Più volume per i capelli fini

Capelli piatti e senza volume? No problem, anzi sì un problema c’è ed è la mancanza di volume per i capelli fini. Come risolverlo? Grazie ai nostri consigli e ai migliori prodotti per un haircare senza errori e ben pensata.

Capelli fini fanno rima con mancanza di volume e, se li hai anche tu, sai che non sono per niente facili da gestire, per questo motivo, è fondamentale trovare i prodotti giusti trattare la chioma nel modo giusto. Pochi capelli, mai completamente puliti e soprattutto senza forma: se conosci queste tre antipatiche sensazioni hai sicuramente bisogno di un ripasso per quanto riguarda l’haircare dedicata ai capelli fini.

Dai prodotti volumizzanti per capelli ai tips&tricks da conoscere per aumentare il volume senza perdere la testa (e la chioma).

Lo shampoo per volumizzare i capelli fini

1 di 4 - Susanne Kaufmann, Shampoo Foamer Volume con trigonellina e cheratina di fieno greco e germe di grano
2 di 4 - THERMAL #AQVACEREMONY, Densify Shampoo
3 di 4 - Cielo Alto, Linea Extra Volume - shampoo
4 di 4 - MOSSA COSMETICS, vitamin moisture shampoo con vitamine della fragola

La fase della shampoo è fondamentale per i capelli fini perché è proprio in questo momento che è possibile lavorare per detergere la cute ed eliminare il sebo in eccesso che spesso caratterizza i capelli più fini. Quando si sceglie il prodotto è bene fare attenzione a non cadere in facili trabocchetti dati, anche, dalla disperazione. Quali? No, ad esempio, agli shampoo per capelli grassi che tendono ad essere molto aggressivi e potrebbero portare a un effetto rebound andando ancor di più la chioma. Scegli formule volumizzanti con biotina che, oltre a donare volume, aggiungeranno la giusta idratazione grazie alla cheratina senza appesantire.

Il balsamo giusto per i capelli sottili

1 di 4 - Biofficina Toscana, balsamo volumizzante protettivo con oli bio di oliva e sesamo
2 di 4 - Gyada Cosmetics, balsamo volumizzante con estratti di luppolo e bardana
3 di 4 - LAVERA, balsamo volumizzante con bambù bio e quinoa bio
4 di 4 - Aesop Balsamo Volumizzante per Capelli con oli a base di estratti erbali

Balsamo, gioia e dolore dei capelli fini. Già, perché chiunque abbia una chioma sottile e senza volume, sa che il balsamo può essere un grande nemico e, spesso, si evita lo step pensando non sia necessario. Che sia leave in, quindi senza risciacquo, o nella formulazione classica il conditioner è uno step fondamentale perché, oltre a districare i capelli, aggiunge idratazione e permette di lucidare la chioma. E quindi coma fare per usare il balsamo senza perdere volume? I passi sono due: scegliere un balsamo ad hoc per capelli fini, che non andrà ad appesantire la chioma, e applicare il prodotto nel modo giusto cioè solo sulle lunghezze e mai e poi mai sulla cute.

Capelli fini: i tagli e gli styling da copiare alle star per dare volume alla chioma

VEDI ANCHE

Capelli fini: i tagli e gli styling da copiare alle star per dare volume alla chioma

Lo shampoo secco a effetto volumizzante

1 di 4 - Wella Professionals, shampoo secco Eimi dry me
2 di 4 - R+Co DEATH VALLEY shampoo secco
3 di 4 - Batist, dry shampoo classico
4 di 4 - Garnier fFructis, Cucumber fresh shampoo senz'acqua

Esiste da così tanti anni che ancora ci stupiamo che non sia entrato di diritto nel hair beauty di ognuna. Lo shampoo secco, che non è un sostituto della versione classica, è un grande alleato dei capelli fini e senza volume e, per questo motivo, è un vero e proprio segreto di stile degli hairstylist delle star. Ne bastano un paio di spruzzata alla radice e attendere qualche minuto per eliminare il sebo in eccesso e, allo stesso tempo, aggiungere volume alla radice. Questo prodotto, infatti, nasce come shampoo d’emergenza ma sono sempre di più le persone che lo usano quotidianamente per aggiungere volume. Le cose da ricordare, però, sono 3: utilizzarlo sempre e solo sulla parte alta della testa, spazzolare sempre e con cura i capelli e utilizzare il phon per eliminare l’eccesso di prodotto che può capitare di applicare.

