L'attrice Lucy Boynton ha sottotono e sovratono freddi: l'argento valorizza la sua bellezza "glacial
L'attrice Lucy Boynton ha sottotono e sovratono freddi: l'argento valorizza la sua bellezza "glaciale"

Come scoprire la propria palette di colori con l’armocromia

E' il trend del momento conoscere la propria palette colori di riferimento: se non sapete ancora qual è la vostra seguite i nostri consigli per scoprirla subito, questa è la magia dell'armocromia!

I benefici del conoscere e utilizzare sapientemente i propri “colori amici” grazie alla tecnica dell'armocromia sono molteplici. Il colore è un fenomeno fisico, qualsiasi colore di qualsiasi superficie, accostato ad un altro, cambia la percezione di entrambi e questo è ciò che succede anche alla vostra pelle. Se le accostate colori che “ripetono” il vostro sottotono, quindi colori caldi se il sottotono è caldo e colori freddi se il sottotono è freddo, la pelle reagisce positivamente diventando più omogenea e luminosa, i lineamenti risultano liftati e capelli e occhi più brillanti. Forse non sapevi che c'è anche il test dell'iride per scoprire il tuo sottotono!

Al contrario se usate colori opposti al vostro sottotono l’effetto potrebbe essere negativo: viso ingrigito o ingiallito, discromie come occhiaie e macchie accentuate, occhi spenti, tratti somatici induriti e sensazione di stanchezza del viso. Ed è così che l'armocromia si rivela una valida alleata.

Lucy Boynton in versione "calda" con abito color oro: le tonalità fredde del suo incarnato, colore
Lucy Boynton in versione "calda" con abito color oro: le tonalità fredde del suo incarnato, colore di occhi e di capelli non sono valorizzate quanto con l'argento

Come avrete intuito tutto parte dall’individuazione del proprio sottotono, ecco dunque come capire se il vostro è caldo oppure freddo, ma prima capiamo che cos'è!

Cos'è il sottotono?

È il colore di fondo della carnagione, colui che detta i colori che vi donano di più per temperatura: caldi oppure freddi. Il sottotono non è visibile ad occhio nudo, andrebbe sempre misurato con l’analisi del colore magari con un test dell'armocromia on line, per non incappare in errori di valutazione, perché spesso il sovratono, cioè la pelle così come la vediamo in superficie, non coincide con il sottotono e tutto si complica. Facciamo un esempio molto comune: una donna dal sottotono freddo può avere un sovratono tendente al giallo oppure essere neutro/beige, in questo caso diventa davvero difficile stabilire il sottotono a occhio nudo perché il sovratono ha una tonalità che di fatto è opposta al sottotono. Se volete misurare il vostro sottotono “fai da te” a casa ecco nel come potete fare.

Come capire se ho sottotono caldo oppure freddo

Posizionatevi davanti allo specchio, completamente struccate e alla luce naturale, o comunque una buona luce che, anche se artificiale, sia abbastanza neutra, né troppo gialla né troppo neon/azzurra, così potrete fare il vostro test per l'armocromia. Dotatevi di pezzi di tessuto o indumenti di qualsiasi genere, di queste coppie di colori: salmone e rosa chiaro baby, rosso lampone e rosso corallo, arancione e fucsia. Le coppie vanno provate insieme, appoggiando il colore caldo sul petto sotto al viso e con il colore freddo tra le mani (o viceversa) muovere il tessuto su e giù. Facendo questo movimento velocemente con le coppie di colori indicate vedrete dei cambiamenti nella pelle: se risulta ingiallita e più discromica con i colori caldi allora probabilmente avete un sottotono freddo; se risulta ingrigita, spenta e più discromica con i colori freddi allora probabilmente avete un sottotono caldo.

