Viso e corpo

Beauty routine: rivoluzionala così per dare alla pelle nuova luce

skincare
In inverno la pelle tende ad essere più spenta del solito ma apportando le giuste modifiche alla skincare routine tornerai a splendere

La pelle non è mai uguale a se stessa ma in continua evoluzione e proprio quando crediamo di aver imparato a conoscerla e come trattarla, ecco che cambia il proprio aspetto e ci costringe a ricominciare tutto da capo.

I fattori che determinano i mutamenti sono diversi ma in cima alla lista, insieme agli sbalzi ormonali, c’è l’alternanza delle stagioni. Ognuna, infatti, determina condizioni climatiche differenti che, a loro volta, si riversano sulla pelle.

Se in questo periodo la tua ti sembra più opaca e spenta del solito forse è perché non ne hai intercettato i nuovi bisogni, ma hai continuato ad occupartene come nei mesi passati.

Purtroppo si tratta di un errore ma siccome ad ogni beauty drama corrisponde una soluzione, anche in questo caso nulla è perduto.

Per donare alla tua pelle nuova luce, infatti, ti basterà rivoluzionare la tua skincare in funzione del freddo tipico di questi mesi.

Pronta a scoprire come?

La mattina idratala ma con delicatezza

La pelle spenta spesso è anche secca e questo secondo problema in inverno è determinato dal freddo e dagli sbalzi termici tra ambienti interni caldi ed esterni gelidi che contribuiscono a diminuirne l’idratazione.

Per renderla di nuovo morbida, sana e lucente è fondamentale detergerla ma in modo delicato, così da non caricarla di ulteriore stress.

Sì all’acqua micellare

Per farlo accantona per l’inverno i detergenti schiumogeni e scegli per la fase di detersione mattutina acqua micellare o latte detergente, che oltre ad eliminare le impurità nutrano la pelle.

skincare

La sera struccati con gli oli

Anche se si tratta di un’azione quotidiana apparentemente innocua, struccarti può rappresentare l’ennesimo trauma per la pelle, e soprattutto in inverno è proprio quello che dovremmo evitare.

Se sei solita quindi avvalerti di struccanti bifasici da usare con i dischetti di cotone, fermati immediatamente. Questi prodotti infatti, sulla pelle più delicata potrebbero risultare irritanti non solo a causa delle loro formulazioni, ma anche per colpa dello sfregamento necessario per rimuovere il make up.

Visto che una pelle irritata è il contrario di una pelle luminosa, in questa fase preferisci oli o burri struccanti, che oltre ad eliminare ogni traccia di trucco idratino la pelle e la preparino a ricevere gli step successivi della skincare serale e ad abbandonarsi a un riposo ristoratore.

Non eliminarli del tutto

Un altro segreto per rendere luminosa la pelle è far coincidere la fase dello struccaggio e quella della detersione. Eliminare oli o burri semplicemente con acqua tiepida e non utilizzando nessun altro prodotti per il lavaggio permette infatti ai nutrimenti di penetrare in profondità.

Usa una crema ricca

Se una delle convinzioni beauty più inossidabili che hai è di aver trovano alcuni mesi fa la crema perfetta per la tua pelle, sappi che probabilmente non è così.

La rivoluzione più importante che dovresti apportare alla tua beauty routine in inverno, infatti, riguarda proprio la fase dell’idratazione.

Come sceglierla senza sbagliare

Se in estate formule in gel o molto leggere erano sufficienti a idratare in modo ottimale e a donare al tuo incarnato un aspetto radioso, quando le temperature scendono non è più così.

La crema idratante infatti, in inverno per fare il proprio lavoro deve essere estremamente ricca e dalla consistenza corposa.

Cambia il metodo di esfoliazione

Per splendere la pelle deve essere libera da cellule morte e impurità, quindi la fase dell’esfoliazione dovrebbe sempre essere inserita nella tua beauty routine come un must have irrinunciabile.

Nonostante l’inverno renda la pelle molto più sensibile e rinunciare a questa operazione potrebbe sembrarti un’ottima idea, sappi che non è affatto così, anzi con il passare del tempo la luce del tuo incarnato potrebbe spegnersi sempre più.

Ok all’esfoliazione chimica

Se esfoliare è quindi determinate, lo è allo stesso modo farlo con delicatezza. Seguendo questo mantra accantona lo scrub, che a causa dello sfregamento necessario per compiersi potrebbe creare danni invece che risolverli. Molto meglio un’esfoliazione chimica a base di bakuchiol, un estratto naturale super delicato ma dall’effetto glow immediato.

Sostituisci il fondotinta con un mix illuminante fai da te

Visto che la pelle in inverno si secca più facilmente, dovresti fare attenzione anche al tipo di make up che usi per uniformare la base. Nonostante esistano formule molto leggere ed estremamente idratanti, diversi fondotinta hanno la tendenza a seccarla ulteriormente e a renderla di conseguenza ancora più opaca.

skincare

Sfrutta le potenzialità dell’illuminante

Se l’effetto finale che cerchi è quello di un incarnato luminoso ma estremamente naturale, un trucchetto super veloce è di prendere un po’ di illuminante liquido e mescolarlo alla crema idratante da giorno fino ad ottenere un composto omogeneo, da stendere su tutto il viso.

Una volta asciugata, la crema oltre a nutrire la pelle lascerà su tutta la superficie una patina super glow senza appesantirla.

Riproduzione riservata