Viso e corpo

Deodoranti senza alluminio: quali scegliere e le novità 2021

20-08-2021
Malvina Berti
Dopo alcool, parabeni e sali di sodio un altro ingrediente è stato tolto dai deodoranti, ovvero l'alluminio. Ma è davvero così dannoso? Ecco cosa abbiamo scoperto

Deodoranti senza alluminio, cosa significa?

Immancabile in estate, quando le temperature salgono e si suda di più, il deodorante senza alluminio è un prodotto a cui non si può rinunciare. Eppure, benché venga usato tutti i giorni può dare reazioni allergiche anche molto preoccupanti sulla pelle, ma come mai accade?

Convinte che "senza" sia meglio di "con" spesso e volentieri pensiamo che meno ingredienti ci sono, più sicuro è il prodotto. Ma, nel caso dei deodoranti non è sempre così. Naturale e biologico non significano per forza sicuro, e sostanze come gli oli essenziali o l’alcol, spesso presenti nei deodoranti senza alluminio possono irritare le pelli più delicate e sensibili.

Cosa sono i sali d'alluminio?

Ma cosa sono esattamente i sali d'alluminio? antitraspiranti molto efficaci evitano infatti la fuoriuscita del sudore responsabile del cattivo odore. Nonostante il loro utilizzo sia molto presente nei deodoranti possono irritare, anche gravemente, la pelle sensibile.

Le leggi europee, infatti, impongono ai produttori di sconsigliarne l’utilizzo sulla pelle irritata o lesa, indicandolo in etichetta. Non esiste invece un collegamento tra i sali di alluminio e un presunto aumento del rischio di tumore al seno, argomento di cui anni fa si era discusso molto.

Le formule innovative dell'estate 2021

Dalle salviette pochet to go, alle nuove formulazioni in crema anche il mondo dei deodoranti si è evoluto moltissimo mandando così nel dimenticatoio le vecchie formulazioni aggressive.

Soprattutto in estate è importante scegliere formule resistenti che durino a lungo, lasciando la pelle asciutta e una buona profumazione che, in alcuni casi può anche sostituire il profumo.

Inoltre le differenti texture si differenziano anche in base alle necessità: per chi fa sport e chi ama le fragranze fresche e agrumate, per chi cerca una soluzione per pelli ultra-sensibili, per chi desidera un sentore sottile e non invadente. 

Deodoranti senza alluminio, come scegliere il formato?

Disponibile sia nella versione spray o roll-on, la scelta dei deodoranti senza sali d'alluminio è completamente personale e da fare a seconda delle proprie necessità.

Se stai per fare un viaggio in aereo forse il formato roll on oppure in salviette è quello da preferire, perché occupano meno spazio nel beauty case e non si rischia in incorrere in problematiche di liquidi.

Per l'uso quotidiano benissimo invece per il formato spray che offrono un raggio d’azione più ampio e una maggiore sensazione di freschezza.

Unica attenzione da tenere a mente quando si mette il deodorante è la depilazione. Soprattutto se fatta con il rasoio sarebbe bene aspettare qualche ora prima di applicare il deodorante, il rischio è di avvertire una forte sensazione di bruciore e rischiare irritazioni.

Nella gallery le novità deodoranti 2021

1/12
Lavera, Natural & Strong Deo Crema. Prezzo: 8,49 €
2/12
Lavera, Natural & Strong Deo Spray. Prezzo: 8,49 €
3/12
L'Occitane en Provence, Deodorante in balsamo di Karité. Prezzo: 16,50 €  
4/12
Antos, Deo Roll agli Agrumi. Prezzo: 8 €
5/12
Caudalìe, Vinofresh deodorante. Prezzo: 11,80 €
6/12
Lycia, Pocket Deo. Prezzo: 2,15€ 
7/12
Adidas Control Deodorante Spray. Prezzo: 3,50 €
8/12
BioNike, Defence Deo. Prezzo: 13,50 €
9/12
Nuxe, Rêve de Thé Deodorante Roll. Prezzo: 9,90€
10/12
Sa.al & Co, 051 Deodorant. Prezzo: 22€
11/12
Ecooking, Deo Roll-on fragrance free. Prezzo: 14,50 €
12/12
Madara Organic Skincare, Herbal deodorant. Prezzo: 14,80
PREV
NEXT
Riproduzione riservata