Rimedi naturali per pelle con brufoli e acne? Sì, ma da affiancare alle cure “classiche”

Brufoli, punti neri e altre impurità? Leggi come combattere le imperfezioni della pelle con le soluzioni offerte dalla natura

In genere, contro la pelle acneica e affetta da brufoli valgono le stesse indicazioni per la pelle grassa, con qualche accortezza in più. Prima di passare in rassegna i rimedi naturali più efficaci, è necessaria una doverosa premessa: sapere cioè che le soluzioni proposte sono dei palliativi e non dei curativi. Vanno sempre abbinati alla cura suggerita dal dermatologo, soprattutto in caso di acne severa e resistente alle soluzioni cosmetiche.

Rimedi naturali contro la pelle grassa

VEDI ANCHE

Rimedi naturali contro la pelle grassa

La detersione della pelle con acne

La pelle acneica e con brufoli va detersa sempre mattina e sera con un detergente leggermente schiumogeno, che va poi sciacquato con acqua tiepida.

Ogni tanto sottoponiti suffumigi (bagni di vapore) con bicarbonato e amido di riso. Riempi una bacinella capiente di acqua bollente e versa 2 manciate di entrambe le soluzioni. Copri la testa con un asciugamano e accosta il viso per far sì che venga "invaso" dal vapore. Sarà più facile così schiacciare i brufoli senza il rischio di procurarti cicatrici. Ricordati però, dopo l'operazione, di richiudere i pori applicando un tonico astringente.

Un trucco in più? Alla dose di latte detergente che usi quotidianamente aggiungi un pizzico di bicarbonato.

Maschere all'argilla contro i brufoli

L'ingrediente più efficace contro la pelle acneica è l'argilla. Il motivo? Ha proprietà antisettiche, assorbenti, cicatrizzanti ed è un ottimo battericida. Ecco alcune ricette di maschere da provare.

La prima ha un procedimento molto semplice: mescola un cucchiaio di argilla con mezzo cucchiaio di miele e acqua, tanto quanto basta a farne una pasta abbastanza fluida. Fai riposare il composto per 10 minuti. Applica sulla pelle e lascia agire per 15-20 minuti, infine lava con acqua tiepida e poi fresca.

Un'altra maschera contro i brufoli si ottiene con 100 ml di acqua termale sulfurea (la trovi in erboristeria) e argilla verde. Stempera l'argilla nell'acqua in modo da ottenere un impasto semi-denso da applicare uniformemente sul viso, la sera prima di coricarti. Lascia in posa 20 minuti e poi sciacqua con acqua tiepida. Ripeti l'operazione una volta alla settimana.

Maschera all’argilla: benefici e utilizzi per tutti i tipi di pelle

VEDI ANCHE

Maschera all’argilla: benefici e utilizzi per tutti i tipi di pelle

Altre maschere fai da te contro i brufoli

Per rendere la pelle compatta e chiudere i pori, una volta alla settimana applica su viso e collo un composto preparato con un albume di uovo e qualche goccia di succo di limone. Lascia agire per una ventina di minuti e sciacqua con acqua tiepida.

Più che grassa la pelle è mista, anche se cosparsa di brufoletti? Usa lo yogurt intero fresco e bio per riequilibrarla. Applicalo sul viso e lascialo agire per una ventina di minuti, quindi sciacqua con acqua tiepida. Sarà sufficiente ricorrere a questo rimedio una volta alla settimana.

I rimedi localizzati contro i brufoli, sempre naturali

I brufoli si combattono anche agendo localmente. Qualche idea? Mescola un pizzico di argilla con qualche goccia di succo di limone, stendi sulle imperfezioni delle pelle e lascia in posa finché il composto si è completamente seccato. Quindi sciacqua con acqua tiepida. È un preparato molto utile per attenuare brufoli e punti neri.

Se hai un brufoletto improvviso ti procura un cruccio, usa questo sistema: tamponalo con un cotton fioc imbevuto di collirio per gli occhi (quello utilizzato per il rossore). Vedrai che si sfiammerà in breve tempo.

L'insorgere di un brufolo si può combattere, inoltre, applicando più volte, sulla zona, un po' di dentifricio con l'aiuto di un cotton fioc. Un sistema da adottare appena senti quel tipico gonfiore dolente che preannuncia il foruncoletto in arrivo. Un metodo altrettanto valido consiste nel passare ripetutamente del ghiaccio sull'area interessata.

Altri suggerimenti per combattere i brufoli localmente? Mescola mezzo panetto di lievito di birra e camomilla molto concentrata, forma una pastella e lascia agire sull'area interessata per 10 minuti. Sciacqua con acqua fresca.

I rimedi extra contro i brufoli

Oltre alle soluzioni suggerite, ti ricordiamo che lo zolfo è una sostanza naturale molto utilizzata in cosmetica per migliorare pelli seborroiche, acneiche e asfittiche. La molecola dello zolfo ha una persistenza considerevole, è capace cioè di effettuare la sua azione per molto tempo dopo averlo applicato. Per questo motivo se ne fa un uso limitato ad un'applicazione al giorno. Va utilizzato sia sotto forma di sapone che in polvere: in quest'ultimo caso, è sufficiente formare una pastella di zolfo e acqua tiepida da applicare localmente, e poi risciacquare una volta che si è asciugata.

Perché ho l’acne? Le cause e i possibili rimedi

VEDI ANCHE

Perché ho l’acne? Le cause e i possibili rimedi

Il consiglio in più contro la pelle acneica

Per questo tipo di pelle con problemi, il sole va bene solo se preso con cautela: un'esposizione eccessiva sul momento migliora l'acne, poiché "asciuga" l'epidermide, ma se si esagera si ottiene l'effetto opposto perché per difesa, produrrà una maggiore quantità di sebo. E i brufoli torneranno a rifiorire.

Brufoli sotto pelle: poco vistosi, ma se sparissero sarebbe meglio!

VEDI ANCHE

Brufoli sotto pelle: poco vistosi, ma se sparissero sarebbe meglio!

È vero che la mascherina fa venire i brufoli?

VEDI ANCHE

È vero che la mascherina fa venire i brufoli?

Metti i brufoli KO con le maschere fai da te a base di ingredienti naturali

VEDI ANCHE

Metti i brufoli KO con le maschere fai da te a base di ingredienti naturali

Addio brufoli con le ricette ayurvediche

VEDI ANCHE

Addio brufoli con le ricette ayurvediche

Riproduzione riservata

Make up your life

Beauty cards