capelli al mare da proteggere

Tutti i modi per proteggere i tuoi capelli, anche durante la tintarella

Vuoi mantenere una chioma sana e lucente anche durante la stagione più calda? Prenditi cura dei tuoi capelli seguendo alcuni consigli da inserire nella tua routine: a settembre non sentirai il bisogno di correre dalla parrucchiera a tagliare tutto!

Sole, mare, cloro e alte temperature possono danneggiare i tuoi capelli, per questo li devi proteggere in modo adeguato per non ritrovarti a fine estate con una chioma secca e priva di vitalità.

Che siano lunghi, corti, ricci o lisci, la capigliatura necessita infatti di cure dalle radici alle punte, altrimenti le sue fibre rischiano di distruggersi e il colore naturale perde la sua lucentezza e sbiadisce. Per non parlare della piega, che diventa sempre più ingestibile!

Sfoggiare capelli sani e luminosi anche durante il periodo estivo però non è impossibile. Basta seguire alcuni accorgimenti per proteggerli dagli sbalzi di temperatura e dagli agenti atmosferici.

Tutti i rimedi per proteggere i capelli d’estate

Cappello di paglia o foulard per un look trendy e protetto

Quando ti esponi al sole è sempre preferibile indossare un foulard o un cappello. In particolare, il cotone e la paglia sono le composizioni più indicate.

cappello per proteggere i capelli dal sole

Mai senza lo spray per proteggere i tuoi capelli

Lo spray protettivo per i capelli non deve mai mancare nel tuo zaino o nella tua borsa mare.

Per mantenere la forza, la brillantezza e la bellezza della chioma in estate non puoi rinunciare a un prodotto che contenga filtri UV e regalino una dose extra di nutrimento, freschezza e idratazione.

spray per proteggere i capelli

Perché devi proteggere i capelli dai raggi UV

Quando i bulbi piliferi vengono esposti alle radiazioni solari, questi perdono forza e determinano la caduta del capello. A livello di fusto, invece, la chioma danneggiata dai raggi diventa arida, secca, crespa e indomabile. Infine tieni anche a mente che la sudorazione e la variazione del pH durante la stagione estiva determinano un’infiammazione del cuoio capelluto. Quest’ultima conseguenza non è subito evidente, ma noterai i risultati con il tempo, perché perderai pian piano i capelli. La scelta migliore è rappresentata da quelli contenenti ingredienti naturali, come ad esempio i semi di lino o l’argan. Questi elementi creano una barriera e rendono i capelli robusti e lucenti.

olio d'argan

La fotoprotezione, inoltre, protegge il collagene e la cheratina, che mantengono forte la struttura della chioma.

Sciacqua i capelli dopo il bagno

Dopo esserti immersa in piscina o in mare, sciacqua subito i capelli con acqua dolce per ridurre l’effetto del cloro o dell’acqua salata. Dopo questa operazione, cerca di evitare l'ulteriore esposizione sole e rimani all'ombra. I capelli bagnati, infatti, sono più fragili e si spezzano molto più facilmente. Pettina la tua chioma con una spazzola apposita o con un pettine a denti larghi.

doccia al mare

Lava i tuoi capelli correttamente

Soprattutto di sera, quando devi correre ai ripari con una detersione che faccia dimenticare ai tuoi capelli lo stress legato all’esposizione solare, devi effettuare correttamente lo shampoo per non alimentare ulteriormente il trauma.

Scegli lo shampoo delicato adatto ai tuoi capelli

Il lavaggio con uno shampoo delicato, ma sempre adatto alla tipologia di capelli, è un gesto importantissimo per eliminare residui di cloro, polvere, salsedine, cloro e altre impurità.

Scopri i migliori ingredienti per proteggere i tuoi capelli

Gli ingredienti migliori per proteggere i capelli sono gli oli e i burri vegetali (come lino, jojoba, karitè, babassu, ricino, sesamo, monoï). Questi svolgono un’azione riparatrice e nutriente, aiutando la fibra della chioma a non inaridirsi e mantenedola elastica e in salute. Gli estratti vegetali, invece, bloccano l'azione dei radicali liberi che velocizzano l'invecchiamento dei bulbi e determinano l’invecchiamento e l’inaridimento precoce dei capelli.

Asciuga la tua chioma al sole quando possibile

Non ci stancheremo mai di ripeterlo: durante l’estate è preferibile evitare di esporre a ulteriori fonti di calore come phon e piastre i capelli. L’ideale, quando riesci, è lasciarli asciugare naturalmente all’aria per evitare di indebolire la struttura del fusto. Hai paura di mostrare un look troppo selvaggio? Beh, le onde morbide sono il must have della bella stagione, quindi non ti preoccupare e goditi questo hair style!

beach waves

Crea acconciature morbide

Code molto alte e chignon stretti contribuiscono a rendere i capelli più deboli perché li tirano e rischiano di spezzarli. Questo non significa che tu non debba raccogliere la tua chioma (che, diciamocelo, soprattutto d’estate è un sollievo), ma che devi preferire code basse e trecce morbide.

treccia

Proteggi e nutri i capelli con maschere

Soprattutto durante il periodo estivo, la tua chioma necessita di idratazione e nutrimento dopo il contatto con il sole, la salsedine e il cloro. Prenditi un momento per te e fatti una bella maschera. A seconda del tipo di capello, puoi creare il composto più adatto per prenderti cura della tua capigliatura:

  • Per una chioma grassa puoi preparare un impacco naturale sciogliendo due cucchiaini di sale in un litro d’acqua bollente. Lascia raffreddare il composto e poi applicalo sui capelli appena lavati subito prima dell’ultimo risciacquo.
  • Se vuoi nutrire i capelli secchi attraverso sostanze naturali, fai un impacco a base di olio d’oliva tiepido. Dopo averlo applicato, fallo agire per almeno mezz’ora e poi effettua il lavaggio.
  • Hai un capigliatura opaca dopo l’esposizione al sole? Puoi creare una semplice maschera composta da tuorlo d’uovo, mezza banana matura, un cucchiaio d’olio d’oliva e un cucchiaio di miele liquido. Applicala sui capelli umidi, poi pettinali e lascia agire il composto per qualche minuto prima di procedere con il risciacquo.
maschera ai capelli
Riproduzione riservata

Make up your life

Beauty cards