Capelli

Le tendenze capelli ricci del 2024, tra libertà e rigore

Dai backstage e le passerelle della moda SS24, uno sguardo alle geometrie e le acconciature più belle con cui valorizzare boccoli di ogni forma e dimensione

Appuntamento che sancisce l'inizio di ogni nuovo anno, quello della messa in rassegna delle più grosse tendenze che animeranno le chiome è arrivato puntuale anche in questo 2024. Identificati a partire dai tagli, i colori e le acconciature scelte dalle case di moda e portate sulle passerelle dedicate alle stagioni SS24, i principali trend capelli hanno fatto il loro ingresso portando alcune novità e altrettante conferme. Nel farlo, si sono suddivisi per categorie ben definite con l'intento di plasmare geometrie e dimensioni con cui valorizzare al meglio la naturalezza delle ciocche. Ad esempio, i capelli ricci evocano una libertà sconfinata, caratterizzata da finish selvaggi e ultra rigorosi che si alternano abbattendo le definizioni.

Dalle misure XS a quelle oversize, passando per caschetti e lunghezze intermedie, i tagli capelli ricci del 2024 sono una celebrazione della sinuosità e del movimento di cui sono naturalmente dotati i boccoli, qualsiasi sia la loro forma e diametro. Attente sforbiciate ne regolano l'andamento sul piano verticale e orizzontale, mentre trovano in scelte ornamentali come scriminature, frange e ciuffi l'elemento complementare con cui definire il carattere e l'allure dell'hair style nel suo insieme.

Capelli ricci: i tagli in tendenza per il 2024

I capelli ricci, si sa, hanno un'inclinazione naturale alle scalature. Portate nascoste tra le ciocche oppure attraverso evidenti perimetri frastagliati, queste regalano vaporosità e dimensione alla chioma, concretizzandosi in tagli scalati ricchi di movimento. Nel 2024, le stratificazioni confermano il loro enorme potenziale. Come visto sulle passerelle, si suddividono principalmente in due tipologie di scalatura. Da una parte, i long layers regolano i capelli da lunghi a molto lunghi. Dall'altra, invece, scalature anche vertiginose modellano tagli corti e midi come pixie cut, bixie e long bob. Non mancano poi i richiami nostalgici alle acconciature genderless che hanno segnato gli Anni '70 e '80, che si svelano attraverso tagli shaggy, wolf cut e mullet di ogni misura.

Tagli corti scalati su capelli ricci: il bixie cut

Stella McCartney

Tagli medi scalati su capelli ricci: il wolf cut

I tagli ricci scalati del 2024

Laddove il desiderio di controllo e ordine prevalga sull'istinto ribelle che caratterizza i boccoli, soprattutto se porosi e quindi tendenti al crespo, le tendenze 2024 scommettono tutto sui tagli pari e sfilati. Grazie all'assenza di frange e ciuffi, nonché di stratificazioni sulle lunghezze, i ricci cedono alla gravità aderendo maggiormente ai lati del viso. Ad amplificare l'impressione di rigore è poi la scriminatura dei capelli. Se portata centrale, infatti, questa aumenta la spigolosità del taglio appiattendo le radici.

Tagli a caschetto pari su capelli ricci: il blunt bob

Tagli lunghi pari su capelli ricci: lo "U-shape" cut

Tendenze capelli ricci 2024: il ruolo di ciuffi e frange

Tendenza ereditata dal 2023 e a sua volta riportata in auge dalle mode d'inizio secolo, quella delle frange extra long convince i tagli capelli ricci del nuovo anno. Lo fanno però svelando un'inedita camaleonticità. Sfruttando il volume e la voluttuosità dei boccoli, le bangs si trasformano in ciuffi e i ciuffi in bangs assecondando la piega scelta. Il taglio lungo permette infatti di portare le ciocche spettinate sulla fronte, così come di aprirle ai lati. O, ancora, di portarle su un solo lato inisieme ai una riga laterale profonda. Insomma, le possibilità sono molteplici e non aspettano che essere sperimentate come tra i backstage delle sfilate.

La frangia riccia sui tagli capelli del 2024

I tagli ricci con frangia aperta ai lati

I tagli ricci con ciuffo laterale del 2024

La frangia su capelli corti ricci

Riproduzione riservata