La polvere texturizzante per dare corpo e volume

1 di 4 - Aveda, pure abundance™ hair potion
2 di 4 - Cotril Dust, polvere volumizzante e opacizzante
3 di 4 - Shu Uemura Volume Maker, pennello di polvere volumizzante per capelli
4 di 4 - Bumble and bumble, Prêt-à-powder - polvere volumzzante e che allunga i tempi dello styling

Diverse dallo shampoo secco, le polveri volumizzanti sono prodotti ad hoc pensati per aggiungere volume ai capelli fini. Più che polveri volumizzanti è bene chiamarle texturizzanti perché, il loro compito, è proprio quello di aggiungere texture e struttura ai capelli più sottili. Da applicare sulle radici, insieme a un veloce massaggio, oppure sulle lunghezze per definire la piega mossa o le tue beach waves che sono sempre di tendenza. Nessun residuo, nessun fastidio ma solo tanto volume. Must have.

Volume e leggerezza sono le parole chiave per i capelli ricci più trendy del 2020

VEDI ANCHE

Volume e leggerezza sono le parole chiave per i capelli ricci più trendy del 2020

Lo spray volumizzante (prima della piega)

1 di 5 - Davines Essential Haircare VOLU Hair Mist con estratto di radice di rapa di Capraun e cheratina
2 di 5 - Oway, volumizing root spray con tenuta morbida e leggera
3 di 5 - So One, spray volumizzante con burro di karitè e olio di jojoba
4 di 5 - Klorane, spray senza risciacquo alle fibre di lino
5 di 5 - Rene Furterer, spray volumizzante VOLUMEA, all’estratto di Carruba

Hai paura delle consistenze troppo pensati da applicare sia prima che dopo lo styling? La soluzione, in questo caso, sta negli spray volumizzanti. Da applicare sui capelli umidi, ma sempre tamponati, gli spray vanno nebulizzati sulla radice, mantenendo una distanza di 20/25 cm in modo da garantire un’applicazione uniforme su tutta la chioma. Prima di passare al phon, inoltre, meglio spazzolare a fondo in modo da distribuire tutti i nutrienti anche sulle lunghezze e aumentare l’effetto volumizzante. Sì alle formule con cheratina che aumentano il potere idratante e prevengono le doppie punte.

Le mousse come tocco finale a tutto volume

1 di 3 - Spuma volumizzante GHD
2 di 3 - MaterNatura, mousse volumizzante alla violetta
3 di 3 - Tigi Bed Head Big Head Volume Boosting Foam

Le mousse sono un must per le ricce: perfette per definire le singole ciocche, ma sai che possono essere un fedele alleato anche dei capelli fini? Questo prodotto, da applicare al posto di balsami leave in o polveri texturizzanti, va applicato sui capelli umidi e tamponati. La loro particolarità e funzionalità per i capelli più sottili è dovuta proprio all’emulsione in schiuma che permette una distribuzione più uniforme e quindi più efficace. Inoltre è importante sapere che questi prodotti vengono eliminati solo con il lavaggio successivo e non con un semplice colpo di spazzola.

Gli scrub per il cuoio capelluto

1 di 4 - Christophe Robin, scrub detergente purificante al sale marino
2 di 4 - Kerastase Scrub Apaisant con sali esfolianti
3 di 4 - Alkemilla Eco Bio Cosmetic K-HAIR Scrub Cuoio Capelluto
4 di 4 - La Saponaria, scrub lemongrass e menta

Sullo scrub viso e corpo probabilmente sei una pro e non ci rinunci mai, ma sulla cute? Lo scrub per i capelli è importantissimo per i capelli fini. Questo step, infatti, permette di detossinare la cute mentre si lavano i capelli. La fase detox, anche se poco conosciuta, è davvero importante perché oltre a riattivare la microcircolazione grazie al movimento meccanico permette di eliminare le cellule morte che, molto spesso, tolgono il volume partendo proprio alla radice.

Riproduzione riservata

Make up your life

Beauty cards