Capelli

Le migliori piastre per capelli economiche a meno di 50 Euro: ecco quali e dove comprarle

Stai cercando una piastra per capelli che garantisca un ottimo risultato e che non rovini la chioma nel lungo periodo? Abbiamo trovato il meglio che c’è sul mercato per ogni categoria, tutto ovviamente a prezzi mignon.

Comprare una piastra per capelli può essere un vero proprio investimento economico ed è legittimo che non tutte vogliano o possano spendere cifre da capogiro per uno styler.

Oggi la tecnologia ha fatto passi da gigante, motivo per cui a meno che tu non impazzisca se non hai l’ultimo modello di piastra, quello più all’avanguardia con la tecnologia del futuro, le differenze tra le piastre più commerciali sono quasi impercettibili.

Come scegliere la piastra per capelli

La prima cosa che sicuramente vogliamo da una piastra per capelli è il rivestimento in ceramica o tormalina, per limitare i danni (e comunque non la useresti mai senza uno spray termoprotettore, vero?) e avere una distribuzione uniforme del calore, la tecnologia a ioni o le piastre a vapore per avere capelli luminosi e setosi ed eliminare l’effetto crespo e il pulsante per regolare la temperatura, così da impostare la migliore per i nostri capelli ed evitare di bruciarli.

Dopo esserci assicurate di aver stabilito i requisiti di base, bisogna capire a cosa ci serve e cosa vogliamo fare di questa piastra. Vogliamo una piastra versatile che ci permetta di cambiare look ai capelli da liscio a mosso, o un semplice arricciacapelli, perché abbiamo già i capelli lisci per natura, oppure vogliamo la piastra per fare le beachwaves?

Ora pensiamo alle dimensioni. Se vuoi una piastra per lisciare e hai i capelli lunghi, allora potresti preferire quella con le lamelle XXL, mentre se li hai corti potrebbe essere sufficiente anche una mini piastra. Lo stesso vale per l’arricciacapelli, per cui dovrai scegliere con attenzione la dimensione del cono. A meno che tu non voglia cambiare stile ogni volta e preferisci una base con le testine intercambiabili.

A questo punto, ci siamo quasi. Ora devi pensare a dove e quando vuoi usare la tua piastra. Ne vuoi una mignon da buttare in valigia senza la preoccupazione di rovinarla, perderla o dimenticarla? O ne vuoi una per uso quotidiano? Ovviamente se ne vuoi una da battaglia e non come piastra principale sarai anche meno esigente, ma se vuoi una piastra per capelli economica da usare tutti i giorni dovrai soppesare un po’ più di variabili.

Il tuo sogno è la piastra senza fili da tenere in borsa per ritocchi veloci on-the-go mentre sei al lavoro o in università? Non è ancora arrivato il momento di abbandonare il tuo sogno, perché ci sono anche piastre per capelli economiche senza fili.

Riproduzione riservata

Contenuto sponsorizzato: The Wom presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, The Wom potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. Vi informiamo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo, vi invitiamo quindi a verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.