Trucco

Punk da ammirare: lo smokey eyes di Julia Fox in Schiaparelli è da copiare

lo smokey eyes di Julia Fox
Lo smokey eyes di Julia Fox è il must have in fatto di make up per questa stagione: la nuova compagna di Kanye West in Schiaparelli è stupenda!

Lo smokey eyes di Julia Fox in Schiaparelli è il must per questa stagione ed è un trend beauty da copiare subito. La nuova fiamma di Kanye West è stata la grande protagonista dell’ultima sfilata di Kenzo. 31 anni e una passione per la moda, la top model ha rubato il cuore del rapper e produttore dopo la fine del matrimonio con Kim Kardashian.

Una top model che fa tendenza

I due innamorati hanno preso parte alla sfilata di Kenzo per la collezione maschile autunno inverno 2022/2023 a Parigi. Si tratta della prima collezione disegnata da Nigo, stilista nipponico che, al suo debutto come direttore artistico, ha voluto rendere omaggio al designer scomparso nel 2020, portando lo show nella location in cui Kenzo sfilò per la prima volta, ben 52 anni fa.

44 anni lui, 31 lei, Kanye West e Julia Fox hanno fatto il loro ingresso nella Galerie Vivienne, nel II arrondissement, attirando da subito lo sguardo dei fotografi. Mosaici, sculture e pitture, hanno fatto da sfondo ai flash che hanno immortalato la coppia.

Il beauty look da copiare

Kanye West e Julia Fox si sono presentati allo show di Kenzo con un look all denim di coppia. Per l’occasione, la modella ha scelto giacca e orecchini gioiello disegnati da Daniel Roseberry, il direttore creativo della maison francese Schiaparelli. Splendida la giacca in denim, con giacche ampie e in versione crop, caratterizzata da un gioco sul tessuto che formava dei coni all’altezza del seno. A completare il look, dei jeans ampi dal taglio maschile e stivali by Glenn Martens per Diesel.

Uno smokey eyes firmato Pat McGrath

Ad attirare maggiormente l’attenzione, però, è stato il trucco: uno smokey eyes marcato e punk, abbinato a una bocca nude. Il make uo è stato realizzato dal team di Pat McGrath, una delle mua più influenti del momento, che ha all'attivo collaborazioni con fotografi del calibro di Steven Meisel, Paolo Roversi, Helmut Newton, e Peter Lindbergh.

Lo smokey eyes di Julia Fox è ispirato a David Bowie: esagerato, fuori dagli schemi e con tanta voglia di farsi notare. Lo sguardo così si accende con ombretto black intenso, dal finish matte. L'intera opera è stata realizzata con matita nera extra black stesa su tutta le palpebra e eyeliner nero. Chapeau!

Come copiarlo

Come copiare il trucco di Julia Fox a casa? Ideale per una serata particolare o un aperitivo chic, questo make up, nonostante sia piuttosto strutturato, è semplice da replicare con i prodotti giusti.

  • si parte con la base creata con un fondotinta compatto;
  • passa al correttore illuminante da applicare sulla zona naso labiale, le due C su zigomi e mento, e la zona T al centro del viso;
  • usa una matita black, delineando l’occhio nella palpebra fissa, sia inferiore che superiore, unendo le linee sino all’intersezione fa palpebra fissa e mobile;
  • applica una matita color burro nella zona interna dell’occhio per dare limpidezza allo sguardo;
  • usa l’ombretto, passando il nero metallico alla fine dell’occhio e aggiungendo una punta di rosa per illuminare l’arcata sopracciliare. 
  • completa con l’eyeliner sulla rima cigliare superiore e il mascara effetto faux cils.

L’hairstyle giusto

Per questo make up, Julia Fox ha scelto una coda strettissima e con effetto sleek. Puoi imitarla, optando, ad esempio, per una ponytail alta, largo spazio anche a capelli ricci versione XXL e frangia. Senza dimenticare gli accessori, dalle forcine gioiello ai cerchietti in velluto.

Le alternative

Con lo smokey eyes, soprattutto black, “l’effetto panda” è sempre dietro l’angolo. Se non sei super sicura e vuoi optare per un altro colore, magari per accendere il tuo look, esistono molte valide alternative.

Puoi puntare, ad esempio, sullo smokey eyes blu, perfetto per chi ha occhi castani o scuri. Si tratta di un make up che consente di valorizzare lo sguardo, grazie a una nuance intensa e forte che però non appesantisce l’occhio. Attenzione però: questo trucco non è adatto alle persone che soffrono di occhiaie perché il blu finirebbe per accentuarle.

Lo smokey eyes marrone risulta invece meno pesante rispetto a quello classico black. La scelta perfetta per chi ha una chioma mora o castana, meglio se con occhi verdi. Rappresenta un vero e proprio passepartout in fatto di make up, da sfoggiare sia la mattina che la sera.

Chi ha gli occhi piccoli e vorrebbe allargare lo sguardo, potrebbe tentare con il reverse smokey eyes. Una tecnica di trucco in cui si sfuma l’ombretto non sotto la palpebra, bensì sopra. Si può realizzare in tantissime tonalità diverse, dall’antracite al verde, sino al bronzo, all’oro o al blu.

Giocare con i colori d’altronde può trasformarsi in qualcosa di divertente, con tante alternative e abbinamenti possibili. Il segreto per non sbagliare mai? Usare un buon primer. Consentirà di evitare le sbavature nei bordi dell’occhio, donando uno smokey eyes a regola d’arte.

Riproduzione riservata