hair

10 cose che puoi fare in autunno per rendere ancora più forti i tuoi capelli lunghi

I capelli lunghi in autunno possono risultare spenti e sfibrati ma seguendo queste regole potrai far riacquistare loro in poco tempo la lucentezza perduta.

Se sei una summer girl penserai che l’estate sia la stagione più bella di tutte. Molto probabilmente però i tuoi capelli non saranno d’accordo con questa tesi.

L’esposizione al sole prolungata, unita a sabbia e salsedine se sei stata al mare, e a lavaggi molto più frequente, forma infatti un mix esplosivo di fattori aggressivi che a settembre portano in dono una chioma tutt’altro che in forma, soprattutto se la tua è super lunga.

Come se non bastasse poi, anche l’autunno non è proprio amico dei capelli, visto che l’abbassamento repentino delle temperature tende a indebolirli.

Niente panico però, esistono azioni semplici da compiere e che promettono di rimettere in forma anche le chiome peggiori.

Ecco la top ten d’autunno che renderà i tuoi capelli lunghi forti e lucenti.

Non lavarli troppo

In estate dei lavaggi è molto probabile tu abbia abusato ma questa pratica danneggia e non poco il fusto dei capelli e disidrata il cuoio capelluto quindi smetti subito e limitati a un massimo di tre lavaggi a settimana.

hair

Riduci la quantità di shampoo

Anche alcuni gesti sotto la doccia contribuiscono alla brillantezza dei capelli. Non esagerare con lo shampoo, usalo solo una volta e mai direttamente sulla testa ma versatelo sulle mani e poi applicalo sui capelli con la punta delle dita.

Infine, metti il balsamo esclusivamente sulle punte.

hair

Usa l’acqua tiepida

L’acqua calda sulla testa genera sensazioni piacevoli ma è molto nociva per i capelli perché ne favorisce la perdita e rimuove lo strato che fornisce loro l’idratazione, lasciandoli secchi, crespi e poco luminosi.

L'ideale è quindi lavare i capelli con acqua tiepida o fredda.

Diminuisci l’uso di styler

Anche il calore indebolisce i capelli contribuendo a renderli più sottili e secchi. A risentirne sono in particolar modo le punte che, soprattutto nei capelli lunghi, rischiano di spezzarsi.

Anche se sei una super addicted di piastre e affini, per alcuni mesi cerca quindi di limitarne l’uso il più possibile.

hair

Metti in standby le tinte aggressive

Lo sappiamo, la prima cosa che ti viene in mente di fare dopo le vacanze è di prenotare una seduta dal parrucchiere per sistemare il colore. Se i tuoi capelli sono particolarmente sfibrati però attendi qualche settimana oppure chiedi al tuo hair stylist di fiducia di farti una tinta naturale, priva di agenti troppi aggressivi, che non farebbero altro che stressarle ulteriormente la chioma.

hair

Fai un trattamento specifico

Il balsamo molto spesso non basta per donare alle chiome lunghe la lucentezza che meritano, soprattutto in autunno. Circa due volte a settimana quindi, coccolale con maschere idratanti e rinforzanti a base di oli.

Non tenere i capelli sempre legati

Avere i capelli lunghi è bellissimo ma molto spesso anche impegnativo e proprio per questo quando fa caldo o non si ha il tempo per uno shampoo, la soluzione più immediata sembra quella di legarli.

Nulla di sbagliato, a patto che tu non lo faccia ogni giorno. Code di cavallo, trecce strette e chignon troppo tirati, infatti, possono danneggiare i capelli perché la trazione necessaria per farle può creare una tensione tale da spezzarli e da minarne forza ed elasticità. Per lo stesso motivo, anche non variare mai la direzione verso la quale si asciugano al momento di fare la piega potrebbe causare danni.

Cura l’alimentazione

Come molti aspetti legati al benessere dell’organismo, anche la salute e la lucentezza dei capelli e del cuoio capelluto sono fortemente influenzati da quello che si mangia.

Per svilupparsi forti e sani hanno bisogno di essere nutriti con vitamine, acido folico, oligoelementi e sali minerali.

Se vuoi che i tuoi capelli lunghi non si spezzino ma rimangano sempre corposi e brillanti, non dimenticarti quindi di aggiungere alla dieta tanta frutta e verdura, pesce azzurro, legumi, frutti di bosco, frutta secca, semi oleosi, crostacei e cereali integrali.

Anche gli integratori sono ok

Inoltre, puoi nutrire la tua chioma anche con gli integratori per capelli, che svolgono un’azione curativa specifica e possono essere assunti sia in forma orale, e quindi ingerendoli, sia applicandoli direttamente sui capelli.

Scegli il pettine giusto

Pettinare i capelli con l'accessorio sbagliato è uno degli errori più comuni ma anche quello che può creare più danni, soprattutto sulle lunghezze.

Ogni tipologia di capello merita uno strumento ad hoc ma in generale per evitare di sfibrare il fusto e spezzare le punte, dimentica la spazzola e opta per un pettine in legno a denti larghi.

Consiglio extra

Questa operazione risulta ancora più delicata se fatta in fase di lavaggio, dopo aver applicato il balsamo.

hair

Usa una federa di seta

Ne avrai sentito parlare spesso: dormire su una federa di seta invece che di cotono può davvero fare la differenza per la bellezza dei capelli. Il motivo è molto semplice: la seta non genera alcuna frizione quando muoviamo la testa nel sonno e non assorbe il sebo dei capelli, quindi ne preserva la struttura, lasciandoli morbidi e lucenti.

hair
Riproduzione riservata

Make up your life

Beauty cards