Trucco

Questo è il motivo per cui il vintage eyeliner sarà sempre di moda

Kylie Jenner
L'eyeliner vintage è un must anche quest'anno ed è la soluzione per realizzare un make up da urlo in pochi semplici passi

Glamour, femminile, semplicemente irresistibile! Il vintage eyeliner anche quest’anno è fra i punti fermi del make up. Un segreto beauty da copiare e da sperimentare per creare un make up perfetto in pochi semplici passi, sia di giorno che di sera.

Nulla come il vintage eyeliner d’altronde riesce a mettere al centro lo sguardo, regalando l’allure delle grandi dive. Fra le fonti di ispirazione per questo make up c’è senza dubbio Brigitte Bardot, icona degli anni Cinquanta con il suo cat eye. Per copiare il trucco dell’attrice francese sono necessarie un po’ di tecnica e tantissima pratica.

L’eyeliner ideale in questo caso è quello a punta sottile per definire al meglio la codina finale. Il consiglio è proprio quello di iniziare dallo svirgolato finale, usando come punto di riferimento il termine delle sopracciglia. Tira la linea direttamente verso l’esterno e con decisione, poi riempi il colore e completa il make up occhi passando un sottile tratto di kajal sulla rima inferiore dell’occhio.

Il bello del vintage eyeliner è che una volta che avrai imparato ad applicarlo potrai prepararti in pochissimi minuti e con un numero limitato di prodotti. Non richiede infatti l’uso di ombretti, ma semplicemente di mascara e di una buona base per avere un incarnato che sia radioso. Per ottenere questo risultato opta per polveri opache, scegliendo un blush che sia sui toni del pink, ottimo per scolpire ed esaltare le guance. Scegli il rosa (nelle sfumature che preferisci) pure per le labbra, rendendole femminili e delicate.

Subisci da sempre il fascino dei Sixties? Allora scegli l’eyeliner in stile flick eye. Il trucco occhi da gatta con la virgola all’insù non passa mai di moda ed è una garanzia! La tecnica per applicare l’eyeliner è la stessa, ma fai molta attenzione a non sbavare il colore quando andrai a creare la codina. Per evitare errori ricordati di non tirare mai la palpebra e, almeno le prime volte, evita prodotti waterproof per eliminare il colore velocemente in caso di sbavature.

Dai volume alle ciglia con un semplice trick: passa il mascara, poi applica un velo di cipria, infine applica di nuovo il prodotto. Termina il make up aggiungendo una punta di ombretto shimmer al centro della palpebra, ricordandoti di non sfumarlo. Le labbra nude sono un must in questo cosa, ma se vuoi osare prova un lipstick red: so chic!

Riproduzione riservata