Unghie

Come scegliere il colore dello smalto più adatto a te

Come scegliere lo smalto

Scelta impulsiva o ragionata, quella dello smalto non è mai casuale perché segue il proprio stile e gusto personale. E se fosse anche una questione di forma dell'unghia? Guarda le nostre proposte per pensare a nuovi colori

C’è chi si vota al rosso per tutta la vita e chi non va oltre il rosa trasparente. Alcune amano spaziare tra i colori allegri e altre sono affascinate dalle atmosfere misteriose delle tinte del “sottobosco”. Questione di gusti, certo. Ma hai mai pensato che spesso dietro la scelta di un colore di smalto c’è il desiderio inconsapevole di valorizzare la propria mano? O che ci piace a istinto quella tinta perché sta bene con la nostra carnagione?

VEDI ANCHE

Carattere e personalità? Scoprili dalla forma delle tue unghie

Beauty

Carattere e personalità? Scoprili dalla forma delle tue unghie

Se però siamo di fronte a un ampio ventaglio di smalti, ecco che occorre fare qualche ragionamento, prima di laccare le unghie. A casa come in salone. Quante volte ti sarà capitato di essere indecisa tra un colore e l’altro?! Per orientarti nella giungla degli smalti, abbiamo individuato alcuni criteri topici da tenere a mente. Guarda le nostre foto: le ispirazioni non mancheranno!

Scegli lo smalto in base al tuo stile

Per stile intendiamo sia quello composto da outfit particolari che il mood ispirazionale con cui interpreti la vita. Non è detto che sia una categoria statica, anzi è molto probabile che molte di noi oscillino da uno stile all’altro, in base ai momenti.

Stile classico: colori evergreen

Che tu indossi un tubino o un chiodo di pelle, un tacco 12 o una ballerina, nelle unghie ti senti tradizionalista. E se possibile, cerchi una manicure passepartout. Ci sono colori che non passano mai di moda e che si sposano con tutti i tipi di abbigliamento, formali o casual. Se sei una classic girl, scegli lo smalto rosso, la french manicure e tutte le tonalità del rosa.

Mondadori Photo
1/3
French manicure, uno stile che conta numerose adepte

Mondadori Photo
2/3
Intramontabile smalto rosso

ProNails
3/3
Gradazioni di rosa per cambiare ma non troppo


PREV

NEXT

Stile simply chic, smalti nei colori della natura

Più che un look, il casual per te è una filosofia di vita. Affronti la giungla metropolitana in sneaker o sandali platform, per passare con nonchalance dalla palestra alla serata dove c’è movimento. Potresti avere 20 come 50 anni (e oltre): per te gli smalti sono un mezzo per comunicare. Se ti senti in una fase tra sporty e adventure, per te vediamo bene i colori di smalti collegati alla natura.

Mondadori Photo
1/3
Celeste: evoca il mare e il cielo, ma anche il jeans, l’abbigliamento casual per eccellenza

Mondadori Photo
2/3
Verde, come la natura ovviamente!

Mondadori Photo
3/3
Bianco, la purezza dell’aria o della neve o delle rocce d’alta quota


PREV

NEXT

Stile glam, smalti con finish particolari

Lo stile diventa sofisticato: passi dal vintage alle ultime tendenze fashion, dal rock al bon ton con una naturalezza senza eguali. E ti piace essere al passo coi tempi, dando un’interpretazione personale della moda. Via libera agli smalti nelle tinte ricercate come ad esempio le gradazioni di rosa scuro o verde che nessuno conosce. Di un colore ti piace esplorare tutti i pantone più nuovi. Perfetti, inoltre, i glitter, i finish metallizzati e a specchio.

ProNails
1/3
Glitter per mani scintillanti

Mondadori Photo
2/3
Né rosa scuro né burgundy, ma una tinta insolita molto sofisticata

ProNails
3/3
Smalto metallizzato tra grigio e verde petrolio


PREV

NEXT

Scegli lo smalto in base alla forma delle unghie

La forma dell’unghia è un criterio indispensabile con cui scegliere i colori di smalto. Se hai le unghie piccole e con il letto ungueale stretto starai benissimo con tutti i colori chiari (come i pastello), le tinte vivaci (come i fucsia e gli aranciati) e il rosso. Le unghie larghe, invece, preferiranno i colori scuri perché tendono a rimpicciolirle. E con le forme particolari create con la lima come regolarsi? Ecco un po’ di idee.

