pelle mista

Pelle mista d’estate, 10 suggerimenti top per essere sempre perfetta

Pelle mista d'estate? Ecco come prendersene cura seguendo qualche semplice suggerimento per essere sempre perfette. Garantendo benessere e bellezza alla vostra cute, in ogni momento della giornata.

A ogni tipologia di pelle la sua routine e i suoi trucchi per essere sempre al top. Soprattutto in estate, quando caldo, sole, acqua marina, sabbia, ecc., tendono a metterla a dura prova. Ma cosa fare per mantenere sempre perfetta la pelle mista, preservandone la salute e il benessere in ogni sua parte?

Semplicemente seguire qualche piccolo consiglio e buona abitudine, in grado di preservare la cute e prendersi cura delle diverse peculiarità di questa tipologia di pelle. Pochi passi da introdurre nella propria beauty routine per un effetto assicurato. Ecco, allora, come comportarsi in caso di pelle mista nella stagione più calda dell’anno.

Primo step, riconoscere la pelle mista

La prima cosa da fare per prendersi cura in modo mirato della pelle mista e risultare sempre al top è quello di riconoscerla, considerando le diverse caratteristiche e peculiarità che la contraddistinguono. Questa tipologia di cute, infatti, presenza dei tratti ben distinti, ovvero la presenza di aree tendenti al secco (più facilmente irritabili e facili all’arrossamento) e altre più grasse (con una maggior concentrazione di imperfezioni e sebo in eccesso) generalmente in corrispondenza della zona T (fronte, naso, mento).

Proprio per questo è impensabile trattarla in modo uniforme con gli stessi prodotti o accorgimenti, ma è bene differenziare la propria skincare a seconda della parte. Per un risultato ottimale, ovunque.

pelle mista controllo

Pelle mista? Punta sulla detersione

Una volta comprese le caratteristiche della propria pelle mista è bene iniziare subito a prendersene cura con un’attenta e mirata skincare, focalizzandosi in particolare su due aspetti: la detersione e l’idratazione.

Per la pulizia del viso, la pelle mista necessita di cure attente e prodotti che aiutino la cute a liberarsi dalle impurità in modo dolce, riequilibrando il derma senza irritarlo. Così facendo si otterrà una detersione efficace sia per le zone della cute più grasse sia per quelle più sensibili e secche. Un passaggio fondamentale da eseguire sia alla mattina, come primo gesto della vostra beauty routine, sia alla sera, prima di coricarsi. Per pulire la pelle e consentirle di respirare e rigenerarsi durante la notte.

Il consiglio

Per farlo nel modo corretto durante la stagione estiva, poi, è bene optare per dei prodotti con formulazioni super delicate, come quelle in gel e sempre naturali. Ma anche le mousse o l'acqua micellare delicata, da passare sul viso sia alla mattina che alla sera.

pelle mista detersione

Via libera al tonico!

Per avere una pelle mista sempre al top un passaggio da non dimenticare mai (subito dopo la detersione) è l’applicazione del tonico. E i motivi sono davvero molti. Questo prodotto, infatti, aiuta a:

  • rimuovere le impurità ed eventuali residui di make up;
  • eliminare il sebo in eccesso e le cellule morte;
  • riequilibrare la naturale acidità della pelle;
  • idratare, lenire e purificare la pelle, svolgendo anche un’azione astringente.

Insomma, un vero toccasana per la cute e un passaggio indispensabile per la cura della pelle mista.

pelle mista tonico

Estate e pelle mista, attenzione all’idratazione

Un altro fattore importantissimo per la cura della pelle mista in estate è l’idratazione. Un tassello indispensabile per la salute e il benessere della cute e, di conseguenza, anche per garantirle un aspetto sempre al top, in qualunque momento.

Per farlo è importante optare per dei prodotti a base acquosa, che non ungano l’epidermide (preservando la parte più grassa ed evitando di appesantirla inutilmente) ma in grado di mantenere i corretti livelli di liquidi all’interno della pelle, evitandone l’evaporazione e la disidratazione (cosa che andrebbe a peggiorare le condizioni e la salute delle zone più secche).

pelle mista idratazione

Perfette le creme a base di:

  • vitamina C ed E;
  • ceramidi;
  • acido ialuronico;
  • fosfolipidi;
  • acido salicidico;
  • ecc.

In più, se l’utilizzo di un solo prodotto non vi convince, nulla vi vieta di applicarne due diversi a seconda della parte da trattare. Per un’idratazione ad hoc e super efficace.

