Capelli

Tagli capelli crespi e gonfi: hairstyle per domare l’effetto frizz

tagli-capelli-crespi-gonfi
I capelli crespi possono sembrare una maledizione, eppure, la scelta del giusto taglio di capelli può trasformare l'effetto frizz in una caratteristica interessante da sfruttare per dare vita a tagli di capelli in cui il crespo sia il vero protagonista.

Ti sembra di combattere da tutta la vita contro l'umidità e i capelli danneggiati? Ebbene, potresti essere una portatrice sana di capelli crespi. I rimedi per sconfiggere l'effetto frizz esistono, certo. Maschere nutrienti, oli idratanti e una tecnica di asciugatura perfetta, infatti, possono davvero aiutarti a mantenere i capelli gonfi e crespi sotto controllo. D'altra parte, il giusto taglio di capelli può fare miracoli quando si tratta di domare una chioma voluminosa e ribelle. E, perché no, magari rendere il tanto odiato effetto crespo il protagonista del taglio, sfruttandolo per giocare con le lunghezze indomabili. Una sinergia difficile da battere: la combinazione tra tagli per capelli crespi e prodotti dall'altissimo potere nutriente, trasformerà la tua chioma, valorizzandone la naturale bellezza.

Tagli capelli crespi: il caschetto è un vero passe-partout

Non ci sono dubbi: quando si tratta di capelli crespi, il taglio migliore è il caschetto. Lungo, corto, medio, non importa. Optare per un cut medio è la soluzione migliore per eliminare le lunghezze troppo secche e scongiurare le doppie punte, elementi che rendono i capelli crespi difficili da gestire. Puoi scegliere un taglio medio che sfiori le spalle o un caschetto al mento: l'effetto finale è una chioma che gioca sapientemente con il volume. Inevitabilmente, infatti, i capelli medio-corti e crespi tenderanno a gonfiarsi, redistribuendo i volumi di un taglio molto classico.

tagli-capelli-crespi-lob

I capelli corti e l'effetto crespo

Non pensare di dover eliminare completamente le lunghezze per liberarti del crespo: l'unica soluzione non è un buzz cut! L'ideale, infatti, è giocare con un taglio corto e asimmetrico, magari con rasature laterali e giocando con maggiore lunghezza in corrispondenza delle radici. In questo modo, non dovrai temere l'effetto crespo che, anzi, diventerà l'alleato perfetto per dare dinamicità al taglio e sottolineare le asimmetrie.

I capelli lunghi e crespi non sono una missione impossibile

Scegliere i capelli lunghi potrebbe essere impegnativo, ma - sicuramente - non si tratta di una missione impossibile. Il segreto, infatti, è spuntare regolarmente il taglio per eliminare le punte secche e, contemporaneamente, utilizzare la giusta haircare routine. Quale cut scegliere per mantenere i capelli lunghi nonostante l'effetto crespo? Una soluzione è optare per silhouette semplici e, soprattutto, pari. Creare troppi layer sui capelli crespi, infatti, potrebbe rendere il taglio indomabile. Allo stesso modo, meglio evitare di aggiungere una frangia al taglio: gestirla, infatti, potrebbe rivelarsi un incubo. Via libera, dunque, alle linee pulite e ai tagli pari.

Il wob è il taglio giusto per i capelli crespi

Si chiama wob ed è una variante del bob, ovvero un caschetto mosso. Un taglio nato per essere abbinato ai capelli ondulati e ricci e, dunque, strategico anche per i capelli crespi. Si tratta di un caschetto molto semplice - che può anche trasformarsi in un carrè - ideale per chi non desidera perdere troppo tempo con lo styling. Per interpretare meglio il wob, la soluzione migliore è cercare di dare armonia alle punte, evitando un taglio troppo netto che poterebbe la chioma ad aprirsi lateralmente.

tagli-capelli-crespi-carrè

Il taglio scalato e asimmetrico

Quando i capelli sono crespi, il modo migliore per trattarli è sfruttare il volume, magari destrutturando il taglio con scalature e asimmetrie. L'ideale, soprattutto per nascondere l'effetto crespo e, al tempo stesso, sfruttarlo per dare volume nei punti giusti, valorizzando i lineamenti del viso. Per osare, un taglio da provare è sicuramente lo shag , perfetto per alleggerire la chioma e concentrare il volume nella parte alta del taglio, sfruttando proprio l'effetto crespo.

tagli-capelli-crespi-asimmetrico
Riproduzione riservata