti e mirati.

pelle struccarsi

Abbronzatura? Molto poca e sempre con la protezione solare

Come si fa a mantenere la pelle chiara e luminosa in estate? Bisogna rinunciare all'abbronzatura e alle giornate in spiaggia? Non del tutto. O meglio, il sole fa bene al corpo per un sacco di ragioni (una fra tutte la vitamina D), ma non fa altrettanto bene alla pelle. Come dire, meglio prendere una tintarella di luna!

Esporsi troppo a lungo al sole, infatti, comporta una produzione eccessiva di melanociti che, a loro volta, sono i responsabili della formazione di macchie scure sulla pelle. Oltre a causare tutta una serie di altri problemi come:

  • disidratazione;
  • eritemi;
  • arrossamenti o irritazione;
  • aumento della velocità della comparsa delle rughe;
  • l’invecchiamento della cute (di cui sono responsabili per circa l’80%);
  • malattie della pelle;
  • tumori.

Per questo non si deve mai esagerare. E soprattutto, non si deve mai prendere il sole senza aver prima applicato un bello strato di protezione solare (più volte durante il giorno).

pelle sole

Protezione solare? Sempre!

Una schermatura necessaria per preservare la pelle dai danni causati dai raggi UV e mantenerla sempre sana, chiara e luminosa. Ma quando è opportuno applicarla? La risposta è una sola: sempre! I raggi del sole, infatti, ci sono sia estate che in inverno, ovunque (e non solo in spiaggia).

Per questo, per proteggere la pelle in ogni momento dell’anno e in qualunque luogo vi trovate è importante inserire la protezione solare nella vostra beauty routine, subito dopo la crema idratante, prima del trucco (ma è possibile applicarla anche dopo il make up).

pelle protezione solare

Bere tanta acqua

Se uno dei tasselli fondamentali per la cura e per la salute della pelle è l’idratazione, non ci si deve mai dimenticare che questa non riguarda solo l’esterno ma anche l’interno. Il corpo, infatti, è fatto prevalentemente di acqua ed è importante che questa venga reintrodotta regolarmente durante l’arco della giornata. Garantendo alla pelle di essere sempre chiara ed elastica.

Almeno due litri di acqua al giorno, ma anche tisane o infusi, per idratare il corpo e permettere alla pelle di eliminare le tossine in eccesso. Mantenendosi sempre giovane, fresca e super luminosa.

pelle acqua

Frutta e verdura amiche della pelle

E sa da una parte c’è l’acqua, dall’altra ci sono frutta e verdura. Due amiche della nostra pelle, ricche di vitamine e sali minerali essenziali per la salute e la bellezza della cute. Ma quali scegliere?

In realtà sarebbe bene mangiare un po' di tutto, meno noioso e più salutare (ogni alimento, infatti, ha le sue peculiarità uniche). Quando si parla di pelle, però, sono da preferire le verdure a foglia verde (ricche di vitamina C) come:

  • spinaci;
  • broccoli;
  • asparagi;
  • lattuga;
  • cavoli;
  • basilico.

Ma anche pomodori, peperoni e frutta come i kiwi, le fragole o gli agrumi. Da aggiungere ogni giorno alla propria alimentazione quotidiana. Anche sotto forma di centrifugati o smoothie.

pelle frutta

Cereali? Meglio se integrali

In più, altro elemento a favore della luminosità della pelle, è la scelta di alimenti ad alto contenuto proteico e di cereali integrali (al posto di quelli raffinati). Due alleati per la salute della pelle, e capaci di renderla più pulita, ossigenata e, quindi, luminosa.

pelle cereali

Pelle chiara e luminosa? Solo se si dorme bene!

Chi l’avrebbe mai detto che il sonno e il dormire bene potessero centrare con l’aspetto della propria pelle. Beh, sappiate che è esattamente così! Non riposare a sufficienza, infatti, andando a letto tardi o dedicando poche ore al sonno, può aumentare i disturbi legati alla cute come acne, eczemi, couperose, ecc. Oltre a favorire la comparsa delle rughe.

Questo perché durante il sonno, come detto, la pelle si rinnova e si rigenera, riparando i danni fatti dai radicali liberi e favorendo la salute cellulare. Ecco perché è importante dormire bene e nella quantità giusta, almeno otto ore a notte.

No a tablet o iPad a letto

Ma attenzione. Perché dormire non significa stare sdraiate a letto con il vostro cellulare, iPad o simili. La luce prodotta da questi dispositivi, infatti, fa molto male alla pelle. Un vero e proprio attentato alla sua bellezza e alla salute. Meglio spegnerli ed evitare di portali nella stanza in cui dormite.

pelle dormire

Giù le mani dalla pelle

Chi bella e luminosa vuole apparire…deve evitare di toccarsi, sfregarsi o grattarsi in continuazione la cute di viso e corpo. Ogni gesto di questo tipo, infatti, rappresenta una sollecitazione per la cute, provocandole irritazioni, stress e arrossamenti. Esattamente il contrario di quello che serve per avere una pelle chiara e luminosa.

Per questo è bene imparare a non toccare troppo la nostra cute, lasciandola libera, evitando di sporcarla o irritarla con le mani e preservandone il corretto equilibrio. Dopo tutto è risaputo che la pelle è una parte del corpo estremamente sensibile e ricettiva. E per questo è importante essere gentili e delicate quando la si tocca. Proprio come se toccaste un fiore!

pelle delicatezza

Acqua calda? No grazie, meglio tepida

E parlando di delicatezza, un‘altra buona abitudine per salvaguardare la cute mantenendola sempre bella, sana e con un colorito chiaro e luminoso è quella non di aggredirla con temperature troppo elevate quando ci si fa la doccia o ci si lava il viso.

L’acqua troppo calda, infatti, può danneggiare molto la pelle eliminando gli oli naturali di cui è provvista, creando arrossamenti dovuti alla dilatazione dei vasi sanguigni e aumentandone la sensibilità. Molto meglio utilizzare acqua tiepida e, per le più coraggiose, alternare getti di acqua calda con getti di acqua fredda. Per stimolare la circolazione e donare alla pelle un aspetto più compatto, omogeneo e super luminoso.

pelle doccia

Sane abitudini, semplici da applicare e introdurre nella propria quotidianità. Per sfoggiare ogni giorno una pelle chiara e luminosa, sintomi di salute ed elemento di bellezza unico e assolutamente irresistibile. In ogni stagione dell’anno e a qualunque età.

Riproduzione riservata