Trucco

Che cos’è l’halo eye make up e perché devi conoscerlo adesso

halo eye make up
Si chiama halo eye make up ed è l'ultima tendenza in fatto di trucco, fra colori che accendono lo sguardo e una tecnica che non ti farà passare inosservata

Fra le ultime tendenze in fatto di bellezza c’è l’halo eye make up, un trucco che illumina lo sguardo in un modo tanto semplice quanto d’effetto. Facile da riprodurre, accende i tuoi occhi, rendendoli finalmente protagonisti.

Cos’è l’halo eye

Arrivato al successo grazie ai social, l’halo eye è una tecnica di trucco che si ispira allo smokey eye. L’obiettivo è quello di accendere letteralmente lo sguardo, ponendolo al centro dell’attenzione e illuminandolo, ma senza mai eccedere. Il trucco dunque è delicato e sofisticato, adatto sia per ingrandire gli occhi piccoli che per sottolineare quelli grandi.

Il termine “halo” vuol dire “alone”. La principale caratteristica dell’halo eye dunque è rappresentata da un punto luce, posizionato al centro della palpebra, creato con un ombretto brillante e chiaro su una base scura. Si crea così un alone che illumina lo sguardo, lo esalta, rendendolo riposato e fresco.

Come realizzarlo

L’effetto dell’halo eye è strepitoso, ma attenzione: realizzarlo non è affatto complicato. Per farlo ti servono solamente quattro prodotti:

  • primer occhi
  • ombretto scuro
  • ombretto chiaro e brillante
  • pennello occhi piatto per la sfumatura

La tecnica si realizza in pochi step.

Applica il primer occhi

Per prima cosa prepara la base per il trucco, solo in questo modo i prodotti applicati in seguito avranno un migliore resa. 

Usa l’ombretto scuro

Dopo aver steso per bene il primer, applica il primo ombretto, ovvero quello scuro. Passalo sulla palpebra mobile superiore e in seguito sulla rima inferiore dell’occhio. Sfuma il prodotto utilizzando un pennello piatto in modo da evitare che si vada a creare una linea netta fra palpebra fissa e mobile.

Passa all’ombretto chiaro

Per realizzare il famoso effetto halo eye, a questo punto non ti resta che sfumare al centro della palpebra l’ombretto chiaro e luminoso. Mantieni invece più scuri i vari angoli dell’occhio (interno ed esterno).

Sfuma 

La sfumatura dell’ombretto è il momento più importante. Per realizzare un halo eye impeccabile il segreto è quello di sfumare al meglio il prodotto, evitando l’effetto di uno stacco netto fra i colori dell’ombretto.

I colori

Quali colori scegliere per l’halo eye? C’è davvero l’imbarazzo della scelta visto che tutte le nuance sono adatte a questo make-up. Più in generale gli esperti consigliano di puntare su colori chiari per il giorno, ossia il pesca oppure il marrone, illuminati da un tocco di oro o beige. Mentre le nuance scure sono l’ideale per la sera, come il nero oppure il blu scuro, da abbinare ad argento o perlato.

Idee originali

Come per lo smokey eyes, anche l’halo eye consente di sbizzarrirsi con tante versioni e tonalità differenti. Puoi divertirti a sperimentare, provando alcune versioni di questo trucco e scegliendo quella che preferisci.

Arancio e oro

Di grande effetto, soprattutto d’inverno, l’arancio è la nuance più hot del momento, da abbinare all’oro e perfetta per accendere gli occhi chiari.

Malva e rosa

Chi ama i toni freddi potrebbe provare un halo eye con il malva. Crea la base scura, poi picchietta dei pigmenti rosa pallido al centro della palpebra.

Marrone

Il marrone è il tuo colore preferito? Prova a realizzare uno smokey eyes con l’ombretto opaco, poi illuminalo con una versione metallizzata, ispirandosi al foliage.

Glitterato

Vuoi un effetto particolare da sfoggiare in una serata speciale? Allora opta per i glitter, da usare al posto dei pigmenti per un risultato ultra shine!

Verde e turchese

Ispirato alle atmosfere tropicali, questo make-up è l’ideale per un trucco estivo. Prepara la base con il verde e il turchese, poi picchietta al centro della palpebra con l’ombretto giallo.

Sfaccettato

L’halo eye è l’ideale per creare un effetto sfaccettato, mescolando tanti colori, ad esempio quelli che ricalcano il tramonto. Usa il rosa, il porpora, l’arancio e il pesca per illuminare il tuo sguardo.   

Come scegliere l’abbinamento giusto

L’halo eye sta bene su qualsiasi tipologia di occhio, intensificando lo sguardo e rendendolo magnetico. Per scegliere la tonalità migliore studia le tue iridi, poi prendi ombretto e pennello.

  • Per occhi marrone scuro, prova base color caffè e un pigmento brillante color ruggine
  • Per occhi nocciola punta su base caffè, ma con pigmento brillante color oro
  • Per occhi verdi opta per base black con pigmento brillante verde bosco
  • Per occhi azzurri l’ideale è una base nera con pigmento brillante blu elettrico.

Riproduzione riservata