Unghie

Perché le unghie diventano più deboli in autunno?

unghie
22-10-2021
Laura Vanerio
Unghie più deboli e inclini alla rottura in autunno? Probabilmente il motivo è molto più semplice di quanto tu possa pensare. Ecco alcune delle cause più comuni e a cui è bene prestare massima attenzione. Per unghie sempre bellissime e in salute.

Vi sarà certamente capitato di notare che, durante la stagione autunnale, le vostre unghie diventano più deboli. Più facilmente inclini a rompersi, sfaldarsi, meno lucide e comunque, in un modo o nell’altro. Più difficile da mantenere sane e belle alla vista.

Una serie di problemi che trovano la loro radice proprio nel cambio di stagione che si sta vivendo e in tutto ciò che questo comporta a livello fisico. Non a caso, infatti, anche i nostri capelli o la pelle tendono a soffrire di più con l’avvento dei mesi più freddi. Ma quali sono le cause principiali alla base della maggior fragilità delle unghie? E come si possono risolvere o quantomeno provare a frenare?

Unghie più deboli in autunno? Colpa del clima

Uno dei motivi che maggiormente influiscono sulla salute e la bellezza delle nostre unghie durante il cambio di stagione è appunto la variazione della temperatura che interessa questo momento dell’anno. E che, dal caldo spesso esagerato dei mesi estivi diventa via via più fresco, fino al freddo che caratterizza l’autunno inoltrato. Ma in che modo questo può danneggiare le unghie?

L’aria più fredda, la diminuzione progressiva della luce solare e gli agenti atmosferici come vento, pioggia ecc. influiscono molto sul benessere della parte, che ciclicamente (ve ne potete accorgere ogni anno) diventano via via più fragili e tendenti alla rottura. Oltre poi a crescere più lentamente. Variazione che si possono prevenire con una cura costante e mirata alle unghie durante tutti i mesi dell’anno. Ma a cui in ogni caso, con l’avvento dell’autunno è bene pestare la massima attenzione.

unghie freddo

Più smalto più debolezza per le unghie

Se anche voi avete passato l’estate tra mare, spiagge, look indimenticabili e unghie super colorate sappiate che, molto probabilmente, una delle cause che possono portare alla rottura e indebolimento delle vostre unghie sta proprio nella vostra voglia estiva di colori sempre nuovi e smalti di tendenza. Il motivo?

L’uso frequente e continuativo degli smalti può portare alla disidratazione dell’unghia. Cosa che avviene anche con l’utilizzo dei solventi appositi per la loro eliminazione. Ecco perché, se vi siete sbizzarrite in nail art sempre nuove, potreste vedere le vostre unghie accusare maggiormente il cambio di stagione.

Stessa cosa vale anche per l’utilizzo degli smalti semipermanenti (molto di moda). Durante la loro rimozione, infatti, si danneggia la parte più superficiale dell’unghia sottostante. Cosa che a lungo andare ne causa l’indebolimento e la rottura.

Poca idratazione

Un altro fattore (ed errore) che comporta l’aumento della fragilità delle unghie in autunno è la poca idratazione. Durante i mesi estivi, infatti, vuoi per il caldo che ci spinge a bere di più, vuoi per il maggior utilizzo di creme e lozioni per il corpo, le nostre unghie hanno un buon livello di idratazione. E questo le mantiene belle, sane e forti.

unghie idratazione

Con l’abbassamento delle temperature, il minor stimolo a bere e la mancanza di una corretta skin routine, invece, queste possono soffrire maggiormente. Indebolendosi a causa della carenza di liquidi necessaria e della giusta cura quotidiana. Ma attenzione. Perché la stessa cosa avviene anche se non si è data la giusta importanza all’idratazione durante i mesi estivi. E il conto di tale dimenticanza lo scoprirete solo a stagione finita, con l’arrivo dell’autunno.

unghie crema

Unghie deboli e carenze nutrizionali

Oltre all’idratazione, poi, un fattore importante da tenere a mente quando si parla di unghie e del loro indebolimento riguarda l’alimentazione e le carenze nutritive che possono agire contro la salute e la bellezza della parte.

Con l’abbassamento delle temperature, infatti, l’apporto nutrizionale alle unghie diminuisce a causa di una naturale vasocostrizione che interessa il corpo in questa stagione. Questo può portare ad una carenza soprattutto in termini di vitamine essenziali tra cui la vitamina A, la B6, la H. Ma anche minerali come ferro, zinco e calcio. Tutti elementi fondamentali per la salute e il benessere profondo delle nostre unghie.

unghie vitamine

Come comportarsi?

Ecco perché, soprattutto in questa stagione è importante prestare la massima attenzione alla cura delle mani e delle unghie. Seguendo qualche semplicissimo accorgimento quotidiano capace di fare davvero la differenza. Permettendovi di sfoggiare delle mani sempre al top e delle unghie dall’effetto super wow, con o senza smalto. Come? Per esempio:

  • idratando il corpo con un adeguato apporto di acqua (almeno due litri al giorno);
  • applicando sulla parte maschere e creme ristrutturanti, nutrienti e super idratanti, perfetti anche gli oli vegetali come quelli di mandorle o argan;
  • proteggendo le mani dal freddo con guanti appositi;
  • mangiando tanta frutta e verdura ricca di sali minerali vitamine (ma anche legumi e frutta secca che aiutano a mantenere sane e forti le unghie).

Poche e semplici attenzioni per prendersi cura delle proprie unghie e che possono davvero fare la differenza per la lor bellezza e salute. Donandogli tutto il benessere di cui hanno bisogno e la forza necessaria per affrontare al meglio questa nuova bellissima stagione. Con un pieno di vigore e bellezza.

Riproduzione riservata