Viso e corpo

Guida alle spa più belle da visitare d’inverno

Per temprare mente e corpo, e ritrovare benessere sfruttando l'energia dell'acqua in tutte le sue forme

Le spa, con le loro piscine e angoli di pace disseminati tra montagne, colline e distese pianeggianti, rappresentano la quintessenza del benessere. Quando fuori le temperature scendono sfiorando lo zero, le acque fumanti – termali, salate o semplicemente riscaldate – e i vapori emessi da sauna e bagno turco accolgono temprando mente e corpo con il loro calore. Rifugiarsi in una spa diventa allora una delle esperienze che l’inverno rende ancora più speciali.

Tra le vie trafficate delle città, affacciate su cime innevate o riflesse su specchi d’acqua in movimento. Ovunque si trovino, centri benessere e termali si sviluppano lungo il territorio per sfruttarne le caratteristiche al meglio. Da Nord a Sud, ripercorriamo le migliori spa italiane da visitare in inverno, per una pausa all’insegna del relax.

Le migliori spa da visitare d’inverno in Italia

Lefay Resort & SPA Dolomiti

Che si ami sciare o no, i buoni motivi per soggiornare al Lefay o concedersi un ingresso giornaliero nella SPA del Restort vanno ben oltre i 150 km di piste che costellano la skiarea di Madonna di Campiglio. Situato alle porte di Pinzolo, su cui affaccia lasciandosi alle spalle un bosco di conifere, l’hotel dalle architetture in legno e dalle ampie vetrate è infatti un’oasi di pace tutta da scoprire. A partire dalle piscine interne ed esterne, corredate da un grande idromassaggio ispirato alle terme romane, fino alla piscina sportiva, l’acqua domina l’area benessere. Seguono poi le saune, in tutto nove, con diverse temperature e gradi di umidità adatte alle necessità di chiunque, famiglie incluse. Per chi ama i trattamenti benessere, il menu à la carte della SPA prevede massaggi, percorsi benessere e rituali con i suoni, i colori e i profumi del territorio.

Asmana Wellness World

Fuori da Firenze sorge un luogo di benessere in cui la bellezza dell’Oriente incontra l’Occidente, creando una fusione armoniosa. I richiami all’India sono molteplici e rivivono tanto nel design del centro wellness come nell’offerta di esperienze rilassanti all’interno delle aree relax, tra cui anche un tempio. Tra le chicche da non perdere ad Asmana, esclusività vera e propria del centro, l’Hammam più grande d’Europa. E poi le immense piscine interne ed esterne, dove anche concedersi una pausa al bar mentre si galleggia in acqua. O, ancora, le cerimonie speciali organizzate giornalmente per gli ospiti nelle varie aree della struttura, come l’Aufguss. Qui, il Maestro di Cerimonia si presta a versare sul braciere della sauna palle ghiaccio con oli essenziali puri e dirigere attraverso i movimenti ritmici di un asciugamano il vapore caldo e aromatizzato in direzione degli ospiti.

Aquagranda Livigno

Luogo dove d’estate si ritirano squadre di calcio, nuoto e atletica, l’Aquagranda di Livigno d’inverno si trasforma in una meta di benessere imprescindibile se ci si trova nei paraggi. Qui regna la filosofia del wellness inteso come detossinamento, e quindi espulsione di stress mentale e scorie fisiche. Saune, bagni di vapore, aree di silenzio, tinozze esterne dove godere dei paesaggi innevati, il tutto all’interno di una struttura polifunzionale. Oltre all’area benessere, infatti, si trovano anche una zona dedicata alle famiglie con bambini, nonché una palestra attrezzata, una piscina sportiva e una olimpionica (la più “alta” d’Europa), e molto altro ancora.

NUN Assisi Relais & Spa Museum

Una spa-museo in cui il culto delle acque diventa un’esperienza immersiva nel tempo e nella storia. Situata tra i colli umbri della città di Assisi, il NUN accoglie nei suoi spazi dalle riminescenze romane un’offerta completa in cui vivere le terme in modo autentico. Basti pensare che all’interno della struttura si trovano pilastri in calcare risalenti al I secolo d.C. Le sale, caratterizzate da differente temperatura e livello di umidità, sono in tutto quattro: il Tepidario, il Caldario, il Sudatorio ed il Frigidario. A queste si aggiungono la vasca idromassaggio, la jacuzzi e un’area destinata al relax, la tisaneria.

Capovaticano Resort

Raccogliendo tutti i benefici dell’acqua di mare e trasportandoli all’interno di lussuose vasche interne ed esterne, la Thalasso Spa & Wellness del Capovaticano Resort è il luogo in cui rifugiarsi d’inverno per rigenerare mente e corpo con la talassoterapia. Ormai note, le proprietà benefiche dell’acqua marina si rivelano ancor più efficaci nei mesi freddi, quando influenze, raffreddamenti e secchezza cutanea prendono il sopravvento. All’interno della struttura, situata lungo la costa calabrese, si trovano 2 piscine coperte, una rilassante che si estende fino al giardino, vasca con percorso Kneipp, sauna finlandese, docce emozionali e bagni di vapore.

WATER Nabi SPA

Per vivere un’esperienza benessere fuori dal comune, la destinazione perfetta non potrebbe che essere la WATER Nabi SPA. Immersa nella natura incontaminata dei Laghi Nabi di Castel Volturno, in Campania, la spa a sfioro sul lago non potrebbe che avere come elemento principale l’acqua. Dall’infinite pool al percorso wellness dotato di docce emozionali, sauna a infrarossi, stanza del sale, nonché di bagno turco e vasche idromassaggio, questa è presente in ogni spazio della struttura. In aggiunta, un’ampia offerta di massaggi anche a quattro mani con cui scacciare lo stress o detossinare il corpo in profondità.

Borgo Lanciano Resort & Spa

Nelle Marche, a Castelraimondo, sorge all’interno di un silenzioso parco verde e rigoglioso Borgo Lanciano, un Resort votato interamente al benessere. Cuore pulsante della struttura alberghiera la Kimben SPA, un’area benessere di 2000 mq in cui godere di tutta la tranquillità della natura che la circonda. Spazi esterni e interni in cui massaggiare il corpo sfruttando l’azione decontratturante e stimolante dell’acqua riscaldata. Ma anche saune a diverse temperature, bagno turco, percorso Kneipp, stanza del sale, nonché un’area relax raccolta attorno a un camino che d’inverno abbraccia con calore i sensi.

Riproduzione riservata