hair

Tutte le cose che devi assolutamente fare per i tuoi capelli d’autunno

Se la tua chioma in questo periodo non ti sembra proprio in forma prova a rimetterla a nuovo seguendo queste semplici strategie.

I capelli sono croce e delizia di ogni ragazza e proprio come se fossero un’entità a se stante sono estremamente volubili. A volte, infatti, la chioma si presenta bella e setosa senza il minimo sforzo, mentre altre il suo aspetto è simile a quella di Maga Magò.

Insomma, un vero e proprio incubo che in autunno si materializza in modo molto più evidente, visto che si tratta della stagione peggiore per i capelli.

Il cambio repentino di temperature e lo stress eccessivo a cui sono stati sottoposti in estate li rende sfibrati, spenti, opachi e molto deboli.

Come se non bastasse poi, in questa stagione, esattamente come le foglie sugli alberi, i capelli cadono.

In realtà si tratta di un fenomeno assolutamente normale, che fa parte del ciclo di vita del capello e che è assolutamente passeggero, tuttavia se ti sembra eccessivo è bene correre ai ripari.

Vediamo come farlo e quali siano le altre azioni che devi assolutamente compiere sulla tua chioma per vederla risplendere anche in autunno.

Fai un impacco pre shampoo

Finita l’estate i capelli iniziano a cadere più del solito, anche perché durante i mesi caldi la secrezione di ormoni aumenta facendo accelerare la crescita, per poi diminuire drasticamente al primo calo di temperature e generare il processo inverso.

Uno dei modi per contrastare questo fenomeno è di fare un impacco rinforzante prima di lavarli, a base di elementi naturali.

Ingredienti

Per fortificare i capelli, i semi di lino sono la scelta migliore ma anche gli oli vegetali come quelli di oliva o mandorle assolvono perfettamente al compito.

Anche avocado e aloe vera sono ottimi rimedi naturali contro la caduta dei capelli in autunno, così come timo, lavanda e camomilla, perfetti per stimolare i follicoli e la crescere dei capelli.

Preparazione

Prendi la soluzione scelta e, se già in forma liquida, versane un po’ sulla tua mano o su un fazzoletto, poi tamponala sulla chioma in modo che ogni capello ne sia ricoperto.

Lascia in posa qualche minuto, poi procedi con il lavaggio.

Se l’ingrediente che vuoi usare è un’erba, fai un decotto e una volta pronto impregna nel liquido un fazzoletto di cotone, poi tamponano sulla chioma.

hair

...e una maschera post

Dopo aver lavato i capelli non dimenticarti di dare loro un’iniezione extra di nutrimento, sottoponendoli ad una maschera riequilibrante e rinforzante.

Se ami creare prodotti beauty home made preparane una allo yogurt.

Maschera allo yogurt

Questo ingrediente nutre i capelli rendendoli subito più morbidi, meno crespi ed estremamente lucenti.

Mescola in una ciotola quattro cucchiai di yogurt magro e due di olio d’oliva. Una volta ottenuto un composto omogeneo applicalo sulla chioma partendo dal cuoio capelluto fino alle punte.

Lascia agire 15 minuti poi sciacqua con acqua non troppo calda.

hair

Massaggia il cuoio capelluto

Quando si lavano i capelli spesso ci si concentra solo su di loro, occupandosi poco e male del cuoio capelluto. È da lì però che nascono le nostre chiome fluenti, quindi per aiutare i capelli d’autunno a tornare al loro antico splendore dovresti prendertene cura in modo specifico, massaggiandolo.

Per fare questa operazione procurati dell’olio di cocco, conosciuto come vero e proprio elisir per capelli indeboliti che hanno bisogno di essere riportati a nuova vita.

Versane un po’ sulle tua mano e compi movimenti circolari con i polpastrelli, partendo dalla nuca e arrivando fino alla sommità della testa e alle tempie. La pressione deve essere leggera ma allo stesso tempo decisa, in modo da stimolare la circolazione sanguigna e accelerare e incoraggiare il lavoro dei follicoli.

Non tirarli troppo

Pettinare i capelli ovviamente è imprescindibile ma se non vuoi trovarti con intere ciocche in mano fallo con delicatezza. Se possibile evita di districarli quando sono bagnati perché potresti stressarli ulteriormente e indurli a cadere prima. Inoltre il movimento meccanico potrebbe indebolirne il fusto e renderli ancora più aridi e opachi.

Per lo stesso motivo evita il più possibile pettinature che prevedano di doverli tirare eccessivamente.

La scelta della spazzola poi non dovrebbe essere casuale. Opta per una in legno con setole naturali che mentre districa distribuisca il naturale olio dei capelli su tutta la lunghezza, nutrendo l’intera chioma.

Nutri i capelli dall’interno

I capelli in autunno risultano spenti e opachi anche perché il cambio di clima, unito ad altri fattori, contribuisce a disidratarli. Per contrastare questo fenomeno la prima cosa che puoi fare è bere più acqua, in modo da tenere sempre idratato il tuo corpo e di conseguenza anche i capelli.

Attenta anche all’alimentazione. Per capelli forti e luminosi, in questo periodo dell’anno dovresti implementare l’assunzione di sali minerali, proteine e vitamine antiossidanti C, B ed E.

Se invece il tuo problema principale è la caduta assumi più ferro. Puoi trovarlo in alcuni pesci grassi e nel tuorlo d’uovo ma soprattutto in verdure in foglie come gli spinaci, che puoi anche unire a un salutare frullato green.

hair
Riproduzione riservata

Make up your life

Beauty cards