Capelli

Tutte pazze per i chunky ribbons: i ciuffi anni Novanta sono il trend del momento

anni novanta
29-04-2022
Alessia Ferri
I ciuffetti laterali chiari sono tornati, oggi si chiamano chunky ribbons e promettono di donare al viso un’allure luminosissima

Bentornati anni Novanta. Ormai possiamo dirlo con certezza, la decade che ci ha introdotto al nuovo secolo è quella dalla quale si sta attingendo a piene mani per rilanciare in chiave attuale molti trend beauty. Spesso considerati eccessivi, quegli anni sono stati in realtà densi di spunti attualissimi, soprattutto per quanto riguarda make up e capelli. Arriva proprio da lì un tipo di colorazione che dopo un lungo periodo di oblio sta tornando a farsi vedere su molte chiome: i chunky ribbons.

Da dove nascono i chunky ribbons

Nascosti dietro questo termine all’apparenza bizzarro si nascondono semplicemente i ciuffi laterali di un colore diverso rispetto a quello del resto della chioma.

All’epoca a portarli alla ribalta furono tutte o quasi le celeb più osannate, da Geri Halliwell delle Spice Girls a Kelly Taylor di Beverly Hils 90210.

La tecnica per realizzarli era molte semplice e prevedeva semplicemente di tingere in modo omogeneo due porzioni laterali piuttosto ampie di capelli di una nuance più chiara rispetto alle altre, così da creare un contrasto cromatico decisamente netto. I gusti dell’epoca erano molto diversi da quelli odierni e le sfumature non erano contemplate, quindi più i due colori sulla propria chioma erano diversi meglio era.

Come sono arrivati ad oggi

Fortunatamente oggi le cose sono un po’ cambiate e nonostante i chunky ribbons siano tornati di moda, le versioni proposte dagli hair style non li riprendono fedelmente ma si adattano al mood degli ultimi anni che predilige colorazioni delicate che si fondano il più possibile con il colore naturale di base.

Niente più stacchi netti, dunque, ma un gioco di luci e ombre che, insistendo sulla parte anteriore dei capelli, crea chunky ribbons visibili ma allo stesso tempo soft.

La tecnica per realizzarli è una via di mezzo tra i classici colpi di luce o mèches e il balayage e il risultato illumina enormemente il viso. Paladina di questa tendenza è Jennifer Lopez, ma anche altre celeb stanno poco a poco virando verso ciuffetti laterali light in tonalità non troppo in contrasto che incornicino il viso in modo naturale, donando un’immagine fresca e dinamica.

I chunky ribbons di oggi possono essere replicati su ogni tipo di colore di base ma si esprimono al meglio su chiome castane o bionde, che con questa tecnica sembrano colpite da raggi di sole inaspettati. Ottimi sia su capelli lisci e fluenti sia su quelli mossi o ricci.

Riproduzione riservata