Più idratazione più oli naturali

Molto spesso, alla base della parte lucida della pelle mista, c’è uno squilibrio nell’epidermide a causa della mancanza dei giusti livelli di acidi grassi essenziali e di oli naturali. Ed è per questo che la cute tende a produrre più sebo per riequilibrarsi.

Per evitare che questo diventi eccessivo e garantire alla pelle la corretta idratazione, quindi, è bene applicare dei prodotti che rallentino questa reazione dell’epidermide, riportandola al suo giusto equilibrio. Come? Tramite dei trattamenti mirati a base di oli botanici puri. Da applicare sul viso la sera prima di dormire e lasciandoli agire tutta la notte. Un vero tocco di benessere per le pelli miste.

pelle mista oli

Attenzione al contorno occhi

Sempre in tema di idratazione (un fattore davvero molto molto importante), quando si parla di pelle mista è bene mettere un focus particolare su una parte estremamente sensibile del volto, il contorno occhi.  Una zona che risulta molto più secca delle altre e che, quindi, necessita di maggiori attenzioni per essere sempre perfetta.

Ecco perché è bene prendersene cura con dei prodotti specifici, mirati e adatti ad alleviare la sensazione di pesantezza e/o stanchezza dalla parte, donandovi uno sguardo sempre fresco, sano e vivace. Per un look davvero luminoso e una pelle eccezionale.

pelle mista occhi

Maschera o multi maschera

Tra i vari step fondamentali per la cura della pelle mista in estate (ma non solo) non possono certo mancare le maschere. E il plurale non è usato a caso. Trattandosi di una tipologia di cute non omogena, infatti, anche i trattamenti che vi si applicano devono seguire questa tendenza, per evitare di non essere sufficientemente efficaci o di danneggiare la cute.

Ecco perché, in caso di pelle mista, è possibile optare per una doppia maschera, utilizzando due prodotti diversi contemporaneamente:

  • per le zone più grasse e inclini alla formazione di impurità, sono perfette le maschere sebo riequilibranti e purificanti, per esempio quelle all’argilla bianca o verde):
  • per le zone più secche vanno benissimo quelle ad azione idratante, lenitiva e rivitalizzante come quelle a base di aloe vera.

Da applicare una volta ogni sette/dieci giorni, senza mai esagerare per non alterare l’equilibrio della cute.

pelle mista maschera

Pelle mista e scrub: certo che sì, ma solo se delicato

Stesso discorso vale per lo scrub. Anche in caso di pelle mista è possibile farlo (anzi è necessario) ovviamente sempre rispettando le caratteristiche della cute. Banditi i prodotti esfolianti troppo aggressivi che andrebbero a danneggiare la parte di pelle più secca e sensibile.

Benissimo, invece, quelli con formulazione delicata a base di miele, che aiutano la pelle a eliminare le cellule morte ed eventuali impurità, liberando i pori ma senza aggredire la cute. E ovviamente prestando la massima attenzione e cura durante l’esfoliazione, senza mai esagerare nei tempi e nella forza.

pelle mista scrub

Make up perfetto per una pelle mista perfetta

Per una pelle mista sempre al top anche il make up deve essere mirato. E per farlo basta seguire dei piccoli accorgimenti di pura bellezza, uno fra tutto la preparazione di un fondo perfetto:

  • iniziando con un primer che aiuta a correggere eventuali imperfezioni e ad applicare meglio il trucco. Optando per una formulazione opacizzante soprattutto per la zona T;
  • fondotinta, da scegliere tra quelli a base minerale, mat, oil free e con protezione solare integrata e sempre super naturali;
  • un tocco di cipria sempre a base minerale da applicare solo sulle zone che tendono a essere più lucide;
  • correttore, da usare solo se necessario nelle zone in cui la pelle tende a essere più secca, per correggere eventuali imperfezioni.
pelle mista make up

Veline assorbenti, un alleato di bellezza

Infine, un grandissimo alleato per avere un aspetto sempre perfetto e al top, sono le veline assorbenti. Dei piccoli fogli di carta assorbente sottilissimi, da usare per tamponare la pelle, in particolare sulle zone maggiormente soggette al classico effetto lucido. Eliminando dal volto il sudore in eccesso ma senza compromettere il finish del vostro make up.

Un modo semplice e senza sforzo per sfoggiare un aspetto sempre curato e garantire alla vostra pelle il massimo benessere anche durante le ore più calde della giornata.

pelle mista veline

Pochi passaggi dall’effetto assicurato, per permettere alla vostra pelle mista di restare in salute e di diventare la vera protagonista dell’estate. Con un beauty look sempre al top e un aspetto invidiabile a ogni ora del giorno e della notte.

Riproduzione riservata

Make up your life

Beauty cards