Viso e corpo

La dip powder manicure? È un trend tutto da conoscere

unghie colorate
21-07-2022
Alessia Ferri
Mettersi lo smalto immergendo le unghie in un vasetto di polvere è il nuovo trend e prende il nome di dip powder manicure

Avete mai sentito parlare dello smalto in polvere? Sembra una stranezza ma questa tecnica di colorazione delle unghie è l’ultima tendenza social e ha già conquistato le nail addicted di tutto il mondo. Il suo nome è dip powder manicure.

Cos’è la dip powder manicure

Con il termine dip powder manicure, che ovviamente è già diventato un hashtag super seguito dalle amanti del beauty che non vogliono perdersi alcuna novità, si identifica una manicure ottenuta con uno smalto in polvere, la cui tecnica di applicazione promette risultati di grande qualità ed extra duraturi, si parla di quattro settimane in media.

Nelle intenzioni si candida ad essere una valida alternativa a ricostruzione in gel e semi permanente, anche perché per fissare lo smalto in polvere non è necessario usare nessuna lampada UV o a LED.

Come funziona

Dipingere le proprie unghie con la tecnica della dip powder manicure manicure è piuttosto semplice. Basta munirsi del kit apposito, che si compone di un vasetto contenente la polvere del colore che si è scelto, di un primer, di un sigillante e di un top coat.

Dopo aver preparato l’unghia lavandosi le mani ed effettuando un’accurata manicure che elimini pellicine e spinga indietro le cuticole, stendere su tutta la superficie un primer che prepari lo strato superiore dell’unghia al trattamento. Successivamente si deve immergere l’unghia nella polvere e attendere qualche secondo.

Una volta estratta, si spolvera l'eccesso e si applica uno strato di attivatore e il top coat sigillante. Questa tecnica è consigliata alle ragazze che non amano applicarsi lo smalto frequentemente ma vogliono sempre avere le mani in ordine.

Se vi piacciono i disegni sulle unghie però non fa per voi visto che i colori disponibili sono pressoché infiniti ma tutti monocromo.

Si o no al fai da te?

Anche se i passaggi per realizzare la dip powder manicure sono pochi e piuttosto semplici, il consiglio è quello di evitare il fai da te ma di rivolgersi a un salone specializzato. Il motivo è che come per la ricostruzione in gel e il semi permanente se fatta da mani non esperte potrebbe causare qualche problema, non tanto in fase di applicazione ma piuttosto di rimozione.

Per togliere lo smalto in polvere, infatti, si deve sottoporre le proprie unghie a impacchi con solventi specifiche e a limature che se compiute in modi errati possono rovinare la superficie.

Riproduzione riservata