Capelli

Ginger Brunette Hair: i capelli fra il rosso e il castano perfetti per l’autunno

Ginger Brunette Hair
29-11-2023
 I Ginger Brunette Hair sono il mix perfetto per chi ama il rosso ma non vuole discostarsi troppo dal proprio colore naturale

Il rosso è ufficialmente il colore di tendenza del 2023.

Dalla sua grande ascesa dovuta al successo della serie Tv Daisy Jones and The Six e del personaggio di Daisy Jones, che ha contaminato i nostri feed di Instagram per mesi e influenzato celeb e it-girls a optare per un natural red tutto da amare, a tutte le varianti come i Cowgirl Hair, i Copper Hair, gli Amber Hair o i Red Clay Hair, non c’è più nessun dubbio: i capelli rossi, in tutte le loro sfumature, sono il trend del momento. E a testimoniarlo e a cavalcare l’onda di questa tendenza ci hanno pensato bene celebrities come Meredith Duxbury e Matilda De Angelis che hanno trasformato la loro chioma optando per look copper elettrici, ma anche star come Dove Cameron, Dua Lipa e Julia Fox che hanno ceduto al fascino del rosso ciliegia acceso. 

Come sappiamo infatti la parola “rosso” racchiude moltissime sfumature e possibilità di colori: dai ginger hair aranciati e ramati, a quelli mogano e burgundy fino al rosso fuoco e vibrante che, ovviamente, risulta meno naturale, più colorful e decisamente più impegnativo da mantenere. 

A tutte queste varietà di rosso però se ne aggiunge un’altra in tendenza per il 2023, che sembrerebbe rappresentare il compromesso perfetto per tutte quelle persone che hanno sempre avuto un’attrazione verso i red hair ma al contempo non hanno mai avuto il coraggio di cambiare look in maniera così drastica. Ti ci ritrovi? Allora potremmo avere la soluzione che fa per te. 

Cosa sono i Ginger Brunette Hair?

Di cosa si tratta dunque? Dei Ginger Brunette Hair, la nuova tendenza di TikTok che si pone proprio lì in mezzo come il colore perfetto – a metà fra un rosso e un castano naturale – per chiunque abbia voglia di un glimpse of red senza stravolgere completamente il proprio colore di base. Il rosso si trasforma così in un riflesso leggero e non troppo acceso con il quale impreziosire la chioma senza snaturarla, in un tripudio di luminosità e giochi di chiaro-scuro che creano dimensione e donano profondità. 

I Ginger Brunette Hair consistono quindi in una nuance portabilissima, cangiante e che parte da una base castana e: o sfuma verso il rosso tramite un mix di balayage e mèches per creare un effetto tridimensionale, oppure si combina al colore della base direttamente dall’attaccatura tramite una tinta vera e propria (così come un henné, un totalizzante o un riflessante) che però non si discosta troppo dal colore naturale ma sia solo leggermente più ramata (il che lo rende meno dinamico ma altrettanto cool). In ogni caso, a prescindere dai nostri gusti e, questo hair color permette di valorizzare il pigmento naturale del capello mentre lo esalta in tutta la sua bellezza.

A chi stanno bene i Ginger Brunette Hair?

Premettendo che i Ginger Brunette Hair sono una combinazione di rosso e castano, questa tendenza è davvero estremamente versatile e riesce a dare il suo massimo con tutti i diversi tipi di brunette hair. Essendo quest’ultimo un colore che si presta a matchare con il rosso in qualsiasi gradazione esistente, non ci sono limiti ai mille modi in cui si può applicare questo trend ai nostri capelli. Se parti da una base tanto scura, chiedi al tuo parrucchiere di fiducia di sfumare verso un mogano, un’amarena o burgundy profondo; se invece parti da un bel marrone cioccolato, risalta il tuo colore naturale virando verso un rosso copper più intenso e infine, se la tua base di partenza è un castano cenere desaturato, via libera a un ginger caramello e aranciato super spicy

Riproduzione riservata