proteggere labbra in estate

Ma le labbra si scottano? Come prevenire (e curare) questo fastidioso incidente

Spesso non prestiamo troppa attenzione alla protezione delle labbra dall’azione dei raggi solari, trascurandole e preoccupandoci di proteggere altre zone del corpo. Invece si tratta di una parte composta da uno strato epidermico molto sottile che necessita di attenzione per non scottarsi e causare danni poco piacevoli.

Scopriamo come prevenire o porre rimedio alla scottatura labiale.

La sensibilità delle labbra d'estate... Ma non solo

Le labbra sono molto sensibili al clima secco e ai raggi solari. Si tratta di una parte del corpo estremamente delicata perché possiede uno strato di pelle molto sottile. Per questo motivo, appena c’è uno sbalzo di temperatura, tendono a screpolarsi.

Soprattutto in primavera, e ancor di più in estate, i raggi solari attaccano il collagene. Questa proteina ha la funzione di contrastare la creazione di rughe, per questo motivo è l’ingrediente numero uno per le creme antietà. Inoltre, rispetto ad altre zone, qui viene prodotta una quantità notevolmente minore di melanina, pertanto il processo di abbronzatura non avviene in modo naturale, ma in modo lento, difficoltoso e tale da causare rossori.

labbra baciate da sole

L’importanza di curare la salute delle labbra

Quando le labbra si screpolano, si avverte una fastidiosa sensazione di bruciore, che può diventare addirittura dolorosa. Inoltre, si crea un ambiente perfetto per lo sviluppo di infezioni che possono richiedere molto tempo per guarire.

Nei casi di scottature più gravi, può insorgere la cheilite attinica, ossia un’alterazione della superficie rosa scuro/rossa delle labbra che può diventare maligna.

Cos’è la cheilite e quali sono le tipologie

L’infiammazione che colpisce la pelle che ricopre le labbra, nota come “chilite” o “boccarola”, che è più frequente d'estate, ma talvolta si verifica in altri periodi, può coinvolgere o le labbra oppure solamente gli angoli. Oltre alla secchezza cutanea, possono manifestarsi screpolature o arrossamenti. Inoltre, possono comparire anche piccoli tagli che possono dare fastidio nelle azioni più semplici.

dolore labbra

Le tipologie più frequenti di cheilite sono:

  • comune, che causa la screpolatura delle labbra;
  • infettiva, dovuta alla presenza di Herpes simplex;
  • irritativa, quando si viene a contatto di sostanze a cui si è allergici;
  • attinica, chiamata anche solare, perché è causata dai raggi UV.

Per quanto riguarda l’ultima tipologia, è doveroso sottolineare che, a differenza di quanto si possa pensare, i raggi solari colpiscono tutto l’anno. Per questo, così come si dice sempre che la crema solare va applicata anche quando ci si trucca d’inverno, lo stesso vale per la protezione delle labbra. In tutte le stagioni vanno riparate e curate.

protezione labbra estate

Come difendere le labbra dal sole

Utilizza prodotti stick labbra con filtro di protezione 30

Un semplice burrocacao o un lip balm con azione idratante non basta. L’unica vera soluzione per prevenire la scottatura è l’applicazione di uno stick con protezione 30. In commercio esistono diversi prodotti di questo tipo con profumazioni differenti e prezzi diversi. Ce ne sono davvero per tutti i gusti e tutte le tasche! Inoltre la loro formulazione assicura spesso una durata prolungata nel tempo e la resistenza all’acqua.
Tuttavia, se ti esponi per parecchio tempo al sole, ti consigliamo di applicare più volte lo stick. Lo stesso dicesi dopo che hai bevuto e soprattutto mangiato.

ragazza stick labbra

Esfolia le tue labbra e mantienile morbide

Prima o dopo l’esposizione al sole, se le labbra si seccano e iniziano a screpolarsi, prepara un esfoliante. Deve essere molto leggero, visto che la pelle in questa zona è sottile. Puoi mescolare un po’ di olio d’oliva e zucchero e passarlo delicatamente per eliminare le cellule morte.
In alternativa, puoi creare un composto con miele, zucchero di canna e limone.

scrub

Scegli prodotti in grado di mantenere l’idratazione naturale delle labbra

Esistono diversi prodotti labiali con base di cera d’api o vaselina che assicurano il mantenimento della naturale idratazione. Inoltre, queste sostanze sono in grado di rendere le labbra più morbide e turgide a lungo.

ragazza con labbra lucide e idratate

Idratati sempre molto

Sembrerà banale, ma l’idratazione è fondamentale anche per mantenere le labbra in salute. Se non sei fan dei famosi due litri d’acqua al giorno consigliati, puoi anche prepararti delle tisane fredde scegliendo il tuo gusto preferito.

tisana fredda

Come porre rimedio alle scottature labiali

  • Fai un paio di volte al giorno un impacco freddo con dell’acqua o con una tisana alla camomilla. In questo modo sarai in grado di restituire alle labbra sollievo e facilitare il ritorno al loro naturale colore.
  • Applica dell’olio extravergine di oliva. Grazie alla vitamina E contenuta, corre incontro alla necessità di reintegrare il collagene che viene perso durante il naturale invecchiamento.
olio di oliva
  • Utilizza l’aloe vera, un vero toccasana per aiutare ad alleviare il bruciore causato dalle scottature. Applicane prima di andare a dormire una piccola quantità sulle labbra dopo aver leggermente scaldato il gel (di solito è il formato più utilizzato in commercio per questa sostanza). Al risveglio sentirai subito la differenza!
aloe vera
  • Non applicare applicare i lip gloss molto lucidi. Questi, anizché proteggere le labbra come si potrebbe pensare, non fanno altro che attirare ancora di più i raggi UV.
  • Fai attenzione a non esporti al sole finché le tue labbra non saranno sfiammate del tutto, altrimenti rischi di peggiorare notevolmente la situazione.
  • Evita assolutamente di tentare di scoppiare le bolle che si formano in seguito alla scottatura. Sicuramente possono dare fastidio e risultare antiestetiche, ma ti assicuriamo che toccarle non fa che rallentare la guarigione delle labbra. Inoltre, potrebbero formarsi dei segni poco carini.
Riproduzione riservata

Make up your life

Beauty cards