truccarsi

Come capire qual è il fondo giusto per te se stai iniziando a truccarti

Se stai iniziando ora a truccarti e non sai da dove partire per trovare il fondo perfetto neinte paura, ti aiutiamo noi.

Essere alle prime armi e iniziare a muovere timidi passi nel mondo del make up, significa barcamenarsi tra incertezze, perplessità e piccole difficoltà che a volte possono sembrare insormontabili. Se ti trovi in questa situazione i dubbi che si materializzano ogni giorno nella tua testa saranno sicuramente tanti ma siamo abbastanza certe che nelle posizioni più alte della personale classifica “Ansie da trucco” ci sia come scegliere il fondo giusto per non sembrare una maschera di cera.

Nonostante le alternative oggi siano davvero tantissime ed entrando in profumeria tu possa essere colta da giramenti di testa causa stress da troppe opzioni, rilassati e non preoccuparti, capire quale sia il fondo giusto per te è possibile e non troppo difficile. Ecco come si fa.

Cerca di individuare che tipo di pelle hai

Prima di acquistare un fondo devi chiederti come sia la tua pelle, visto che le texture non sono tutte uguali e ciò che va bene per una ragazza non vale per tutte.

Pelle mista o grassa

Se la tua pelle produce molto sebo, tende a lucidarsi facilmente o è soggetta ad acne rientra nella categoria pelle mista o grassa.

In questo caso, scarta ogni fondo in crema o a base di oli perché non farebbero altro che peggiorare la situazione e scivolerebbero via poco dopo averli messi. Meglio formule minerali o fondi compatti, che oltre a uniformare l’incarnato tengano a bada il sebo.

Fondo compatto

Si presenta in stick o in polvere pressata e ha il vantaggio di essere facilmente modulabile e di permetterti di raggiungere diversi livelli di coprenza.

Puoi applicarlo con la spugnetta o con un pennello grande a setole larghe.

truccarsi

Pelle secca

Al contrario, in caso la tua pelle fosse secca dirigiti verso un fondo liquido, in crema o in mousse che abbia anche proprietà idratanti.

Fondo in mousse

Ideale per la pelle secca perché la sua texture setosa e ariosa nutre in modo specifico ma allo stesso tempo assicura un’ottima coprenza.

Fondo liquido

Facile da applicare e da stendere, visto che se non hai dimestichezza con gli strumenti del mestiere puoi usare tranquillamente le dita. Se ti piace l’effetto naturale puoi puntare sulle formule a base d’acqua.

Valuta il risultato che vuoi ottenere

Sicuramente avrai sentito parlare del finish e se ti stai chiedendo di cosa si tratti eccoti la risposta: si identifica con questa parola il risultato che vuoi ottenere. Se opaco dirigiti verso fondi matt o semi matt, che però non sono particolarmente indicati per pelli secche. Se invece vuoi dare al tuo viso un po’ di luminosità extra scegli un fondo dal finish glow.

Come non sbagliare il colore

Forse l’aspetto più difficile che dovrai affrontare nella scelta di un fondo è quello di riuscire a capire davvero quale colore sia adatto a te prima di stenderlo.

I fattori da valutare sono diversi e non basta sapere se la propria pelle sia chiara, media o scusa.

La cosa primaria che devi tenere bene in testa è che il fondo giusto è quello che non si vede e che si fonde perfettamente con il tuo tono naturale.

Per cercare di semplificarti il più possibile questa ardua scelta esistono piccoli trucchetti che puoi mettere in pratica.

Vai in negozio struccata

Tentare di comprare un fondo avendone già un altro addosso, magari non adatto, o anche solo dopo esserti stesa una crema colorata o un po’ di terra è un errore che potrebbe costarti caro visto che accostando i colori del fondo alla tua pelle, potresti essere indotta in errore dai prodotti che la ricoprono. Al momento della scelta quindi, il viso deve essere super naturale.

truccarsi

Prova il prodotto all’interno del polso

Anche se su ogni fondo sono scritte ben visibili le caratteristiche e spesso i boccetti sono trasparenti non fidarti di questi due indicatori ma prova sempre un po’ di prodotto all’interno del polso. Se dopo qualche secondo sparisce è quello giusto, altrimenti passa oltre.

truccarsi

Riconosci il tuo sottotono

Come detto, la pelle non è solo chiara, media o scura, ma per ognuna di queste categorie esiste un sottotono, che non ha nulla a che vedere con la prima scrematura. Ognuno ha bisogno di un fondo diverso e se non conosci il tuo puoi scoprirlo semplicemente osservando il colore delle vene all’interno del polso.

Se sono blu hai un sottotono freddo e dovresti preferire un fondo rosato, se violacee hai un sottotono neutro da valorizzare con un fondo rosato freddo o neutro; mentre se tendono al verde il tuo sottotono è caldo e dovresti scegliere un fondo dorato o con una componente altrettanto calda.

truccarsi

Valuta il colore all’aperto

Le luci interne dei negozi, così come quelle della tua cameretta, possono falsare i colori quindi prima di acquistare un fondo chiedi alla commessa della profumeria di fare la prova colore all’esterno, in modo da essere certa di non sbagliare e trovare quello giusto per truccarti bene.

Riproduzione riservata

Make up your life

Beauty cards