summer

5 trucchi straordinari per far splendere i capelli tinti durante l’estate

Se la tua chioma è tinta in estate mantenerla lucente e al top potrebbe non essere un’impresa semplice. Tuttavia, nemmeno impossibile se segui queste semplici dritte.

La cura dei capelli d’estate è più impegnativa rispetto agli altri periodi dell’anno e i motivi sono diversi. Da una parte i fattori in grado di aggredirli si moltiplicano nei mesi più caldi, con sole, salsedine e sabbia in prima fila; e dall’altra lo stato d’animo spensierato ci induce istintivamente ad essere molto meno ligie ad ogni beauty routine, compresa quella della chioma.

Non trascurarle dovrebbe essere un mantra che riguarda ognuna di noi ma se la tua è tinta, questo consiglio vale ancora di più. Nonostante infatti le tinture per capelli di ultima generazione siano molto più delicate rispetto a un tempo, e spesso realizzate con ingredienti poco aggressivi, un po’ indeboliscono comunque la fibra capillare.

Proprio per questo in estate sarebbe meglio lasciar perdere i cambi di colore e optare per il mantenimento del tuo tono naturale. Tuttavia, se sei abituata a tingerli e vuoi mantenere questa abitudine non esiste alcun divieto assoluto.

Per evitare cattive sorprese e avere una chioma sempre splendente però, segui questi semplici trucchi e non te ne pentirai.

summer

Non esagerare con i lavaggi

In estate la tentazione di lavarsi i capelli ogni giorni è indubbiamente forte e spesso si rende necessaria, soprattutto se siamo reduci da una giornata di mare o piscina. Tuttavia, se possibile non dovresti esagerare, ma far passare almeno un giorno tra un lavaggio e l’altro.

Il motivo è molto semplice, l’uso eccessivo di shampoo con il passare del tempo elimina dal capello la sua naturale protezione e lo opacizza. Inoltre unito all’acqua, giorno dopo giorno lava letteralmente via il colore, facendo durare molto meno la tinta e rendendo necessario un ritocco dal parrucchiere anticipato rispetto al solito.

Attenta ai prodotti

Fondamentale anche la scelta dei prodotti che decidi di usare per il lavaggio. Preferisci uno shampoo senza solfati, oppure uno specifico per i capelli colorati.

Se sono biondi scegli quelli anti giallo

Le tinte bionde in estate sono le più difficili da gestire e se è il tuo caso, sia per il lavaggio sia per lo styling opta per prodotti antiossidanti che contrastino l’effetto giallo. Non puoi sbagliarti nella scelta visto che la loro texture si presenta in un inconfondibile colore viola.

Usa l’acqua fredda

L’acqua fredda mantiene il colore lucido e lo fa durare molto di più nel tempo, quindi cerca di lavare la chioma con l’acqua meno calda possibile, anche perché quest’ultima può danneggiare lo strato esterno del capello, già un po’ indebolito dalla tinta.

In inverno questo consiglio sarebbe improponibile perché a fronte di capelli lucenti rimedieresti come minimo un raffreddore, ma con il caldo estivo oltre a rappresentare un toccasana per la tua chioma, ti consente di godere di un refrigerio niente male.

summer

Proteggili dal sole

Il nemico numero uno dei capelli tinti in estate è il sole perché i suoi raggi in questa stagione sono talmente intensi da portare a conseguenze poco gradite.

Soprattutto se in combinazione con il sale del mare, potrebbero indebolirli, sbiadirli e nei casi peggiori essere responsabili di inquietanti comparse di sfumature verdi o azzurre. Bellissime se intenzionali, un po’ meno se inaspettate.

Ecco quindi che è necessario mettere in campo ogni strategia possibile per preservarli.

Usa una protezione solare

Se per difendere la pelle dai raggi nocivi del sole, ovvero gli UVA e UVB, il consiglio di applicare con regolarità una protezione solare, a volte può risultare scontato, lo è molto meno per i capelli, che spesso in spiaggia, ma anche in città, sono lasciati al loro destino.

summer

Olio, olio e ancora olio

Per aiutarli ad arrivare indenni all’autunno quindi, spruzza su di loro prima di esporli al sole una protezione solare, che quasi sempre si presenta in una soluzione oleosa, e ricordati di ripetere l’operazione più volte nel corso della giornata.

Lascia a riposo la piastra

Anche se sei un’addicted della piega perfetta, in estate cerca di prenderti una pausa e lascia la chioma libera di esprimersi in libertà.

L’uso ripetuto di phon e piastre sui capelli tinti porta a un loro indebolimento e opacizzazione tutto l’anno, ma in estate questa eventualità aumenta decisamente, visto che il calore degli strumenti si somma agli altri fattori che impediscono alle chiome di splendere. Il principio, infatti, è lo stesso dell’acqua calda, il calore schiarisce la tinta al punto che l’effetto paglia potrebbe un giorno, presentarsi sulla tua chioma.

Una volta lavati i capelli, quindi, limitati a stendere l’olio protettivo e lascia che si asciughino al vento, e formino quelle beach waves tanto cool.

summer

Coccolali dopo il bagno in mare

Oltre ai raggi solari, anche il sale dell’acqua di mare se non rimosso velocemente può impedire ai tuoi capelli di risplendere.

Se stai trascorrendo le vacanze al mare quindi, dopo ogni bagno cerca la doccia più vicina e sciacqua delicatamente i capelli con acqua dolce.

Dopo questa operazione, districa la chioma delicatamente, usando un pettine a denti larghi, possibilmente in legno, visto che le fibre naturali aumentano la luminosità dei capelli.

summer
Riproduzione riservata

Make up your life

Beauty cards