Viso e corpo

Skinimalism: la skincare ritorna minimal e detta tendenza

04-05-2022
Gaia Magenis
In un mondo dove la skincare è fatta di tantissimi passaggi, oggi la tendenza è dir ridurre tutto la minimo avendo allo stesso tempo una pelle magnifica.

È il momento di ritornare alle origini, anche per quanto riguarda la pelle. E tutto questo passa dallo skinimalis, la tendenza dedicata alla skincare del momento. Semplice, basica e con pochi passaggi: dopo anni di prodotti su prodotti e layering per rendere luminoso e idrata la palle, oggi c'è un'inversione di tendenza e si vuole tornare al poco ma ad hoc per la propria cute.

Skinimalism: cos'è

Dopo anni e anni di skincare coreana fatta di dieci step o anche di più, è arrivato il momento di less is more. Meno prodotti, più efficacia. Merito di Pinterest, spazio social dove è nata il trend del skinimalism, ed è la fusione dei termini skin e minimalism: un inno alla semplicità e alla volontà di rinunciare all'uso di troppi prodotti optando per il minimo.

Ma come fare, allora, a ottenere una pelle luminosa e rimpolpata riducendo il numero di prodotti? La risposta è nella skincare multitasking, formulazioni che permettono un'azione più ampia con l'uso di un unico prodotto.

Perché provare lo skinimalism

Nonostante si pensi che layerizzare più prodotti sia la soluzione migliore per curare la propria pelle, a volte aggiungere troppi prodotti per la cura della pelle piò scatenare l'effetto contrario.

Imperfezioni e irritazioni, infatti, possono essere causati da una stratificazione o layering errato: il tutto causato dalla sbagliata combinazione dei principi attivi e degli ingredienti che vengono applicati.

Nato ormai durante il lockdown, dove la cura della pelle è diventata fondamentale e stata riscoperta dopo anni di dominazioni da parte del makeup, lo skinimilasm corre a braccetto con le tendenze che nobilitano l'uso di ingredienti naturali e a km.

Skinimalism: come farlo

Contare gli step dello skinimalism è davvero semplice e possono essere riassunti in soli 5 passaggi. Non solo più leggeri, ma anche più veloci quindi perfetti per chi ha sempre pochissimo tempo da dedicare alla skincare a alla cura della propria pelle.

Detergente

Sephora Collection - Detergente Levigante Esfoliante AHA+BHA
Sephora Collection - Detergente Levigante Esfoliante AHA+BHA

Preparare la pelle del viso ai prodotti che andranno poi a nutrirla e illuminarla, è bene partire con un buon detergente. Questo prodotto, infatti, elimina lo sporco e i residui di prodotti utilizzati in precedenza. Per migliorare l'aspetto della pelle è bene optare per prodotti contenenti al loro interno ingredienti pensati anche per esfoliare la pelle, sia a livello chimico che fisico.

Siero

Jolì - Siero
Jolì - Siero

Ormai tutti sanno l'importanza del siero: un vero e proprio boost di ingredienti e principi attivi, oltre a enfatizzare il potere della crema idratante che verrà poi applicata. Tra le diverse proposte è bene scegliere una formula ad hoc per la propria pelle e, in caso di incertezza, o dello ialuronico per aumentare l'idratazione o la Vitamina C per aggiungere luminosità.

Contorno occhi

Sunday Riley - 5 Stelle Retinoid + Niacinamide Serum
Sunday Riley - 5 Stelle Retinoid + Niacinamide Serum

Immancabile è la crema per il contorno occhi: queste formule, infatti, sono pensate per un'area delicata e che necessita un trattamento speciale. Super idratanti e anti-età, l'eye contour non può proprio mancare anche quando la skincare è ridotta al minimo.

Crema idratante

Luce Beauty di Alessia Marcuzzi - Hydra Boost Cream
Luce Beauty di Alessia Marcuzzi - Hydra Boost Cream

Nella skincare, anche la più basica, la crema idratante è immancabile. Questo prodotto, infatti, non solo permette di idratare la pelle ma crea un vero e proprio strato protettivo per la pelle. Una barriera invisibile che difende la cute dagli attacchi esterni e dagli agenti atmosferici.

SPF

Korff - Sun Secret Fluido Viso Uniformante SPF 50+
Korff - Sun Secret Fluido Viso Uniformante SPF 50+

Il sole è il nemico numero uno della pelle e, per questo, non deve mancare la protezione solare. L'SPF, meglio se con filtro 50+, deve essere applicato come ultimo step in modo da andare a completare la routine della skincare. Se possibile, meglio poi riapplicarla durante il giorno per rallentare l'invecchiamento precoce.

Riproduzione riservata