Unghie

Smoke manicure: nuvole di fumo sulle unghie

midnight smoke nail
12-10-2016
Alessia Sironi

Facile da realizzare e decisamente trendy: puoi partire da una base scura e giocare con nuance più chiare per ricreare l'effetto 'smokey'

Youtube
1/12

Il più classico della smoke nail art prevede una base nera e una nuvola di 'fumo' grigio.

Youtube
2/12

Ancora una tonalità di grigio tortora va a impreziosire con il suo fumo la base black.

Youtube
3/12

La base dark è perfetta con le ombre bianche...

Youtube
4/12

Puoi anche provare a realizzare nuvole di fumo viola su una base bianca gesso.

Youtube
5/12

E che dire delle 'ombre' verdi e nere sulla base bianco latte?

Youtube
6/12

Base bianca ed effetto smokey realizzato solo lateralmente per una manicure più elegante.

Youtube
7/12

Realizza una base color cipria oppure dalla nuance fondotinta e crea le tue nuvole di fumo all'attaccatura.

Youtube
8/12

Elegante e chic la manicure biacco latte dai fumosi giochi grigi.

Youtube
9/12

Se preferisci puoi ricreare effetti smoke dalle nuance più disparate e giocare addirittura con più tonalità insieme.

Youtube
10/12

Il bello di questa nail art è che ogni unghia rappresenta un capolavoro a se.

Youtube
11/12

Perfetta la creazione di questo smokey grigio 'sfumato' su base black.

Youtube
12/12

Più le unghie sono lunghe e più i giochi si fanno intensi.

PREV
NEXT

È arrivato l’autunno, e con esso arriva anche il momento di creare la più fashion e intrigante delle manicure: la smoke nail art. Così le tue unghie traggono ispirazione dalle linee sinuose e morbide delle nuvole di fumo. Stop quindi ai più classici smalti rossi, a quelli più scuri grigi o bordeaux in tinta unita, ai più gettonati verdi o metal, per la stagione invernale tornano alla ribalta le nuance profonde e intense utilizzate dalla smoke nail art, una delle idee più in voga soprattutto sui social.

L’idea della ‘smokey‘ nasce proprio dall’effetto-fumo: una manicure d’effetto ma facile da realizzare (al contrario di quello che si può pensare) che si può ricreare sia a partire dalle tonalità più classiche come il nero, il bianco o il grigio, sia con nuance più vivaci, come per esempio il blu, il verde oppure il più trendy viola.

Vuoi sapere come fare? Il primo step è quello di stendere la base scura per poi creare l’effetto smoke con uno smalto della stessa gamma cromatica ma di una tonalità più chiara. Quando la prima mano è asciutta, con un pennellino sottile realizza delle linee morbide sull’unghia: libera la fantasia e realizza le geometrie seguendo il tuo istinto. Una volta realizzato anche questo passaggio inumidisci un pennello piatto con l’acetone e poi tamponalo delicatamente sulle linee, che si dissolveranno creando appunto l’effetto smoke. A questo punto non ti resta che applicare un top coat brillante.

Sfoglia la gallery per ‘accendere’ la tua fantasia ispirandoti ai social!

Riproduzione riservata