ragazza bionda fa i baffetti con capelli

5 cose che non devi fare mai prima, durante e dopo la depilazione dei baffetti

Baffetti e depilazione. Niente di più semplice (o forse no). Siamo davvero sicure, infatti, di sapere tutto sull'argomento? Ecco cinque dettagli che forse non sapete, a cui è bene prestare attenzione, prima, durante e dopo la depilazione.

Per alcune farsi i baffetti è una vera e propria tortura, più che altro per gli inestetismi che causa questo tipo di ceretta. Brufoletti, arrossamenti, se non addirittura vere e proprie scottature: le conseguenze della depilazione in questa zona particolarmente delicata sono tante.

In realtà è un’operazione abbastanza semplice, ma spesso non siamo a conoscenza delle piccole accortezze da mettere in pratica per non danneggiare la nostra pelle e mantenerla morbida e sana. In questo articolo ti sveliamo dunque cinque cose da non fare se vuoi depilare i baffetti senza danni!

ragazza baffetti finti

Non togliere i baffetti se non hai effettuato prima una buona detersione

La detersione è alla base di qualsiasi trattamento al viso, anche della depilazione dei baffetti. Per ottenere un risultato soddisfacente, è importante procedere su un viso pulito e fresco. I rossori e gli inestetismi che derivano dalla rimozione dei peli, sono legati all’infiammazione del bulbo pilifero. Per questo motivo, ti consigliamo di ricorrere a buon latte detergente che pulisca in profondità, abbinandolo a un buon tonico rinfrescante che rimuove tutte le impurità.

detersione viso

Nota bene che, affinché la depilazione sia efficace e meno dolorosa, è necessario che la pelle sia ben asciutta. Per questo motivo, se sei sudata o se hai fatto da poco la doccia, ti suggeriamo di applicare un po’ di borotalco per assorbire l’umidità residua. Quest’ultima è responsabile di irritazioni e follicoliti, quindi va rimossa.

Le alternative al borotalco prima della depilazione dei baffetti

Sapevi che esistono dei prodotti alternativi al borotalco? Ebbene sì, se non lo ami hai altre soluzioni:

  • la polvere di seta;
  • l’amido di riso;
  • il talco arricchito di oli essenziali e argilla bianca.
borotalco

Si tratta di sostanze estremamente benefiche (oltre che naturali, ovviamente) per la pelle, perché prevengono irritazioni e la lasciano morbida e sana.

Ricordati di fare lo strappo sempre contropelo

Quando ti depili non devi mai seguire la direzione dei peli, ma andare sempre nel verso opposto, anche quando devi rimuovere i baffetti.

ragazza baffi

I passaggi da seguire per la depilazione ai baffetti:

  • stendi la ceretta sui baffetti e fai in modo che aderiscano bene sulla zona, premendo nella direzione dei peli;
  • solleva la fine delle striscia e tirare con energia nel senso opposto;
  • generalmente i versi dei baffetti sono tre: due per le parti laterali, una per il centro del labbro;
  • per le prime due, posiziona la striscia in diagonale. Per quanto concerne la parte centrale, strappa dal basso verso l’alto.
depilazione baffetti

Se hai la pelle molto sensibile, evita le soluzioni fai da te

Qualora la tua pelle sia molto sensibile e tenda a irritarsi facilmente, meglio lasciar stare la depilazione homemade dei baffetti, sebbene possa sembrarti più rapida perché non devi incrociare la tua agenda con quella dell’estetista.

Rivolgerti a una professionista ti permette di sottoporti al trattamento più adatto per la tua pelle senza rovinarla. Esistono varie alternative per ottenere una zona liscia e morbida senza arrossamenti e brufoletti.

estetista rimuove i baffetti

Oltre alle sostanze vegetali (composte quindi da cere naturali), esiste l’alternativa brasiliana, altrettanto valida. Quest’ultima viene rimossa dall’estetista direttamente con le mani e si differenzia dalle altre perché evita di aderire eccessivamente alla pelle. Per questo motivo, è consigliata soprattutto alle persone che soffrono di problemi cutanei e di follicolite.

Per l’estate, poi, è sicuramente più sopportabile rispetto alla ceretta classica, non causando un trauma all’epidermide e risparmiandola quindi da fastidiosi arrossamenti poco estetici.

Non dimenticarti di prenderti cura della tua pelle dopo la depilazione ai baffetti

Una volta effettuata la depilazione, non devi assolutamente dimenticarti di applicare sulla zona dei baffetti una crema decongestionante che riduca l’irritazione e l’arrossamento spesso inevitabile soprattutto per le pelli più sensibili. Le sostanze consigliate per aiutare a sfiammare il viso e ridurre il dolore sono quelle che contengono olio di cocco, olio di iperico oppure quelle a base di calendula, camomilla, viola o malva.

crema idratante viso

Fai attenzione, il pericolo di macchie solari sulla zona dei baffetti è sempre dietro l’angolo!

Uno dei più grandi errori che si possano commettere è quello di esporsi al sole subito dopo aver fatto la ceretta, non solo ai baffetti. La pelle è ancora “traumatizzata” e risente degli effetti della depilazione. Inoltre, rischi di scottarti o di ritrovarti delle macchie solari assolutamente antiestetiche. Questi aloni neri, che producono un “effetto barba”, possono rimanere sul viso per diversi anni, se non addirittura per tutta la vita se sei molto sensibile. Aspetta uno/due giorni prima di abbronzarti in faccia e ricordati comunque di applicare una protezione solare, possibilmente con SPF 50.

crema solare viso
Riproduzione riservata

Make up your life

Beauty cards