creme solari pelle grassa

Creme solari per pelle grassa: zero pelle “unta” e protezione sicura

Le nuove formulazioni contengono micro-particelle opacizzanti che lasciano il viso fresco e asciutto. E soprattutto si assorbono subito senza ungere. Leggi i consigli della dermatologa

Ci sono creme solari specifiche per pelle grassa? La risposta è sì, ovviamente. E quando diciamo ciò, forse diamo per scontato che negli ultimi anni la ricerca cosmetica è andata avanti, formulando solari dalla consistenza sempre più leggera. Quindi, più tollerabili e tollerati dalla pelle che si lucida, e che in estate teme l'umidità dell'aria più del caldo.

«Oggi tutte le creme solari in commercio sono non comedogeniche, cioè non favoriscono la formazione di punti neri - chiarisce la dermatologa Maria Rosa Gaviglio. Ma in caso di pelle grassa è meglio scegliere texture in gel o fluido, in quanto più piacevoli da "tenere" sul viso sia in spiaggia che in montagna o campagna. E quindi, si è più tentati di ripetere l'applicazione ogni 3 ore, un aspetto da non trascurare». Niente creme dense o oli (anche in versione dry oil), quindi, più indicati per una pelle secca.

Perché usare una crema solare specifica per pelle grassa?

Il sole, per quanto possa rendere la pelle più omogenea e asciugare infiammazioni, brufoli o foruncoli, in realtà aumenta lo spessore della pelle, comportando così una maggiore probabilità di ostruzione follicolare e un peggioramento della pelle grassa o a tendenza acneica. Il motivo? A contatto con il sole, la pelle può scatenare una reazione infiammatoria del follicolo ostruito, che a sua volta provoca la formazione di brufoletti.

Per proteggere dal sole, però, le creme devono essere applicate nel modo corretto, cioè in una quantità pari a 2 cucchiaini da tè per l'intero viso e per il collo. E poi riapplicate dopo ogni bagno di circa mezz'ora e ogni 3 ore. «Inoltre, vale sempre la raccomandazione di non esporsi al sole diretto nelle ore di picco (dalle 13 alle 15)».

Le caratteristica dei solari per pelle grassa

Ma come devono essere i prodotti solari per pelle grassa? Oltre a proteggere dal sole con filtri ad ampio spettro, cioè contro UVA, UVB e infrarossi, non devono "soffocare" la pelle. Per questo motivo, scegli creme solari tocco secco o dry touch: è una dicitura che trovi sulla confezione. Indica che il prodotto ha una consistenza asciutta che lascia il viso fresco e con una sensazione di pulito.
A meno che non si è molto sudati già durante l'applicazione, queste creme non ungono né lasciano residui grassi. «Il consiglio è di applicarle su viso nudo, privo cioè di qualsiasi crema o siero precedente, altrimenti si rischia di sovraccaricare la pelle, annullando l'effetto opacizzante» - raccomanda la dermatologa. «Idratare il viso prima del solare con un'altra crema non serve, in quanto in estate la pelle grassa è già ben idratata dall'interno».

I solari pelle grassa da provare

A questo punto non resta che guardare la selezione di creme solari per pelle grassa di DMBeauty.it. Ecco 10 prodotti per proteggere la pelle dal sole senza effetto unto. Si assorbono immediatamente e asciugano la pelle che si lucida facilmente, grazie alle formule innovative a base di micro-particelle opacizzanti. Inoltre, combattono tutte le fonti di lucido, cioè sebo, sudore e umidità.

Fluido Comfort Mat di Rilastil

I solari per pelle grassa devono avere una texture fine e leggera che si assorbe subito, proprio come Rilastil Sun System Comfort Mat Formula SPF 50+ specificatamente formulato per la pelle grassa e impura. Contiene azeloglicina, un principio attivo di nuova generazione, di derivazione naturale, ottenuto dall'unione di acido azelaico e glicina, che aiuta a regolare la produzione sebacea. In più le polveri micronizzate opacizzano la pelle per un incarnato asciutto che non teme l'umidità dell'estate. In farmacia.

Crema SPF 50 Opacizzante di NIVEA SUN

Una formula idratante con effetto opacizzante istantaneo che dura a lungo. L'estratto di liquirizia (Glycyrrhiza Glabra) è efficace contro la pelle impura e la tendenza alle macchie che nel caso della pelle grassa possono derivare dagli esiti cicatriziali delle imperfezioni. Oltre a proteggere dal sole, la crema viso NIVEA SUN assorbe il sebo in eccesso dalla superficie epidermica. Contiene il sistema di filtri "Ultra Spectrum Protection" che protegge dalle luci blu. Rispetta i mari, poiché non contiene filtri UV a base di Octinoxate, Oxybenzone & Octocrilene. Si può usare anche sul contorno occhi.

