pelle

Nutrire la pelle durante l’estate: come farlo in modo sano (senza esagerare)

Tenere sotto controllo l’idratazione della pelle in estate è fondamentale. Ecco come farlo in modo semplice e senza stress.

Il nostro organismo è costituito in gran parte da acqua e andrebbe sempre mantenuto idratato. Non fa eccezione la pelle, la cui concentrazione di acqua è pari a circa il 70-75% del totale, e che per rimanere tale deve essere costantemente nutrita. In inverno questo compito è più semplice, mentre durante i mesi estivi, a causa soprattutto delle alte temperature che generano una sudorazione maggiore, è leggermente più impegnativo. Tuttavia esistono diversi modi per mantenere la pelle in estate a un buon livello di idratazione, sia in modo diretto sia indiretto, che puoi mettere in atto senza stress o il timore di esagerare.

Bevi tanto

Il primo e più efficace modo per nutrire la pelle e mantenere tutto il corpo in uno stato di idratazione ottimale è anche il più semplice: bere molta acqua, diluita nell’arco di tutta la giornata.

Se non sei abituata a bere spesso, un piccolo trucco potrebbe essere quello di ricorrere a borracce graduate, che ti aiutano a tenere sempre sotto controllo il livello di acqua ingerito, o scaricare sul tuo smartphone App specifiche ti ricordino di farlo a intervalli regolari.

pelle

Non esagerare con le temperature

Quando il caldo non lascia respirare, uno dei desideri più ricorrenti è di avventarsi su una bottiglia di acqua ghiacciata e berla tutta d’un fiato. Attenta però, questo gesto potrebbe costarti caro. Il mix acqua fredda e corpo caldo, infatti, può dar vita a malesseri che, nei casi più gravi, possono anche sfociare il pericolose congestioni.

Inoltre, nonostante l’acqua fredda dia immediatamente una sensazione di refrigerio e ristoro, riempie lo stomaco e ne rallenta i processi, perché costringe l’organismo a un lavoro extra per provvedere alla sua termoregolazione. Questo con il passare dei minuti può generare quindi l’effetto inverso a quello sperato: una sensazione di calore ed estrema sete. Meglio quindi dissetarsi con acqua a temperatura ambiente o leggermente fresca. Per intenderci, un cubetto di ghiaccio nel bicchiere è ok, creare al suo interno una montagna artica decisamente meno.

pelle

Mangia cibi rinfrescanti

Anche l’alimentazione gioca un ruolo fondamentale nella nutrizione e idratazione della pelle. Quando fa caldo dovresti abbandonare cibi troppo elaborati o piccanti, a favore principalmente di frutta e verdura. Particolarmente indicati angurie, meloni, albicocche, cetrioli, pomodori e insalata.

Oltre a mangiarli all’interno dei pasti principali, puoi inserirli anche nei tuoi spuntini spezza fame. Che ne dici, ad esempio, di un bel frullato o drink di anguria da gustare a metà pomeriggio in riva al mare?

pelle

Fai maschere idratanti

La pelle in estate, oltre che dall’interno, va idratata anche esternamente, quindi dovresti segnare sul calendario un simile promemoria: fare una maschera nutriente almeno una volta a settimana.

Per questa abitudine salutare puoi attingere direttamente dalla tua cucina visto che sono diversi gli ingredienti naturali che, se spalmati sulla pelle di viso e corpo, sono in grado di nutrirla efficacemente. Tra i migliori olio d’oliva e banana.

Maschera nutriente alla banana e olio d’oliva

Mescola insieme mezza banana frullata, due cucchiai di miele e altrettanti di yogurt bianco. Aggiungi un cucchiaino di olio extravergine di oliva e quando avrai ottenuto un composto uniforme stendilo sul viso e lascialo agire per 20 minuti.

pelle

Cambia la tua beauty routine

In estate la pelle cambia e con essa anche i passaggi necessari per nutrirla. Per detergerla, scegli prodotti non aggressivi, che ne mantengano inalterato il film idrolipidico.

Alleggerisci poi gli step successivi. Non dimenticare di stendere con l’aiuto di un dischetto di cotone un po’ di tonico, al quale far seguire un siero nutriente. Ottimi, ad esempio, quelli a base di vitamina C.

Se a quel punto sul tuo viso senti una sensazione di comfort fermati, altrimenti stendi una crema idratante in gel, freschissima ma dal grande potere nutriente.

Fai il pieno di Aloe vere

Un elemento super indicato per l’idratazione della pelle è l’Aloe Vera. Introduci quindi nella tua abituale beauty routine alcuni prodotti che la contengano.

Particolarmente consigliata dopo una giornata passata sotto il sole, non dovrebbe mai mancare nel tuo dopo sole, visto che oltre a nutrire lascia sulla pelle una piacevole sensazione di freschezza.

pelle

Nutri anche il corpo

Oltre alla pelle del viso, anche quella del corpo risente della calura estiva. Mantienila quindi idratata passando ogni mattina e ogni sera un buono strato di crema o un olio super nutriente.

pelle

Non dimenticare l’acido ialuronico

L’acido ialuronico è uno zucchero, o meglio la fusione di due di essi, ed è presente naturalmente all’interno del nostro organismo, in particolare in pelle e tessuto connettivo. La sua azione consiste nel legare le molecole di acqua e stimolare la produzione di collagene, in modo da rendere la pelle sempre idratata, luminosa ed elastica.

Con il passare del tempo però, la sua concentrazione diminuisce quindi per mantenere stabile l’idratazione della pelle è opportuno integrarlo esternamente. Farlo è semplice: quando stai per comprare una nuova crema idratante o un siero, controlla che al proprio interno sia contenuto questo prezioso ingrediente.

pelle
Riproduzione riservata

Make up your life

Beauty cards