La modella Emily Ratajkowski ha sottotono e sovratono caldi: l'arancione valorizza la sua bellezza a
La modella Emily Ratajkowski ha sottotono e sovratono caldi: l'arancione valorizza la sua bellezza ambrata e solare
Il fucsia che in armocromia è considerato un colore freddo, non valorizza le tonalità di pelle, oc
Il fucsia che in armocromia è considerato un colore freddo, non valorizza le tonalità di pelle, occhi e capelli spiccatamente caldi di Emily Ratajkowski

Come si fa a capire se il sottotono del fondotinta è giusto?

Il fondotinta andrebbe scelto in base al sovratono e non al sottotono. Facciamo un esempio: se il sottotono è freddo ma il sovratono tende al giallo, indossare un fondotinta spiccatamente freddo dal tono rosato ingrigisce il viso e fa effetto maschera. Il fondotinta è una sorta di seconda pelle, deve fondersi completamente nell’incarnato e “sparire”. Provatelo sulla mandibola e sul collo, quando, una volta spalmato, non è più visibile significa che è quello giusto; se invece vedete una sfumatura diversa, troppo scura o troppo chiara che rimane ancora visibile una volta spalmato continuate a cercare una sfumatura più adatta a voi. A meno che non abbiate un sovratono spiccatamente porcellana o rosa, oppure spiccatamente dorato-giallo e quindi sceglierete fondotinta rispettivamente rosa (cool) o gialli (warm), restate nella gamma neutra-beige per non sbagliare.

Come faccio a sapere quali colori mi stanno bene?

Una volta individuato il vostro sottotono come spiegato nel paragrafo precedente saprete se orientarvi più verso i colori caldi oppure quelli freddi. Capire a quale di queste due macro-categorie appartenete e usare quei colori nell’abbigliamento e nel make-up è già molto utile per valorizzarvi. Se poi desiderate approfondire anche il grado di intensità dei colori (chiari o scuri) e di brillantezza o opacità dovete osservare i vostri colori di occhi e di capelli. È proprio qui che entrano in gioco le palette di colori stagionali: primavera, estate, autunno, inverno. Ecco una mini guida sull’uso dei colori in base alle vostre caratteristiche una volta misurato il sottotono.

Sottotono freddo come riconoscerlo

  • Capelli castano medio-scuro o neri e occhi nocciola, azzurri, verdi, castano scuro, neri: usate colori freddi, intensi e brillanti come il blu, il fucsia, il viola indaco, il bianco ottico e il nero (palette inverno).
L'attrice Megan Fox appartiene alla palette della stagione inverno: le donano colori freddi, intensi
L'attrice Megan Fox appartiene alla palette della stagione inverno: le donano colori freddi, intensi e brillanti
  • Capelli castano medio-chiaro o biondi e occhi nocciola, verdi, azzurri, grigi: usate colori freddi, medio-chiari e soft come l’azzurro, il grigio perla, il rosa, il tortora e il blu polvere (palette estate).
L'attrice Chloe Grace Moretz appartiene alla palette della stagione estate: le donano colori freddi,
L'attrice Chloe Grace Moretz appartiene alla palette della stagione estate: le donano colori freddi, chiari e soft

Sottotono caldo come riconoscerlo

  • Capelli castano medio-scuro o rossi e occhi nocciola, ambra, verdi o castani: usate colori caldi e intensi come l’ocra, il terracotta, il marrone, il cammello e il verde bosco (palette autunno).
La trendsetter Olivia Palermo appartiene alla palette della stagione autunno: le donano colori caldi
La trendsetter Olivia Palermo appartiene alla palette della stagione autunno: le donano colori caldi, intensi e opachi
  • Capelli biondi o rossi con occhi ambra, verdi, azzurri o blu: usate colori caldi e luminosi come il giallo, il turchese, il viola orchidea, il crema e il salmone (palette primavera).
L'attrice Emma Stone appartiene alla palette della stagione primavera: le donano colori caldi, chiar
L'attrice Emma Stone appartiene alla palette della stagione primavera: le donano colori caldi, chiari e brillanti
Riproduzione riservata

Make up your life

Beauty cards