fondotinta

5 cose che devi proprio sapere se vuoi usare il fondotinta d’estate

Fondotinta d'estate, sì o no? Se anche voi fate parte delle "mai senza" fondotinta, ecco qualche utile consiglio per applicarlo nel modo giusto, scegliendo il prodotto più adatto alle esigenze che la pelle manifesta in estate. Per un make sempre impeccabile a ogni ora del giorno (e della notte).

In estate, complici le giornate trascorse al mare o in piscina, il caldo, l’afa e l’aumento della sudorazione, truccarsi e fare in modo che il make up resti impeccabile per tutto il giorno (o anche solo per qualche ora), può risultare davvero difficile. Al limite di una mission impossible. Soprattutto quando si parla di fondotinta.

Un prodotto per molte irrinunciabile ma che, durante la bella stagione, necessita di qualche accorgimento in più rispetto al solito. Per garantirvi un make up a prova di sguardo, resistente e che non vi obblighi a ritocchi più o meno improvvisati dell’ultimo minuto. Insomma, un trucco fatto a regola d’arte, nel modo giusto e con i prodotti giusti. Ecco, allora, tutto quello che è importante sapere per utilizzare (se proprio ce ne fosse bisogno) il fondotinta in estate. A qualunque ora del giorno e della notte.

Scegliere un fondotinta con la texture giusta

La prima cosa da tenere a mente quando si sceglie di utilizzare il fondotinta d’estate è che la pelle, a seconda della stagione, ha necessità diverse. In estate, infatti, con l’aumento delle temperature la cute tende a sudare di più. E questo può portare a sciogliere i cosmetici che gli si applica, compreso il tanto amato fondotinta. Creando un fastidioso effetto lucido e impedendo alla pelle di respirare.

Per questo, nel momento dell’acquisto, è bene virare su un prodotto mirato, diverso da quello che usate nei mesi più freddi (si, anche se è il vostro preferito). Optando per un fondotinta dalla texture leggera e meglio se:

  • a base minerale, che non appesantiscono la cute e non occludono i pori. L’ideale per chi soffre di acne o tende alla formazione di punti neri;
  • oli free, indicati soprattutto per le pelli grasse;
  • fondotinta con un fattore di protezione incorporato;
  • mat, ottimi per le pelli miste e grasse poiché opacizza e uniforma la cute, da scegliere tra le formulazioni in polvere.
fondotinta texture

E se non si vuole proprio cambiare “il solito” fondotinta?

Nel caso in cui non riusciate proprio ad abbandonare la vostra comfort zone e vogliate comunque optare per il vostro “solito” fondotinta, è bene cercare di alleggerirlo un po'. Diluendolo con della crema idratante o con la protezione solare.

Ottenendo così una formulazione più adatta alle temperature elevate e in grado di donarvi un colorito uniforme e omogeneo.

fondotinta omogeneo

Se il colore della pelle cambia, anche il fondotinta deve cambiare

Può sembrare banale ma troppo spesso, aggrappate a modi koala alle proprie abitudini, non si presta attenzione a un dettaglio che per un make up perfetto è davvero fondamentale: così come la pelle cambia il suo colore naturale in favore di una splendida tintarella, anche il fondotinta deve seguire questo cambiamento. Quante volte, infatti, prese dalla fretta o dalla poca attenzione non avete considerato questo aspetto?

Sicuramente tante. Il risultato? Uno stacco di colore del tutto innaturale tra il vostro viso e il resto del corpo. Ecco, perché, per un make up a regola d’arte e dall’effetto super nature è bene considerare il colore della vostra pelle dopo l’esposizione al sole e scegliere una nuance di fondotinta adatta, che ne richiami il tono (o che per lo meno non sia totalmente diverso). Magari provandolo prima su una piccola porzione di pelle per verificarne l’omogeneità. Un piccolo accorgimento per un trucco da vere make up artist.

fondotinta cambio colore

Pennello o spugnetta?

Nonostante esistano due team ben distinti tra chi preferisce usare il pennello per la stesura del fondotinta e chi, invece, ama utilizzare la spugnetta, bisogna dire che la seconda, durante la stagione estiva, svolge un lavoro più completo (e in effetti anche il risultato finale ne beneficia molto).

La spugnetta, infatti, oltre a essere molto comoda, permette di applicare il fondotinta con precisione, evitando che si formino accumuli di prodotto ed eliminando quello in eccesso. E, allo stesso tempo, “asciugando” la pelle durante il suo utilizzo. Così facendo il make up risulterà molto più omogeneo, arioso e con una resistenza maggiore al caldo. Validissime ragioni per aprire le porte (almeno per l’estate) a un team diverso dal solito. Dopo tutto le battaglie si vincono anche grazie a buone alleanze!

fondotinta spugnetta

Fondotinta d’estate? Sì ma con il “trucco”

Anche il trucco hai i suoi trucchi! E il fondotinta non fa eccezione. Purtroppo la sudorazione è una di quelle cose che, chi più chi meno, non si riescono a controllare. Per far sì che non diventi un problema, però, né per voi né per il vostro make up (creando una patina lucida sul viso) è più che giusto affidarsi a qualche piccolo e innocuo stratagemma: le veline assorbenti.

Ovvero dei sottilissimi fogli di carta assorbente, da tenere sempre con voi, da usare all’occorrenza per tamponare la pelle ed eliminare il sudore in eccesso dal volto. Garantendo al vostro fondotinta una tenuta perfetta, omogenea e lunga quanto tutto il tempo che vi serve per divertirvi e godervi la vostra giornata o serata estiva.

fondotinta velina

Primer, fondotinta e…

Infine, per un trucco davvero impeccabile e per far si che il vostro fondotinta svolga la sua funzione in modo ottimale, è bene dargli un piccolo aiuto, applicando precedentemente un primer. Un prodotto ottimo per controllare la sudorazione, opacizzare la pelle e ridurre la produzione di sebo.  E un alleato perfetto per impedire al fondotinta di sciogliersi per il caldo, garantendogli la massima tenuta per tutto il giorno. Ma non solo.

Per un trucco da vere intenditrici manca ancora il tocco finale!

...lo spray fissante

Simile al primer ma che si applica come chiusura del vostro make up, lo spray fissante vi permette di “fissare” il fondotinta (esattamente come fa una lacca per i capelli) eliminando il rischio che coli durante la giornata o che modifichi il suo colore creando effetti poco desiderati sul vostro volto.

Fermo restando che, anche grazie all’aiuto del sole (e sempre con la giusta protezione) la vostra pelle in estate cambierà il suo colore, donandovi un incarnato più “caldo”, dorato e assolutamente irresistibile, con o senza fondotinta. Una valida occasione, per chi volesse, di lasciar respirare la cute, sfoggiandola in modo semplice e naturale. Godendovi un’estate in cui il protagonista sarà unicamente il vostro fascino innato.

Riproduzione riservata

Make up your life

Beauty cards