depilazione con crema

Depilazione e abbronzatura: sei sicura di star facendo tutto nel modo giusto?

Tintarella di luna e pelle liscia come la seta: anche se le due cose sembrano in contrasto, non è impossibile depilarsi senza compromettere l’abbronzatura. Devi tenere in considerazione alcuni elementi per prenderti cura del tuo corpo nel modo migliore e per non vanificare il tempo passato sotto al sole, ma non è nulla di complicato.

L'estate rappresenta un momento molto delicato per la depilazione. Soprattutto, devi tenere in considerazione che le modalità che adotti durante l’inverno, non sono sempre valide tutto l’anno. Per esempio, la crema depilatoria e la ceretta, agendo sullo strato più superficiale della cute, potrebbero schiarire l'abbronzatura. Gli epilatori elettrici invece tendono a causare la follicolite, irritando la pelle.

Analizziamo quindi i metodi migliori per rimuovere i peli durante il periodo estivo.

depilazione strumenti

La lametta: il metodo migliore per la depilazione nel periodo estivo

Sicuramente la depilazione con la lametta ha il grosso svantaggio di durare poco, perché i peli ricrescono molto velocemente, tuttavia si tratta anche del metodo migliore per depilarsi d’estate perché l'abbronzatura non subisce schiariture.

depilazione lametta

Tips per la depilazione con la lametta

  • Utilizza sempre un rasoio usa e getta nuovo: l’igiene è fondamentale!
  • Dopo la depilazione, disinfetta l’area interessata con una crema astringente e lenitiva. Le migliori in questo caso sono quelle a base di ossido di zinco e magnesio silicato.
  • Applica sempre il doposole: in questo modo eviterai che la pelle si secchi e allo stesso tempo la renderai più fresca, riducendo la sensazione di prurito e fastidio che si avverte con la ricrescita.

Epilatore elettrico: il loro meccanismo rotante non intacca l’abbronzatura

Anche gli epilatori elettrici sono tra i metodi più adatti alla depilazione durante il periodo estivo. Il loro meccanismo è basato su lame rotanti che pinzano il pelo e lo strappano insieme al suo bulbo. L’effetto che ne deriva, quindi, è lo stesso che si avrebbe utilizzando una pinzetta.

Inoltre, questi strumenti mantengono la pelle liscia per un po’: la ricrescita infatti inizia dopo 7-10 giorni.

depilazione silk epil

Consigli per la depilazione con l’epilatore elettrico

  • Prima della depilazione sciacqua la parte interessata con acqua tiepida e massaggiala servendoti di un guanto in fibra di cellulosa. In questo modo limiterai il rischio di follicolite, molto frequente con questo strumento e che lo rende spesso il più demonizzato tra quelli più comuni per la rimozione dei peli.
  • Dopo la depilazione, disinfetta con una crema a base di magnesio silicato e ossido di zinco l’area interessato.
  • Non utilizzare mai l’epilatore sulle ascelle e sull’inguine, zone estremamente delicate, né tantomeno con peli corti. Rischi infatti che si aggancino male e si rompano.

Crema depilatoria sì, ma con cautela

La crema depilatoria non va in contrasto con l’abbronzatura, ma va utilizzata in modo corretto se si vuole optare per questo metodo per rimuovere i peli.

Questo prodotto, infatti, contiene degli elementi “cheratinolitici” che rischiano di intaccare la cheratina della parte superficiale della pelle, schiarendo quindi la tintarella. Nessun problema: puoi utilizzarla di sera, sciacquando bene con acqua calda.

La depilazione con ceretta è davvero nemica dell’abbronzatura?

Non proprio: c’è un piccolo trucchetto da utilizzare se senti di non poter rinunciare alla ceretta anche d’estate. Puoi passare il borotalco sulla zona da depilare, in maniera tale che la cera si attacchi esclusivamente ai peli e non all’epidermide, rendendo l’abbronzatura molto più duratura.

Altri consigli per una depilazione perfetta e che non schiarisce l’abbronzatura

  • Evita assolutamente luce pulsata e laser quando inizi a esporti al sole. Ti consigliamo caldamente di non sottoporti a un sovraccarico di onde elettromagnetiche, soprattutto sulle pelli scure.
    Oltre al rischio di eritemi, arrossamenti e ustioni, rischi di causare la nascita di macchie scure e accumuli di melanina.
  • Prepara la pelle abbronzata alla depilazione con un peeling. Ricordati però di non esercitare mai una pressione aggressiva sulla pelle, altrimenti rischi non solo di inficiare la tintarella, ma anche di irritare la cute.
scrub corpo
  • Non esporti al sole appena hai effettuato la depilazione, perché la pelle diventa fotosensibile e rischia di subire danni anche utilizzando una crema solare, che devi comunque sempre ricordarti di applicare ogni volta.
  • Dopo la depilazione, applica una crema a base proteine vegetali e di enzimi, che ha l’effetto di ritardare la ricrescita dei peli superflui. Ne trovi tantissime in commercio, in farmacia o in erboristeria.
    In alternativa, puoi creare degli impacchi con le foglia di menta, che oltre a essere lenitiva e rinfrescante, regolarizza il sebo contenuto nei bulbi piliferi e quindi rende più duraturi gli effetti della ceretta. Metti a macerare le foglie di menta per almeno un’ora; filtrale e mettile a raffreddare in una ciotola con una quantità abbondante di ghiaccio e successivamente immergile nel recipiente. Provvedi a fasciare le zone interessate.
  • Prenditi cura dell’abbronzatura anche sotto la doccia: in estate utilizza sempre spugne molto delicate, che non abbiano superfici abrasive.
ragazza sotto la doccia
Riproduzione riservata

Make up your life

Beauty cards