VEDI ANCHE

Scopri la forma di unghie che valorizza le tue mani e la tua personalità

Beauty

Scopri la forma di unghie che valorizza le tue mani e la tua personalità

Unghie con forme naturali, smalti vivaci, scuri e originali

Per forme naturali di unghie intendiamo quelle che non stravolgono troppo la linea esistente in natura, come quelle rotonde o leggermente squadrate. Di solito stanno bene su unghie corte e cortissime. E per questo motivo c’è ampia scelta di colori, in particolare quelli più accesi. Sono perfetti gli smalti molto scuri e in quelle tinte un po’ stravaganti che altrimenti potrebbero stancarti.

Mondadori Photo
1/3
L’arancio rende frizzante l’unghia tenuta corta

Mondadori Photo
2/3
Il blu è meno impegnativo su un’unghia dalla forma naturale

Mondadori Photo
3/3
Lo smalto dorato dal finish a specchio è più sofisticato su un’unghia dalla forma arrotondata


PREV

NEXT

Unghie ovali, smalti classici o pastello

Le unghie ovali più o meno lunghe sono la forma più richiesta in salone. La linea affusolata e tondeggiante in punta ricorda molto quella naturale, motivo per cui è molto amata. In questa categoria inseriamo anche la forma squoval, cioè un mix tra forma squadrata e ovale. È caratterizzata dalla punta quadrata ma con gli angoli stondati.
Se sei tra le fan delle formi ovali, usa smalti classici che risulteranno ancora più eleganti. Perfette sono le tonalità del rosso, i pastello o i dark sofisticati, come i melanzana e il rouge noir.

ProNails
1/3
Le unghie ovali mettono in risalto lo smalto verde pastello

Mondadori Photo
2/3
Rosso scarlatto, semplicemente elegante

Mondadori Photo
3/3
Melanzana, intrigante e raffinato


PREV

NEXT

Unghie con forma geometrica, smalti in colori chiari

Per forme geometriche, intendiamo quelle squadrate, appuntite e in genere caratterizzate da linee nette. Essendo così poco naturali, queste forme di unghie si prestano molto bene alle nail art e alle decorazioni di tutti i tipi. I colori? Chiarissimi per smussare la rigidità di una forma così decisa!

Mondadori Photo
1/3
Nail art celeste a contrasto con le unghie lunghe e squadrate

Mondadori Photo
2/3
Grigio opaco per unghie a punta

Mondadori Photo
3/3
Smalto nude, una scelta che addolcisce le unghie rettangolari


PREV

NEXT

Scegli lo smalto in base alla stagione

A meno che tu non appartenga al club del rosso forever, viene abbastanza spontaneo cambiare lo smalto in base alle stagioni. Più allegri in estate, più cupi in inverno. Con qualche eccezione, naturalmente.

Estate con smalti allegri

Giallo, fucsia, ciclamino, arancio, rosso papavero, sono tutti colori che esaltano l’abbronzatura ed evocano i frutti vitaminici che crescono nella bella stagione.

Mondadori Photo
1/3
Giallo, una scelta che accende le unghie di vitalità

Mondadori Photo
2/3
Arancio effetto vitamina C

Mondadori Photo
3/3
Fucsia perfetto anche in assenza di abbronzatura


PREV

NEXT

VEDI ANCHE

Manicure d’estate: esalta l’abbronzatura con gli smalti colorati

Beauty

Manicure d’estate: esalta l’abbronzatura con gli smalti colorati

Mezze stagioni con smalti nei colori tenui

In primavera e autunno la luce non è così forte come in estate né così chiara come in inverno. Ecco che si apre lo spazio per gli smalti nei colori delicati, cioè le versioni smorzate dei classici rosa e rossi. Ma anche nelle tinte dei fiori primaverili e delle foglie autunnali.

Mondadori Photo
1/3
Rosa delicato come un blush

Mondadori Photo
2/3
Rosa pesca o salmone?

Mondadori Photo
3/3
Lilla come i glicini e le ortensie


PREV

NEXT

Inverno con smalti dark, fango e sottobosco

Nella brutta stagione il paesaggio si fa più cupo e le giornate si accorciano. Sono tutte atmosfere ideali per sfoggiare smalti in tinta con le sensazioni che esse stesse suscitano. Bordeaux, marrone, nero, vinaccia, grigio, verde, verde scuro sono tra i colori ideali per laccare le unghie in inverno.

