Unghie

5 cose che è meglio evitare se vuoi una perfetta manicure d’autunno

nail art
La manicure è un’arte e come tale non rimane mai uguale a se stessa ma si evolve in continuazione. Se vuoi realizzarne una a prova d’autunno ecco le mosse da evitare.

Mani e unghie sono tra le prime cose che si notano in una persona quindi si dovrebbe cercare di tenerle sempre in ordine, ovviamente nel limite del possibile e senza impazzire. Esattamente come la pelle e i capelli però anche le unghie risentono del cambio stagionale, quindi se ambisci a una manicure perfetta sappi che ciò che era in durante l’estate potrebbe essere terribilmente out in autunno.

Questo aspetto riguarda sia i colori dello smalto da scegliere, sia i trattamenti ai quali sottoporre le unghie.

Ecco quindi cinque cose che non devi proprio fare se vuoi sfoggiare una manicure perfetta in autunno.

Ignorare i segnali di aiuto

Appena la stagione inizia a mutare e le temperature si fanno più rigide, le unghie possono apparire leggermente indebolite e potresti vederle spezzarsi con più facilità, soprattutto se sei solita portarle lunghe.

In caso ti sembrino meno robuste al tatto o se quando sono prive di smalto più opache del solito, non fare finta di nulla. Il rischio altrimenti è di arrivare a un peggioramento delle situazione e a unghie sempre meno forti. Meglio quindi non sottovalutare i segnali di SOS che ti mandano.

nail art

Non curare le unghie nel modo giuso

Una volta appurato che molto spesso le unghie in autunno possano indebolirsi, se ti accorgi che stia succedendo anche a te dovresti pensare a come farle tornare al loro consueto stato di forma.

Fai attenzione all’alimentazione

Come spesso accade la risposta immediata risiede in quello che mangiamo. L’alimentazione, infatti, influenza notevolmente lo stato di salute dell’unghia e non mantenerla corretta è un errore che potrebbe pregiudicare qualunque altra azione esterna.

Per la loro cura e crescita rapida e sana dovresti assicurarti di fare il pieno di vitamine, soprattutto A, B, C, D, E, di calcio e di Biotina. Gli alimenti che non dovrebbero mai mancare sulla tua tavola sono quindi latticini, uova e molta frutta e verdura.

nail art

Usa prodotti ad hoc

Per irrobustire le unghie dall’esterno e sfoggiare così una manicure a prova d’autunno quando ti lavi le mani non usare saponi troppo aggressivi ma scegli formule delicate.

Applica poi ogni giorno una crema mani che oltre a nutrire la pelle faccia lo stesso effetto anche sulle unghie, rendendole più forti ed elastiche. Gli ingredienti ideali in questo caso sono Aloe vera o burro di karitè, che offre anche protezione dall'aggressione degli agenti esterni.

Infine, almeno un paio di volte a settimana fai degli impacchi alle unghie utilizzando ingredienti specifici.

L'olio di mandorle dolci è un ottimo rinforzante e inoltre idrata, lenisce e allevia i rossori causati dalle pellicine. Ideali anche l'olio di Argan e l'olio di Neem.

Infine, per togliere lo smalto evita l’acetone perché i suoi componenti favoriscono rottura e sfaldamento dell’unghia.

Togliere da sola il semi permanente

Se sulle tue unghie è presente uno smalto semi permanente applicato in salone ma hai in programma di non replicare il trattamento, non fare l’errore di togliere il colore in autonomia.

I prodotti usati dai professionisti, infatti, sono estremamente resistenti e cercare di eliminarli da sola potrebbe significare indebolire irrimediabilmente la superficie delle tue unghie. Se hai già tirato fuori dal cassetto degli attrezzi scalpello e lima con i quali levigare la parte esterna delle unghie rimettili subito al loro posto e non avere ripensamenti.

Anche se non vuoi applicare di nuovo il semi permanente, infatti, puoi recarti in salone per farti rimuovere il colore senza traumi.

Usare uno smalto fluo

Il colore dello smalto è talmente soggettivo e le opzioni così numerose che al giorno d’oggi è quasi impossibile definire un unico trend stagionale. Tuttavia, esistono alcuni colori che non sono proprio adatti ai mesi autunnali e tra questi indubbiamente la menzione d’onore va alle nuance fluo.

Bellissime in estate e super indicate per fare da supporto a make up look arcobaleno e abiti allegri, rischiano di stonare e non poco quando outfit e trucco abbassano un po’ i loro toni, come succede in autunno.

nail art

...o una nail art floreale

Allo stesso modo, anche fiori e frutti a partire da ottobre sono decisamente out. Allegri e romantici rivestono in modo meraviglioso le unghie ma ricordano il risveglio della natura e sono più indicati da aprile in poi.

Scegli i colori del foliage

Se ti piace l’idea di attingere dalla natura per realizzare una manicure perfetta, non credere che le opzioni in questa stagione siano minori. L’autunno infatti è famoso per essere il periodo dell’anno con i colori più incredibili, perché quindi non usarli anche sulle unghie?

Per la tua manicure opta per una palette dai toni caldi. Se ami i colori classici e vuoi andare sul sicuro il rosso è un evergreen sempre attualissimo, magari da preferire con una punta di bordeaux. Super trendy anche il marrone in tutte le tue gradazioni, così come l’arancione e il verde.

Riproduzione riservata