ragazza capelli lisci

Capelli lisci come la seta, le regole d’oro per una chioma da favola

I capelli lisci sono sempre tanto ambiti perché fanno pensare subito ad una chioma setosa, lucente e sempre in ordine. Spesso viene considerato una fortuna averli, ma la realtà è che attraverso styling e prodotti adatti si possono ottenere risultati sorprendenti.

L’importante è soprattutto riuscire a contrastare l’umidità, che determina un attorcigliamento del capello rendendolo ribelle. Domare la tua chioma e renderla dritta, morbida e fluente non è un’operazione impossibile!

Capelli lisci: un sogno che può realizzarsi

I capelli lisci rappresentano il sogno di tantissime persone che rimangono ammaliate da chiome dritte, lucenti e morbide. C’è chi pensa che ottenere questo effetto sia complicato e che per molte volte si tratti di un vero e proprio dono, eppure non è proprio così. In realtà in molti casi è più semplice del previsto: è sufficiente eliminare l’effetto crespo e le conseguenze dell’umidità con le corrette pratiche.

Alcune dritte generali per aiutare i capelli a rimanere dritti:

  • utilizza prodotti senza solfati che non intaccano la cute e aiutano a mantenere il colore vivido e lucente;
  • applica un prodotto anti-crespo, in commercio c’è una scelta vastissima!
  • Quando sciacqui i capelli utilizza acqua fredda anziché tiepida, in maniera tale da appiattire i fusti del capello.
  • Pettina i capelli bagnati con un pettine a denti larghi oppure con una spazzola apposita per eliminare eventuali nodi formatisi durante il lavaggio. Soprattutto se sono sottili, li renderai vigorosi prima di sottoporli al calore del phon.
ragazza pettina i capelli lisci bagnati

Oltre ai noti prodotti per lo styling, esistono anche tante alternative naturali per rendere i capelli lisci e setosi. Hai davvero una vasta gamma di opzioni disponibili, devi solo avere costanza e pazienza, vedrai che i risultati arriveranno!

Alcuni consigli di styling

Stiratura alla brasiliana

La lisciatura alla brasiliana consiste in una stiratura effettuata dal parrucchiere attraverso alcune sostanze chimiche che, fortunatamente, negli anni sono diventate sempre meno invasive per i capelli. Solitamente il trattamento dura un’ora e mezza. Dopo il lavaggio viene applicato un prodotto lisciante e soprattutto districante. Infine, dopo un primo fissaggio, viene applicata una maschera idratante.

Bisogna poi fare attenzione a ciò che viene utilizzato per lo styling, in quanto deve trattarsi di tipologie di shampoo, balsamo e hair conditioner senza solfati.

capelli bagnati in posa

Lisciatura con la piastra

Un errore che spesso commette soprattutto chi ha i capelli crespi è quello di passare la piastra in modo sommario, senza preoccuparsi di prendere bene tutte le ciocche. In questo modo, rischi di ottenere un risultato non omogeneo e che sicuramente non ti darà soddisfazione. Lo styling richiede pazienza: dividi i capelli in ciocche, raccogli i capelli superiori con un mollettone e parti dal basso con movimenti fluidi e delicati, continuando man mano fino a ottenere una chioma completamente dritta e morbida.

Per quanto riguarda lo strumento più adatto, esiste ormai una varietà di piastre in giro che parte da poche decine di euro fino ad arrivare a qualche centinaio.

La relazione tra prezzo e qualità non è sempre proporzionale, ma sicuramente quello che devi controllare al momento dell’acquisto è il materiale, in quanto la ceramica è certamente più delicata sulla struttura del capello, e la possibilità di regolare la temperatura. Un calore troppo elevato sicuramente non aiuta a mantenere una chioma sana!

ragazza che passa la piastra sui capelli

Spazzola lisciante

In alternativa alla piastra, puoi optare per un prodotto che ha la forma di una spazzola e permette di lisciare la chioma più velocemente. In questo caso, la spazzola rilascia calore e permette di domare i capelli semplicemente con il movimento che faresti per pettinarli. Sicuramente è consigliata se non hai grande manualità e vuoi uno strumento smart per sentirti sempre in ordine.

Spazzola e phon

Se non vuoi utilizzare prodotti per lo styling, puoi semplicemente armarti di spazzola tonda e phon e procedere alla creazione della piega già durante l’asciugatura. Quando i capelli sono ancora un po’ umidi, prendi una spazzola tonda e arrotola una ciocca, partendo dalle punte verso la radice.

piega con spazzola e phon

Con l'asciugacapelli invece il getto d'aria calda deve partire dalla radice verso le punte. Scendi dolcemente con il phon e al contempo porta la spazzola fino all'estremità. Procedi in questo modo per le diverse ciocche e infine, togliendo la bocchetta all’asciugacapelli, passa un po’ di aria fredda. Questo ultimo passaggio, insieme all’utilizzo di un po’ di olio alle punte, renderà la pettinatura più duratura e lucida.

Impacchi naturali per rendere i capelli più facili da lisciare

Soprattutto in estate, fare lo styling ai capelli con le alte temperature può essere fastidioso. Per fortuna, ci corrono in soccorso alcuni rimedi super naturali per contrastare il crespo e nutrire la chioma rendendola splendente.

Vediamo due ricette per creare un composto cremoso e rinforzante che ti aiuterà a domare la criniera:

  • Impacco di latte di miele e mandorla: mettendo insieme due cucchiai di miele e un po’ di latte di mandorla, puoi creare una maschera leggera e nutriente. Tienila in posa sui capelli per circa un’ora, dopo di che risciacqua il tutto.
  • Impacco di aceto e cocco: il latte di cocco unito a un cucchiaio di aceto può funzionare come un hair conditioner naturale. In questo caso, ti basterà tenerlo in posa per una decina di minuti e poi risciacquarlo per ottenere un risultato davvero soddisfacente!
maschera ai capelli
Riproduzione riservata

Make up your life

Beauty cards