summer

Make up senza disastri: qual è il fondo perfetto da usare d’estate?

Quando fa caldo trovare il fondo giusto, che non si sciolga dopo poco ma allo stesso tempo eviti l’effetto maschera non è semplice, ma se segui questo piccolo manuale di istruzioni il tuo viso sarà radioso tutta l’estate.

In estate le ragazze si dividono in due grandi categorie: quelle che la parola make up non vogliono nemmeno sentirla nominare e lasciano il proprio viso acqua e sapone; e quelle che invece non rinunciano al trucco nemmeno quando le temperature salgono vertiginosamente. Tra le due non esiste una squadra vincente, visto che ognuna presenta pro e contro. Se tu fai parte del team make up, sai benissimo come il prodotto più difficile da adattare alla stagione estiva sia il fondo, che se non appropriato con il caldo tende a sciogliersi irrimediabilmente o a danneggiare la pelle.

Oggi però, le formulazioni sono davvero infinite e imparando bene come muoverti non dovresti incappare in brutte sorprese.

Ecco quindi tutto quello che c’è da sapere sul fondo perfetto per le tue giornate estive.

Pensa prima alla skincare

Una delle certezze più granitiche dell’estate è che si sudi di più in ogni parte del corpo, viso compreso, e il segno più evidente di tale fenomeno è la pelle più lucida e i pori maggiormente dilatati rispetto al resto dell’anno.

Proprio per questo, prima ancora di pensare al fondo è necessario ricordarsi di prendersi cura della pelle in modo specifico, detergendola e idratandola come sempre ma cercando di evitare prodotti troppo pesanti, che fatichino ad assorbirsi.

Se sulla superficie del volto, infatti, rimane una patina oleosa, qualunque fondo fa fatica a fissarsi, e il suo effetto dura pochissimo.

Non dimenticare il primer

Questo prodotto beauty è usato soprattutto dalle super addicted del make up e spesso dimenticato da tutte le altre. Tuttavia il primer è molto utile perché oltre ad uniformare la pelle e a rendere la base perfetta per gli step successivi, consente ai pigmenti del fondo di aggrapparsi meglio alla pelle, e quindi al prodotto di durare di più.

Fai respirare la pelle

Dopo esserti occupata della base, passa alla scelta del fondo, da fare in base al tuo tipo di pelle ma che in estate deve comunque seguire il principio di non occludere eccessivamente i pori ma far respirare l’epidermide il più possibile.

No matte is better

Durante i mesi più caldi sarebbe molto meglio evitare i fondotinta estremamente coprenti e dal finish matte, che se pur preziosi per camuffare discromie e piccoli difetti, non si addicono al sole battente e al caldo estremo.

Effetto artefatto dietro l’angolo

Il rischio, usandoli, è quello di ottenere un effetto maschera non certo gradito, e che poco si sposa con il mood vacanziero e leggiadro che caratterizza, invece, l’estate.

Sì alle formule leggere

Per una pelle libera da discromie, ma allo stesso tempo fresca e dall’aspetto più possibile naturale, la parola d’ordine è solo una: leggerezza.

summer

Fondo in crema

Seguendo questo mantra, il fondo ideale per l’estate è quello che c’è ma non si vede. Ottime le versioni in crema, che si possono stendere con il pennello oppure in modo molto più easy, semplicemente con le dita.

summer

A base d’acqua o illuminanti

Nella categoria dei fondi liquidi super approvati quando fa caldo, esistono diversi sotto gruppi che vale la pena tenere sott’occhio. Tra le novità più interessanti degli ultimi anni, i fondi che contengono nelle loro formule anche una percentuale di acqua che ne diluisce i pigmenti, rendendoli ancora più leggeri e impalpabili.

Un’altra alternativa super top per avere un volto scintillante, è quella di scegliere fondi illuminanti, ovvero che abbiano al loro interno piccole particelle iridescenti.

Texture simili uniscono in un unico prodotto le proprietà dei fondotinta e quelle degli illuminanti, rendendo il momento dedicato al make up molto più semplice e veloce.

summer

Fondo compatto o minerale

Queste ultime due tipologie non sono assolutamente bandite in estate ma essendo molto meno idratanti, sceglile solo se la tua pelle non si secca troppo, altrimenti l’effetto potrebbe non essere dei migliori.

summer

Mai dimenticare la protezione solare

La protezione solare sul viso in estate va sempre messa, ma se ti trucchi puoi saltare il passaggio specifico e scegliere direttamente un fondo che la contempli già al proprio interno. Non si tratta di una mission difficile visto che sono ormai tantissimi i brand che hanno deciso di dotare tutti i prodotti dedicati al viso di un fattore protettivo contro i raggi UVA e UVB.

summer

Alternative al fondo

Se il tuo obiettivo è quello di avere un incarnato radioso o uniforme tutto l’anno ma l’idea di applicare un fondo a ferragosto ti inorridisce niente paura, esistono soluzioni molto più easy ma altrettanto valide.

BB Cream e CC Cream

Spesso confusi tra di loro, questi prodotti beauty, a metà strada tra make up e skincare, presentano leggere differenze.

La BB Cream non è altro che una crema detergente con l’aggiunta di un piccolo quantitativo di fondo, che mentre idrata dona anche un leggero colore; mentre la CC Cream ha come azione primaria quella di uniformare l’incarnato. Quest’ultima è più carente dal punto di vista dell’idratazione, quindi più adatta a chi ha la pelle mista o grassa.

Riproduzione riservata

Make up your life

Beauty cards