Anthelios Spf 50 anti-shine di La Roche Posay

Un gel-crema colorato che mimetizza le imperfezioni della pelle grassa e dona una sensazione di asciutto sul viso. Formulato con la tecnologia Airlicium™ a base di polveri micronizzate, Anthelios tocco secco si fonde immediatamente con la pelle, controllando l'effetto lucido. In questo modo non appiccica né unge, anzi dà una sensazione di pelle pulita. Adatto anche alla pelle molto sensibile e intollerante al sole. In farmacia.

Fusion Gel Sport Spf 50 di ISDIN

Un prodotto ideale per la pelle grassa sotto il sole è rappresentata dai solari per formulati per sportivi, in quanto ultraleggeri e rinfrescanti. È il caso di Fotoprotector ISDIN Fusion Gel Sport. Contiene estratto di radice di zenzero, ricco di 6-Shogaol e Gingerolo, sostanze dal grande potere antiossidante, che offrono una protezione aggiuntiva contro i raggi solari. La texture resta invisibile sul viso senza lasciare residui grassi: una volta applicato sul viso, diventa una seconda pelle. Grazie alla tecnologia wet skin, mantiene la sua efficacia protettiva anche sulla pelle bagnata (acqua o sudore).

Clean Screen Mineral Spf 30 di REN

Un solare opacizzante per il viso, ideale per pelle da mista a grassa, formulato con filtri fisici. Clean Screen Mineral SPF 30 di REN è vegano e realizzato per il 99% con ingredienti naturali. La tecnologia minerale (fisica) riflette il sole, grazie alla presenza di particelle di ossido di zinco, più rispettose dell’ambiente.
Inoltre, grazie all’estratto di frutto della passione, ricco di antiossidanti, protegge la pelle dai danni dei radicali liberi, fortificandone la naturale barriera. L’estratto di amido di riso lenisce la pelle arrossata ma dona un finish mat per combattere l’effetto lucido causati dal sole e l’eccesso di sebo.

Gel Oil-Free Spf 50 di Heliocare

Heliocare 360° Gel Oil-free di Cantabria Labs Difa Cooper è il fotoprotettore ad ampio spettro in gel pensato per la pelle grassa a tendenza acneica. Ha una consistenza completamente priva di oli dall'effetto dry touch, che lascia la pelle morbida e liscia, senza effetto lucido. La tecnologia Fernblock®, un attivo brevettato di origine naturale, estratto dalla felce Polypodium leucotomos, protegge la cute dagli effetti dannosi dell’esposizione al sole, aumentandone la capacità di resistere alle scottature. Previene, inoltre, gli effetti del foto-invecchiamento. 

Fluido opacizzante Spf 50+ Bariésun di Uriage

Bariésun mat fluido Spf 50+ di Uriage ha una texture leggera e non grassa, ideale per pelli che tendono a lucidarsi. L’estratto di liquirizia, dall'azione seboassorbente, assicura un effetto opacizzante duraturo, prevenendo la comparsa di imperfezioni. L'acqua termale di Uriage e le particelli idratanti aquaspongine evitano la dispersione dell'acqua dagli strati epidermidi superiori, proteggendola dalla disidratazione. Il tutto senza ungere né appesantire.

Crema solare tocco secco spf 50+ di Clarins

Un solare formulato con filtri organici autorizzati dalle regolamentazioni internazionali e a base di un complesso di piante che dona una protezione cellulare specifica contro i danni dei raggi UV. La sua texture asciutta rende Crème Solaire SPF 50+ tocco secco di Clarins il solare perfetto per la pelle mista a tendenza grassa e per i climi umidi. 

Crema solare dry touch Spf 50 di Biotherm

Crème solaire 50+ Dry Touch di Biotherm ha una texture leggera e non grassa arricchita con silice e perlite minerale per assorbire l’umidità della pelle lasciandola asciutta e garantendo un effetto mat. Il sistema filtrante con Mexoplex™ protegge efficacemente la pelle contro i raggi Uva e Uvb, responsabili all’80% del foto invecchiamento della pelle.

Photoderm AKN Mat Spf 30 di Bioderma

Un solare specifico per pelle grassa a tendenza acneica è Photoderm AKN Mat SPF 30 di Bioderma. Grazie alla sua tecnologia brevettata (Fluidactiv™), migliora la qualità del sebo, prevenendo così la comparsa di imperfezioni. Opacizza la pelle con un effetto a lunga durata e, una volta applicata, non unge e non lascia tracce bianche sul viso. Attiva, inoltre, le difese naturali della pelle e protegge dai rischi dei danni cellulari.

Guida ai migliori solari 2021, viso e corpo: come prendere il sole in bellezza!

VEDI ANCHE

Guida ai migliori solari 2021, viso e corpo: come prendere il sole in bellezza!

Creme solari: le migliori per il 2021 non inquinano gli oceani

VEDI ANCHE

Creme solari: le migliori per il 2021 non inquinano gli oceani

Creme solari per tatuaggi, le migliori per quelli appena fatti e per le sopracciglia tatuate

VEDI ANCHE

Creme solari per tatuaggi, le migliori per quelli appena fatti e per le sopracciglia tatuate

Riproduzione riservata

Make up your life

Beauty cards