Mondadori Photo
1/3
Bordeaux che sfocia nel marrone

Mondadori Photo
2/3
Grigio come l’asfalto

Mondadori Photo
3/3
Vinaccia come i vini rossi più corposi


PREV

NEXT

Scegli lo smalto in base alla personalità

E siamo nell’ambito più divertente della scelta dello smalto. Quello che si avvicina di più al nostro istinto, e che non segue tanto la ragione. Scegliere il colore che si accorda alla nostra personalità è sicuramente il modo più autentico per comunicare con le mani. Ecco alcune idee.

Personalità riservata, smalti poco appariscenti

Un po’ timida e introversa, ti apri agli altri solo dopo averli studiati a fondo. Ti piace inoltre coltivare le relazioni interpersonali dal punto di vista intimista: meglio un’uscita a 2 o 3 anziché una tavolata in cui si fa fatica a parlare! Il tuo colore ideale è un rosa talmente chiaro da essere trasparente o quei nude identici al tuo colore di pelle. Ma se vuoi osare il colore, i delicatissimi rosa e celeste sono fatti apposta per te.

Kester Black
1/3
Celeste baby per “osare”, se così si può dire

Mondadori Photo
2/3
Con la delicatezza del rosa esprimi il tuo lato romantico

Mondadori Photo
3/3
Smalto semitrasparente per una french naturale


PREV

NEXT

Personalità estroversa, smalti in colori frizzanti

Per te la socialità è un concetto importante: sai rompere il ghiaccio con facilità e ami condividere con gli altri ciò che ti accade. Vista in quest’ottica, il colore è un mezzo per comunicare. Ci sono giorni in cui virtualmente bandiresti il nero perché sarebbe come chiuderti in te stesso. Gli smalti con cui ti senti a tuo agio? Senz’altro quelli nei colori vivaci.

ORLY
1/3
Giallo e verde, anche in versione fluo

Mondadori Photo
2/3
Arancio per non portare il solito rosso

Mondadori Photo
3/3
Rosa Barbie per giocare un po’


PREV

NEXT

Personalità enigmatica, smalti in colori indefiniti

Non sei né introversa né estroversa in senso stretto, ma ti collochi a metà. A volte preferisci rifugiarti nel tuo mondo interiore, altri dedicarti agli altri con curiosità. Ed è proprio questa che ti guida nella vita, non a caso la tua creatività si esprime nella ricerca di nuove esperienze. Gli smalti per te? Tutti quelli nei colori alternativi, compresi quelli né sono sai dare un nome perché sono poco diffusi. Tu sei la tipica persona che indosserebbe il color fango con entusiasmo!

Mondadori Photo
1/3
Verde bottiglia per sentirsi unica

Mondadori Photo
2/3
Viola, misterioso ed enigmatico

Mondadori Photo
3/3
Nero, l’emblema del mistero


PREV

NEXT

Scegli lo smalto in base alla carnagione

Infine, il criterio di scelta più facile e immediato: la carnagione. Chiaro, medio o scuro, il colorito dà un tono diverso al colore di smalto che indossi.

Carnagione chiara, smalti scuri o chiarissimi

Il contrasto tra le mani pallide e gli smalti scuri è raffinatissimo. Ma a sorpresa, anche le tinta super chiare (come i lilla) possono rivelarsi una scelta vincente.

Mondadori Photo
1/3
Blu per esaltar la pelle di luna

Mondadori Photo
2/3
Smalto burgundy, la scelta più indovinata in assoluto

Kester Black
3/3
Rosa chiarissimo per far sembrare le mani meno pallide


PREV

NEXT

Carnagione scura, colori accesi o beige

Lo smalto acceso è la scelta più naturale per le carnagioni perennemente abbronzate o scure. Ma anche le tonalità di beige non sono niente male, poiché creano un contrasto interessante.

CND
1/3
Grintoso fucsia

Mondadori Photo
2/3
Beige, una scelta per poche

Mondadori Photo
3/3
Giallo e verde fluo per sentirsi l’estate tutto l’anno


PREV

NEXT

Carnagione media, colori nude e altre tonalità “difficili”

Ci sono colori abbastanza difficili da portare, come alcuni nude, i bronzo, i fango, i taupe e tutte quelle tonalità indistinte che ricordano il sottobosco. Ecco, quelle sono le tonalità di smalto che solo le carnagioni medie – né troppo chiare né troppo scure – riescono a portare senza mortificare le mani.

Mondadori Photo
1/3
Nude sul beige

Mondadori Photo
2/3
Bronzo, en pendant con il rossetto

Mondadori Photo
3/3
Tra grigio, verde e fango


PREV

NEXT

Riproduzione riservata