Eye patch: fai da te e non solo, quando usarli e perché

Colorati, divertenti ma soprattutto utili: i patch occhi sono un elemento che non deve assolutamente mancare nella tua routine. Ma proviamo a scoprire insieme perché sono così importanti

Tutte, ma davvero tutte, almeno una volta hanno acquistato un paio di patch occhi: colorati, spesso dalle forme assurde, da tenere in frigo, usa e getta o riutilizzabili. Oggi si possono trovare davvero tantissime varianti sul tema, ma a cosa servono questi piccoli adesivi in gel o tessuto dedicati al contorno occhi che sono un vero e proprio concentrato di principi attivi?

Abbiamo deciso di avventurarci insieme in un viaggio alla scoperta dei migliori patch occhi per capire al meglio come usarli e, per chi le ama, le ricette fai da te da provare subito.

A cosa servono i patch occhi

Combattere occhiaie, borse e piccole rughe è una vera e propria sfida che colpisce donne e uomini di tutte le età. Oltre a una beauty routine regolare, fatta di contorno occhi sia alla mattina che alla sera, è possibile inserire uno step in più: i patch occhi in gel.

Veri e propri cerotti da applicare nella zona perioculare che, in base alla formulazione o ai principi attivi con cui vengono realizzati e di cui sono imbevuti, possono avere diverse funzioni: dalla decongestionante a quella defaticante passando per l’illuminante e non solo.

Come usarli

Difficile pensare che tu non abbia mai provato dei patch occhi, ma se li stai scoprendo per la prima volta ecco una guida step by step per applicarli e usarli nel modo giusto.

Prima di tutto è bene sapere che questi cerotti vanno usati almeno una volta a settimana, magari nel giorno in cui decidi di effettuare una skincare più attenta e meticolosa. Meglio ancora se in abbinamento a una maschera viso.

Dopo aver deterso il viso con attenzione, meglio se con la doppia detersione, potrai procedere all’applicazione dei patch che, solitamente, hanno una forma stondata che serve proprio a seguire la forma dell’occhio e coprire al meglio la zona di borse e occhiaie.

Lasciali agire per 15/20 minuti e, una volta passato il tempo, eliminali e massaggia l’eccesso di prodotto rimasto picchiettando con il dito anulare in modo da non fare troppa pressione e danneggiare la zona del contorno occhi.

Per un risultato più intenso puoi provare a lasciare i tuoi patch occhi in frigorifero: in questo modo, un volta applicati, otterrai un leggero shock termico che aumenterà il potere decongestionante del prodotto.

I patch occhi fai da te

Se ami il fai da te e vuoi provare a mettere mano tra gli ingredienti che hai a disposizione in casa per realizzare ricette dedicate alla bellezza, puoi sempre provare a realizzare dei patch occhi fai da te seguendo le migliori ricette che abbiamo selezionato.

Al caffè

Per sgonfiare le borse sotto gli occhi puoi realizzare dei patch occhi fai da te al caffè. Fai così: intingi due dischetti di cotone in una tazzina di caffè freddo e lasciali per 15 minuti in frigorifero. Applicali quindi sul contorno occhi per 10 minuti. Risciacqua con acqua tiepida e applica un contorno occhi.

Al miele

Per contrastare le occhiaie più scure puoi provare i patch occhi al miele e yogurt. Fai così: mescola due cucchiaini di miele con un cucchiaio di yogurt bianco, bagna due batuffoli di cotone e lasciali agire sul contorno occhi e lascia agire per 15/20 minuti e procedi un leggero massaggio dopo la loro rimozione. Finisci sciacquando con abbondante acqua tiepida. E poi applica una buona dose di crema idratante.

Alla camomilla

Se nessuna crema contorno occhi sembra voler idratare a fondo il tuo contorno occhi, probabilmente hai bisogno di un patch lenitivo come quello alla camomilla. Fai così: realizza una camomilla con dell’acqua calda, evitando attentamente le miscele contenenti zucchero, lascia raffreddare il tutto e poi imbevi due dischetti di cotone. Strizzali leggermente per eliminare l’eccesso e mettili in freezer per qualche minuto, applicali quindi per 20 minuti sul contorno occhi. Una volta tolti massaggia l’area e passa alla tua solita idratazione.

I migliori eye patch da provare

Dagli illuminanti a quelli riutilizzabili: sono tantissimi gli eye patch che puoi acquistare e utilizzare una o più volte. Noi abbiamo provato a selezionare i migliori patch per occhi che proprio non possono mancare nella tua beauty routine settimanale.

1 di 15 - Kiko - Energizing Eye Patch
2 di 15 - Somatoline - Cosmetic Booster Patch Eyes 
3 di 15 - Comfort Zone - Sublime Skin Eye Patch
4 di 15 - Mádara Organic Skincare- Time Miracle Patches
5 di 15 - Magicstripes - Wake me up collagen eye patches
6 di 15 - Klorane - Smoothing and Relaxing Patches
7 di 15 - Sephora Collection - Maschera occhi al Litchi
8 di 15 - Erborian - Glow Eye Patch
9 di 15 - Apricot - Me, Myself and Eye patches
10 di 15 - Face D - Patch Occhi Anti Borse Azione Immediata
11 di 15 - Chanel - Le Lift
12 di 15 - PIXI - DetoxifEYE Eye Patches
13 di 15 - AHAVA - Dead Sea Osmoter Eye Mask
14 di 15 - StarSkin- Eye Catcher™ Smoothing Coconut Bio-Cellulose Second Skin Eye Mask:
15 di 15 - 111 Skin - Sub-Zero De-Puffing Eye Mask
Riproduzione riservata

Make up your life

Beauty cards