Unghie

Come ci si prende cura delle unghie d’autunno?

nails
Le unghie in autunno possono risultare deboli e spente ma fortunatamente esiste un programma di remise en forme che può farle tornare a splendere.

L’autunno è una stagione di passaggio tra i mesi caldi e quelli freddi e viene utilizzata dal nostro organismo per rigenerarsi in vista dell’inverno. L’estate infatti, pur essendo un periodo dell’anno molto amato, sinonimo di spensieratezza e divertimento, lascia spesso degli strascichi che indeboliscono pelle, capelli ma non solo. Anche le unghie, infatti, in autunno possono presentarsi più sottili, opache e tendenti a spezzarsi. Si tratta di un evento in parte naturale e dovuto al normale ciclo vitale dell’unghia ma può essere peggiorato dall’uso di prodotti troppo aggressivi o dalla rimozione errata dello smalto semi permanente.

Riportarle al loro antico splendore però è possibile, basta sfoderare un po’ di pazienza e dedicare loro qualche cura in più del solito.

Bevi e cura l’alimentazione

Le unghie deboli a volte dipendono dalla poca idratazione. Questo aspetto si intensifica in estate e se trascurato può presentare il conto proprio in autunno. Per questo assicurati di bere a almeno due litri di acqua al giorno in modo da mantenere il tuo corpo idratato. A beneficiarne saranno anche le unghie.

Anche un’alimentazione carente sotto certi aspetti può influire sul loro stato di salute, rendendole deboli.

Gli elementi in grado di fortificarle e che quindi dovresti cercare di mangiare il più possibile sono la vitamina A, che puoi trovare in verdure a foglia verde oppure arancioni come carote e zucca; vitamina C: presente negli agrumi ma anche in cavoli, broccoli e fragole; biotina assimilabile attraverso cereali integrali, banane, latte, uova e avocado; e acido folico, di cui sono ricche soprattutto arance, mandarini, asparagi e insalata.

nails

Nutrile con gli oli

Quando si parla di idratazione si pensa automaticamente a pelle e capelli ma anche le unghie da questo punto di vista non devono essere trascurate.

Oltre a bere e a curare l’alimentazione, puoi mantenerle idratate nel modo corretto con trattamenti specifici a base di oli.

I più efficaci per unghie e cuticole perché dal forte potere rinforzante e idratante sono l’olio di cocco, mandorle, Argan o oliva.

Scegli il tuo preferito e versalo in una ciotola abbastanza grande da contenere la tua mano, poi immergila e lasciala lì circa una quindicina di minuti.

Oppure applica direttamente sull’unghia alcune gocce di prodotti già pronti a base di oli.

nails

Fai una maschera alle unghie

Comunemente si pensa che le maschere per le mani servano solo a nutrire la pelle ma non è sempre così. Esistono infatti molte maschere naturali ideali per rinforzare e far risplendere le unghie.

Maschera al limone e Aloe Vera

Questa maschera è perfetta per far tornare la luce su unghie opache e poco idratate.

Unisci in una ciotola un cucchiaio di Aloe vera in gel, un cucchiaino di olio di oliva e uno di succo di limone. Una volta ottenuto un composto omogeneo massaggialo su mani e unghie e lascialo in posa per circa 20 minuti, prima di risciacquarlo delicatamente con acqua tiepida.

Oppure se preferisci usa la tecnica dell'immersione come fatto con gli oli.

Se vuoi ottenere un’azione ancora più incisiva fai questa maschera la sera e una volta applicata infila un paio di guanti, vai a dormire e lasciala agire per tutta la notte.

nails

Maschera avocado e yogurt

Questa maschere ammorbidisce le cuticole, idrata, fortifica e ridona brillantezza alle unghie.

Frulla la polpa di mezzo avocado e uniscila a un cucchiaio di yogurt, due cucchiaini di miele, uno di olio d’oliva e alcune gocce di limone. Mescola fino ad amalgamare tutti gli ingredienti e massaggia il composto sulle unghie. Lascialo agire per almeno 15 minuti e risciacqua con acqua tiepida.

Anche in questo caso puoi utilizzare la tecnica del guanto di cotone.

nails

Prenditi una pausa dallo smalto

Durante l’estate, complice la voglia di sperimentare quanti più colori e tendenze di nail art possibile, molto probabilmente avrei cambiato lo smalto infinite volte, ponendo le tue unghie sotto uno stress elevato, anche a causa dei prodotti necessari a rimuoverlo.

Ecco svelato uno dei motivi per cui le tue unghie in autunno risultino sottilissime. Fortunatamente il modo per tamponare il problema in questo caso è piuttosto semplice: smettere di usare lo smalto per un po’.

Lo sappiamo, se sei abituata a vederti sempre con le estremità delle dita laccate ti stiamo chiedendo un grande sacrificio ma ti assicuriamo che concedere alle tue unghie qualche settimana di pausa rappresenta un vero e proprio toccasana.

Fatti aiutare dagli smalti fortificanti

Un modo per accelerare il processo è tornare al più presto a dipingere le tue unghie però c’è: applica sulla superficie una base fortificante.

Elimina la parte finale con la lima

Se porti le unghie molto lunghe sai bene che la parte finale è quella più debole e incline a spezzarsi. L’autunno, in un’ottica di rigenerazione totale, è il momento ideale per eliminarla e sfoggiare unghie corte che, esattamente come i capelli, in questo modo si irrobustiscono.

Per farlo lascia stare le forbici ma usa una lima, facendo però attenzione a compiere i movimenti giusti.

Inizia dai lati esterni e poi spostati nella parte centrale, muovendoti sempre nella stessa direzione.

nails
Riproduzione riservata