Viso e corpo

5 cose che devi fare dopo esserti depilata d’estate

ragazza post depilazione
La depilazione estiva è sicuramente un tema molto delicato in quanto con la stagione calda aumenta la frequenza con cui si fa la ceretta e soprattutto si passa il rasoio. Spesso questo determinata inevitabilmente rossori e irritazioni che creano fastidi e imbarazzi.
Scopri le 5 cose da fare per ottenere una pelle liscia e impeccabile senza

Con il caldo abbiamo sempre più voglia di scoprirci e, magari, di rendere la nostra pelle più liscia. A volte, però, cerette e rasoi rischiano di causare fastidi all’epidermide come pruriti, rossori e irritazioni, che possono crearci imbarazzo.

La depilazione estiva è considerata per molte una croce, soprattutto perché spesso non si ha la pazienza di attendere le canoniche tre settimane (circa) di ricrescita dei peli e si tende a voler anche dare una passata di rasoio per sentirsi più in ordine.

Questa pratica, tuttavia, rischia di incarnire i peli e di far bruciare la cute. Per tale motivo, ti suggeriamo alcuni comportamenti da mettere in pratica per sopravvivere all’estate con una pelle liscia e curata, senza andare incontro a irritazioni.

depilazione homemade

Evita di far sudare eccessivamente la tua pelle dopo la depilazione

Dopo la depilazione è sempre consigliato di non esporsi al sole, oltre che di fare un bagno turco (o una sauna) e di svolgere un’attività fisica troppo intensa e faticosa.

Il motivo è molto semplice: il sudore e le eccessive temperature potrebbero irritare la pelle, che in questa fase è molto più delicata, anche perché con i pori dilatati aumenta il rischio di contrarre infezioni.

In ogni caso, va ricordato che trascorse le 8 ore necessarie, è comunque sempre fondamentale applicare la protezione, possibilmente con SPF almeno pari a 30.

crema solare

In determinate aree particolarmente sensibili, come il viso e le ascelle, i raggi solari potrebbero far comparire macchie cutanee in grado di diventare permanenti.

Applica una crema o lozione per rallentare la crescita dei peli

Esistono lozioni e creme a base di enzimi vegetali che, applicati subito dopo l’epilazione, in quanto indeboliscono e rendono molto più lenta la ricrescita del pelo. La celerità in questa fase è tutto, proprio perché utilizzare tali prodotti dopo la ceretta o il rasoio, permette loro di penetrare nei pori della pelle e raggiungere il follicolo pilifero.

crema corpo idratante post depilazione

Da non sottovalutare poi la regola aurea di ogni trattamento: la costanza. L’applicazione deve avvenire in modo regolare, non una tantum, in maniera tale da ottenere un effetto che duri realmente nel tempo. Chiaramente i risultati dipendono dalle caratteristiche dei peli, dalla loro quantità e dalla consistenza che li determina.

Perché non bisogna effettuare la depilazione tutti i giorni

D’estate mettiamo spesso in campo, sul nostro corpo, una vera e propria “caccia al pelo” per avere ogni giorno la pelle perfetta e senza nemmeno un pelo superfluo.

Tuttavia, oltre a irritare la pelle rendendola sensibile, stanca e provata dalle continue sollecitazioni meccaniche cui viene sottoposta, la conseguenza peggiore è l’irrigidimento dei peli, che risultano ben presto più scuri e spessi. Si innesca quindi un circolo vizioso per cui più vogliamo eliminarli, più diventano visibili e invadenti.

A volte, quindi, dobbiamo accettare di non avere un corpo perfettamente liscio, lasciando fare ai peli il loro naturale percorso di ricrescita. Anche perché, spesso, sono davvero impercettibili e ci creiamo problemi che in realtà non esistono!

Aspetta almeno un paio di giorni per effettuare lo scrub

Lo scrub è una pratica fondamentale, soprattutto d’estate, per consentire alla pelle di rigenerarsi e respirare meglio. Eliminare le cellule morte, infatti, ottimizza l’ossigenazione e la micro circolazione, generando proprio un senso di rinnovamento.

donna che effettua scrub

Va però specificato che, questa operazione, non determina effetti positivi come per esempio la scomparsa dei peli incarniti se svolta subito dopo lo scrub. Sottoporre l’epidermide a un ulteriore sforzo fisico, oltre a quello imposto dalla depilazione, la rende ancora più delicata e irritabile, mettendo a dura prova il film idrolipidico protettivo.

Il comportamento corretto, dunque, è quello di aspettare almeno due giorni per praticare un’esfoliazione profonda.

Utilizza prodotti lenitivi e idratanti

Se hai una pelle sensibile, è probabile che comunque, anche se effettui una depilazione impeccabile che tiene conto di tutte le accortezze del caso, sia soggetta con facilità a irritazioni e rossori. Fortunatamente, esistono vari prodotti che possono correrti in soccorso dall’effetto calmante, lenitivo e rinfrescante.

I prodotti lenitivi per le irritazioni post depilazione

  • Acqua termale: questo prodotto, oltre a placare le irritazioni, ha il potere di rinfrescare, idratare e restituire vigore alla pelle. Per questo motivo, ti consigliamo di tenere uno spray in borsa anche per darti un po’ di sollievo durante le giornate calde quando sei in giro.
  • Pasta all’ossido di zinco: nota per essere presente soprattutto nelle creme per le irritazioni da pannolino. Questa sostanza è una grande alleata della pelle perché la rende molto più resistente, creando una leggera patina protettiva.
  • Malva, calendula e camomilla: queste piante sono note soprattutto per le loro proprietà calmanti. Le creme che le contengono quindi hanno un grande potenziale lenitivo e la calendula è anche un prezioso antibatterico.
calendula prodotti

Subito dopo la ceretta segui alcune accortezze per non arrossare la pelle

Dopo la depilazione con la ceretta, che è certamente una di quelle più invasive, devi ricordarti di svolgere delle semplicissime operazioni, da trasformare in vere e proprie prassi, per assicurarti una pelle liscia, ma anche lontana da irritazioni.

gambe post depilazione
  • Disinfetta sempre la parte interessata con acqua ossigenata;
  • rimuovi ogni minimo residuo di cera con oli e detergenti appositi, ma mai con il sapone, che potrebbe arrossare la pelle;
  • applica un gel all’aloe vera, che previene fastidi e irritazioni;
  • se hai depilato l’inguine e le ascelle, zone particolarmente sensibili, utilizza solo indumenti 100% cotone e assolutamente non troppo stretti.
ragazza con vestito largo e leggero
Riproduzione riservata