Capelli

Capelli scalati: il taglio evergreen che valorizza tutti i lineamenti (basta scegliere quello giusto!)

17-12-2021

Corti, medi o lunghi, i tagli capelli scalati sono ancora molto richiesti. Il motivo? Sono facili da gestire e creano il giusto volume. Per saperne di più e per trovare l'hair cut perfetto per te, continua a leggere l'articolo.

Perché scegliere il taglio scalato

Dona movimento alle chioma quale che sia la lunghezza di base: già questa caratteristica peculiare del taglio scalato rappresenta un ottimo motivo per chiedere al tuo parrucchiere di fiducia di fare una prova. La capacità di questo hair cut di esaltare i punti di forza dei visi lunghi, ovali, triangolari o tondi è l'altro motivo che rende i capelli scalati un taglio davvero passe-partout. Come sempre, per ogni viso è consigliata una variante. Qualche esempio? Nel caso di visi tondi i capelli saranno più scalati ai lati mentre i visi lunghi opteranno per una frangia che copre tutta la fronte. Insomma, le alternative sono tantissime: vediamole insieme!

VEDI ANCHE

Capelli lunghi scalati? Lasciati ispirare dalle star (e non solo)

Beauty

Capelli lunghi scalati? Lasciati ispirare dalle star (e non solo)

Come fare un taglio scalato

Per realizzare un taglio di capelli scalati, si dividono le chiome in ciocche tagliandone alcune più corte rispetto ad altre. L'obiettivo di un taglio scalato è quello di non far vedere gli “scalini” ovvero le diverse lunghezze delle ciocche. Il taglio, insomma, deve essere armonioso e fluido senza “stacchi” e questo vale sia per quelli più corti sia per i più lunghi.

Capelli scalati lunghi

A proposito di capelli lunghi, con il taglio scalato l'effetto che si ottiene è creare movimento, ma anche volume: per questo è molto consigliato a chi ha i capelli fini e sottili. In questo caso, però, è importante non scalare troppo per non “svuotare” la chioma. Alle lunghezze corpose si può abbinare una frangia o anche un maxi ciuffo vaporoso per esaltare ancora di più i perimetri mossi del taglio. Lo styling mosso è ovviamente il miglior “partner in crime” di questo tipo di hair cut: dal wavy più classico alle onde appena accennate, sui capelli scalati lunghi si può lavorare di texture e optare anche per una asciugatura naturale. Ecco di seguito qualche haircut al quale ispirarti.

Capelli scalati lunghi: tutti i tagli più cool

Wella
1/15
Wella
2/15
Toni&Guy
3/15
Wella
4/15
Jean Louis David
5/15
Cotril
6/15
Davines
7/15
Evos
8/15
Framesi
9/15
Framesi
10/15
Framesi
11/15
Wella
12/15
Aveda
13/15
Toni&Guy
14/15
Davines
15/15
PREV
NEXT

Capelli scalati medi

I tagli di capelli scalati medi sono decisamente tra i più richiesti del momento. Dal french bob, più corto e sbarazzino, al taglio mullet, il grande protagonista del 2022 e in assoluto uno dei tagli scalati più cool, fino agli hair cut più geometrici, le nuove proposte sono decisamente audaci soprattutto perché non rinunciano a giocare con il colore. A vincere su tutti è il bob cut in stile shag, caratterizzato da sfilature leggere e tocchi di luce tra le chiome, ancora più se abbinato a una frangia a tendina che lascia scoperta la parte centrale della fronte. La frangia a tendina del 2022 è asimmetrica con la parte più esterna che si fonde perfettamente con le ciocche laterali per uno scalato dai contorni molto morbidi. Dai un occhio ai tagli più belli che abbiamo selezionato per te.

Capelli scalati corti

Il taglio scalato corto dà il meglio sul classico pixie che, per il 2022, sarà proposto in una variante vaporosa e versatile, facile da pettinare con le mani e texturizzato. La tendenza vuole ciocche colorate nella parte anteriore, ideali per chi vuole dare una twist insolito sopratutto ai capelli castano scuri. Tra le proposte non manca lo shullet, un hair look che unisce i tratti distintivi dello shag – il caschetto scalato e lungo, spesso con frangia – al taglio mullet.

Capelli scalati corti: scegli il look per te

Framesi
1/7
Wella
2/7
Jean Louis David
3/7
Framesi
4/7
Framesi
5/7
Evos
6/7
Wella
7/7
PREV
NEXT

Taglio capelli scalati ricci

Lo scalato riccio punta tutto sulla frangia: riccia, copre tutta la fronte fino ad arrivare alle sopracciglia. Per chi ama il finish più rock, la soluzione è lavorare con le scalature sulle punte creando invece volume sulla parte più alta della testa. In questo caso la frangia sarà irregolare e rigorosamente a tendina, soprattutto se hai una fronte alta e un viso tondo.

Capelli scalati davanti

La scalatura di per sé non è mai realizzata in maniera uguale su tutta la chioma. Un trick per alleggerire il look incorniciando il viso senza impegnarsi in un hair cut più difficile da gestire, è puntare su capelli pieni scalati solo nella parte frontale. Per mettere in primo piano la frangia, tanto per cambiare.

Riproduzione riservata